Atletica Arcobaleno: ottimi risultati agli Assoluti Regionali, doppietta di Rodrigo nei Master di Roma

Condividi

Si sono svolti presso il campo scuola di Villa Gentile a Sturla i Campionati Regionali Liguri assoluti. Nonostante non poche assenze tra i propri effettivi, l’Atletica Arcobaleno Savona ha totalizzato un notevole numero di titoli regionali e buone prestazioni sia individuali che nelle prove di staffetta.

Partendo dall’universo femminile sono tre le vittorie da registrare: Beatrice Musso nel disco, con la misura di m. 33,06, Veronica Parodi, 1° nella 5 km di marcia con il cron di 28.55.91 e con la staffetta 4×400 schierata nella formazione junior Anna Crovetto-Elena Cusato-Arianna Tagliafico-Ginevra Carloni, all’arrivo in 4.14.55. Argenti per Anna Crovetto sui 200 (che con 26.12 si aggiudica anche il titolo ligure juniores ed Elena Cusato (al personale sui 1500 corsi in 4.59.41). Bronzo per Marina Marchi (terza sui 5000 in 22.56.95), Anna Riggio (1500 corsi in 5.03.88) e per la giovane promettente allieva Lisa Vitiello (1.00.85 sui 400 piani, abbinato anche ad un buon 4° posto sui 200 corsi in 26.56).

In campo maschile ennesimo titolo per il giavellottista Denis Canepa, con un miglior lancio a 59.50. Enrico Lanfranconi si è imposto sui 1.500, chiudendo in 4.06.83. Si conferma in grande crescita il quattrocentista Federico Vaccari, che si impone in 50.51. Nicolò Saettone fa suo il salto con l’asta con la misura di 3.90, mentre Jacopo Ravera vince il disco con un miglior lancio a 34.51. Due graditi ritorni con belle gare e titolo regionale aggiudicato: Nicolò Reghin vince gli 800 in 1.56.63 e Ludovico Vaccari si impone sui 5.000 conclusi in 15.08.62. Un ulteriore titolo viene ad arricchire la bacheca Arcobaleno grazie alla staffetta 4×100 che, con la formazione Mirko Morando, Adreas Papanicolau, Leonardo Zetti, Enzo Victorino Peragine, si aggiudica la prova in 44.96.

Medaglie d’argento a Nicholas Carrai sui 110 Ostacoli (19.41 il crono all’arrivo), Francesco Ferramosca nel lungo (6.36 la sua miglior misura), Mirko Morando sui 200 (corsi in 22.94), Giovanni Parodi nell’asta (3.30 per il suo miglior salto). Ulteriori due secondi posti grazie alle staffette 4×100 Allievi (Quattropani-Batista Batista-Musante-Casarino) che ha corso in 48.82 e 4×400 (Zetti-Conte-Marchetti-Vaccari) che ha chiuso la prova in 3.32.81.

Giunge invece da Roma notizia di una splendida doppietta del martellista Adriano Rodrigo. Impegnato nei Campionati Italiani Master Adriano, in gara nella categoria SM55, si è aggiudicato sia il lancio del martello (attrezzo da 6 kg) che quello del “martellone” (attrezzo da kg. 11,34). Misure d’eccellenza: 52.84 e 16.81.

Condividi

Articoli correlati

Cambiaso Risso: lo Sport ci rende forti

Il Gruppo Cambiaso Risso nasce a Genova nel 1946....

2a Giornata Boissano Atletica Estate: oltre 500 atleti in gara

Ancora un appuntamento molto partecipato per questo secondo appuntamento...

G.S.C. Sant’Olcese

Il GSC, acronimo di Gruppo Sportivo Comunale Sant’Olcese è...

Campionati Italiani Individuali Allievi a Molfetta: bene Vitiello e Musso dell’Atletica Arcobaleno

Una edizione molto partecipata quella dei Campionati Italiani Individuali...

Tommaso Mondello sugli scudi anche a Molfetta! E’ campione d’Italia Allievi nel martello

Tommaso Mondello si è laureato campione italiano nel lancio...