Davide Mumolo a Parigi 2024 come riserva: “Orgoglioso di aver riacceso la mia passione e di far parte del team”

Condividi

“Non l’Olimpiade che sognavo, ma comunque orgoglioso di far parte della squadra di canottaggio che quest’estate parteciperà alle Olimpiadi di Parigi“. Davide Mumolo, dopo aver a lungo inseguito e sfiorato di pochissimo la qualificazione olimpica in singolo, parteciperà ai Giochi francesi in qualità di riserva.

“Nel 2021 purtroppo il Covid mi aveva impedito di continuare a inseguire il sogno olimpico. Dopo quel fallimento condito da una buona dose di sfortuna in questo quadriennio mi sono cimentato nel singolo, la specialità forse più difficile, almeno per numero di partecipanti e per i pochi posti disponibili per le olimpiadi (molti slot di qualifica sono riservati alle nazioni “minori” per permettere una più ampia rappresentativa alle olimpiadi). Purtroppo ho solo sfiorato la qualifica essendo il primo degli esclusi e perciò ora seguirò la squadra come riserva”.

L’esperienza nel singolo ha riacceso la sua passione per questo sport che ormai avevo quasi perso. “Quando sei da solo e non hai compagni con cui condividere le fatiche e le paure, i tuoi avversari diventano un po’ i tuoi “compagni”. In questi anni di regate ho avuto modo di conoscere tanti atleti che come me cullavano il sogno olimpico (qualcuno ci è riuscito e qualcuno no), alcuni di loro sono diventati amici anche se distanti migliaia di km da casa mia. Questa è un po la dimostrazione di come lo sport possa unire, perché in fondo, anche se viviamo in angoli opposti del mondo, siamo tutti uguali”.

Di solito si conoscono solo le storie di chi vince, “ma in realtà ho scoperto che le storie di tutti gli atleti che cullano il sogno di un olimpiade andrebbero conosciute, perché anche chi fallisce ha dato tutto e sacrificato tanto anche solo per essere li a provarci.  Ringrazio sempre il mio amore @kiri.english.hawke per aver sempre creduto in me.
Io forse ci riproverò o forse no ma ora sono pronto durante questa Olimpiade a tifare i miei compagni italiani, ma anche i miei avversari che saranno lì a combattere per una medaglia olimpica”. 

Condividi

Articoli correlati

Società Canottieri Genovesi Elpis

Denominata “Elpis” (dal Greco: “Speranza”) da Gabriele d’Annunzio, la...

Liguria remiera plurimedagliata ai Mondiali Universitari di Rotterdam

Grandi prestazioni per la Liguria remiera ai Mondiali Universitari....

L’Elpis Genova celebra le stelle del 2024

Una serata speciale in terrazza, dedicata al sostegno della...

Varese: doppio tricolore Senior e PL per Alice Ramella, oro anche per il 2 con Under 19 del Rowing

Risultati entusiasmanti per le società remiere FIC Liguria alla...

Europei Beach Sprint: bronzo per Silvia Tripi

L’Italia del Coastal Rowing chiude l’Europeo, svoltosi sulla spiaggia...

Sabato a Vernazzola la regata nazionale di Gozzi

Sabato prossimo il borgo di Vernazzola sarà in festa...