Open Day parapallanuoto

    Bogliasco - il 29/4/2017
    Organizzatore: Bogliasco Bene

    Molto di più di tre punti. La gara in programma sabato alle 15 alla Vassallo tra Bogliasco Bene e SIS Roma, ultimo impegno casalingo stagionale per le liguri, avrà un valore che valicherà il puro aspetto sportivo. 
    L’impianto bogliaschino, proprio in occasione della sfida tra le ragazze di Mario Sinatra e quelle di Pierluigi Formigoni, farà infatti da teatro anche ad un evento unico in Italia: il primo Open Day riservato ad aspiranti pallanuotisti disabili.

    Grazie al fondamentale sostegno della Consulta della Regione Liguria, del Comune di Bogliasco, della Federazione Nuoto Paralimpica e del Lions Club Golfo Paradiso, fin dalle ore 14 la piscina di via Cavour aprirà le porte a tutti coloro che vorranno provare a superare le proprie difficoltà fisiche cimentandosi con una disciplina ancora agli albori nel nostro paese: la parapallanuoto.

    Ogni partecipante assisterà alla gara di campionato tra le liguri e le romane, valida per il 17° turno di Serie A1 femminile, direttamente dal bordo vasca ed al termine dell’incontro potrà tuffarsi in acqua per nuotare e giocare al fianco di alcune protagoniste dell’incontro.

    Tra queste chi non mancherà di certo sarà Carola Falconi, capitano del Bogliasco da sempre attiva nel collaborare con ragazzi disabili: “A chi vorrà partecipare – spiega – chiediamo solo la capacità di nuotare e la voglia di divertirsi assieme a noi. Per il resto non dovranno preoccuparsi di nulla. Assieme a loro ci saranno molti altri ragazzi che in questi mesi si sono avvicinati alla disciplina con un entusiasmo incredibile e che giorno dopo giorno si stanno dimostrando atleti a tutto tondo”.

    Al suo fianco, oltre a tante compagne ed avversarie di giornata, ci sarà anche il tecnico federale Stefano Begni: “Il nostro obiettivo è quello di far avvicinare tutti a questo fantastico sport che purtroppo in Italia al momento ha ancora pochissimi praticanti. Qualcosa però si sta muovendo e continuando su questa strada non è escluso che entro poco tempo si possa arrivare a creare un campionato. Prima però bisogna far conoscere il progetto alle persone e vetrine come quelle che ci offre il Bogliasco sono fondamentali per farci crescere”. Tra i presenti ci sarà anche Francesco Bocciardo, medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Rio nel nuoto.

    La giornata di sabato darà un seguito al collegiale paralimpico tenutosi lo scorso dicembre sempre alla Vassallo, che per quattro giorni vide protagonisti 13 ragazzi di tutte le età provenienti da varie parti di Italia. Da sempre attenta a temi d’alta valenza sociale, la società bogliaschina si dimostra quindi ancora una volta capofila di un progetto destinato a migliorare la vita e le abitudine di centinaia di ragazzi e ragazze e delle loro famiglie.

    Chiunque fosse interessato a prendere parte all’evento o volesse anche solo ricevere informazioni può contattare direttamente Falconi e Begni ai seguenti numeri: 345-3998215 e 338-5490140.

    Condividi

    Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

    Clicca qui!