Lebron vince, Galan anche: a Genova la prima sfida fra gli ex

Genova 05/07/2024 Premier Padel P2 Juan Lebron e Francisco Navarro Foto Giampiero Sposito

Condividi

Insieme, Ale Galan e Juan Lebron hanno scritto pagine della storia del padel. Hanno vinto tutto quello che c’era da vincere, anche all’inizio di questa stagione, con il P1 di Riyadh che aveva aperto la nuova era del circuito Premier Padel. Al
Genova Premier Padel P2, per la prima volta, Ale e Juan si ritroveranno nello stesso campo, ma uno contro l’altro, e comunque vada sarà una festa. Galan e Fede Chingotto, teste di serie numero 2 al Parco di Valletta Cambiaso, hanno superato senza affanni anche i quarti di finale con il 63 64 in un’ora e 15’ a Lucas Bergamini e Victor Ruiz; ancora meno hanno impiegato Lebron e Paquito Navarro, che hanno impiegato solo 47 minuti per superare 61 60 Lucho Capra e Maxi Sanchez. Se la prima volta da avversari tra Galan e Lebron sarà la semifinale della parte bassa del tabellone maschile, nella metà superiore si sfideranno le teste di serie numero 1 e 3: Arturo Coello e Agustin Tapia hanno sofferto per un set (erano sotto 4 a 5) prima di battere 75 63 Javi Ruiz e Pablo Cardona, mentre
in serata Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno hanno superato per 64 63 Mike Yanguas
e Javi Garrido.

TABELLONE FEMMINILE – Sarà una sfida tra ex compagne ad aprire, alle 13, anche il programma delle semifinali del tabellone femminile. Fino al BNL Italy Major Premier Padel di due settimane fa, infatti, Sofia Araujo e Virginia Riera giocavano in coppia. A Genova, invece, ci sarà posto in finale solo per una delle due: Araujo, in coppia con Marta Ortega, è la testa di serie numero 4 e ha approfittato del ritiro nel terzo set delle numero 7 del tabellone Alejandra Salazar e Veronica Virseda (che fino a Roma aveva giocato proprio con Ortega), mentre Riera ora divide il quadrato con Carmen Goenaga e, da teste di serie numero 8, ha eliminato le numero 2 del seeding Delfi Brea e Bea Gonzalez con il punteggio di 75 62. L’altra semifinale, invece, vedrà di fronte le coppie meglio piazzate nel ranking. Paula Josemaria e Ari Sanchez, le regine del Major di Roma e numero 1 del ranking FIP, hanno nuovamente battuto e sempre con lo stesso risultato – 61 60, come accaduto nella finale del BNL Italy Major Premier Padel al Foro Italico – Lucia Sainz e Patty Llaguno, con le due esperte giocatrici spagnole nulla hanno potuto contro le regine del padel mondiale. Josemaria/Sanchez troveranno Gemma Triay e Claudia Fernandez (3), che nel pomeriggio avevano conquistato la nona semifinale consecutiva grazie al doppio 63 in un’ora e 36’ su Jessica Castelló e Claudia Jensen.

Condividi

Articoli correlati

Olimpiadi di Parigi: soddisfazione molteplice per Arnaldi e i circoli liguri

Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Luciano Darderi in...

A Valletta Cambiaso Chingotto e Galan detronizzano Tapia e Coello

È la Genova delle sorprese, con la caduta dei...

Capolavoro Araujo/Ortega al Genova Premier Padel P2

Alla fine è scesa qualche lacrima persino a coach...

Tennis Club Genova 1893

Il Tennis Club Genova è, con quello di Bordighera,...

Genova Premier Padel P2: finali mozzafiato a Valletta Cambiaso

Agustin Tapia sostiene che i tornei sono lunghi e...

Genova Premier Padel P2: i 2000 del Beppe Croce acclamano Chingotto/Galan

La cornice era quella giusta, con lo Stadio Beppe Croce...