Al via lunedì il Torneo Open Celle Ligure Italmatch

Condividi

Il conto alla rovescia è quasi terminato. Lunedì 3 giugno si aprirà sui campi del Tennis Club Lavadore la prima edizione del Torneo Open Celle Ligure Italmatch. Una novità nel panorama tennistico della Liguria con un importante montepremi di 8.000 euro garantito grazie al supporto di Italmatch Chemicals.
Il tennis italiano sta vivendo un momento magico e in Liguria il movimento è in costante crescita da anni grazie al prezioso lavoro del Comitato regionale della Fitp. In questo bellissimo contesto il Tennis Club Lavadore, circolo fondato nel 1961 da Andrea Minuto, ha deciso di organizzare questo torneo, aperto a tutti i tesserati Fitp. Il tabellone sarà composto dai 64 iscritti di classifica più alta. Ad oggi sono già 88 gli iscritti, provenienti da tutto il Nord Italia, con alcune presenze anche da Roma e Perugia.

Tra i nomi più interessanti Stefano Baldoni (classifica 2.1, 60° giocatore italiano nel ranking, tesserato a Perugia), Edoardo Zanada (2.2, tesserato per il prestigioso Circolo della Stampa di Torino), Alessio Demichelis (2.3, tesserato per il Tc Casale), Biagio Gramaticopolo (2.3, tesserato a Pavia ma nato e cresciuto a Finale Ligure) e i genovesi Tommaso Metti (2.3) e Andrea Basso (2.3). Le iscrizioni sono aperte fino al prossimo sabato (ore 12). “Aspettiamo ancora giocatori forti – sottolineano dal Circolo di Celle Ligure Francesco e Lorenzo Vesalici – siamo sicuri che non mancheranno altri nomi importanti”. Saranno premiati con ceramiche locali e il ricco montepremi i primi otto classificati: primo classificato 3.000 euro, secondo classificato 1.800 euro, semifinalisti 800 euro, quarti di finale 400 euro. Giudice arbitro del torneo sarà Lorenzo Vesalici.

Italmatch Chemicals è main sponsor dell’evento, patrocinato da Regione Liguria, Comune di Celle Ligure, Coni Liguria e Fitp Liguria. Grazie alla partnership con Stelle nello Sport, l’evento supporterà la Fondazione Gigi Ghirotti con raccolta fondi legata alla Lotteria delle Stelle: in palio una crociera per due persone nel Mediterraneo. Parteciperanno al torneo anche il Panathlon Club Genova Levante e il Bic Genova, ospiti speciali nelle due settimane di gare.

Un grande evento, insomma, per un circolo storico che in 62 anni è sempre stato gestito dagli eredi del fondatore Andrea Minuto. I pronipoti Francesco e Lorenzo Vesalici sono dal 2014 alla guida e dopo anni di tornei giovanili, veterani e open, si misurano oggi con una nuova importante sfida. Decisivo il supporto di Sergio Iorio, Amministratore Delegato di Italmatch Chemicals, che ha giocato da ragazzo sui campi del Tc Lavadore conquistando allora anche diversi tornei. Negli ultimi anni Iorio ha ripreso a giocare sui campi del Tc Lavadore, ed è nata una fortissima amicizia con i fratelli Vesalici che è sfociata in questa importante collaborazione. In occasione del torneo Sergio Iorio ha eseguito un’importante donazione a “Finale for Nepal”, associazione che si occupa del sostegno di bambini orfani in Nepal.

“Il Torneo Italmatch si candida a tutti gli effetti a diventare uno degli appuntamenti tennistici più importanti della Liguria, subito dopo i challenger di Genova e Sanremo”, evidenzia Simona Ferro, assessore regionale allo sport. “Non una cosa da poco per una manifestazione al primo anno di vita. La nascita di eventi prestigiosi come questo testimonia ancora una volta la vocazione dei liguri per questa meravigliosa disciplina e la vitalità del movimento tennistico regionale. Voglio sottolineare infine come il Torneo sarà un’importante occasione per sostenere la Fondazione Gigi Ghirotti e diverse associazioni del territorio che promuovono l’inclusione e l’attività sociale”.

“Sono molto fiero di supportare questo prestigioso evento, ideato assieme a Francesco e Lorenzo ed organizzato in un punto di riferimento storico per il tennis ligure come il Tennis Club Lavadore” ha dichiarato Sergio Iorio, CEO e Founder di Italmatch Chemicals. “Vedere il circolo, che rappresenta una parte importante della mia vita fin da giovane, compiere questo grande passo è per me motivo di grande orgoglio. Non vediamo l’ora di iniziare, certi che la manifestazione avrà un impatto positivo sul territorio, contribuendo a rafforzare il legame con la comunità locale, contribuendone anche alla visibilità sportiva e sociale”.

Il presidente della Fitp Liguria, Andrea Fossati, sottolinea il valore del circolo TC Lavadore. “E’ una bella realtà del nostro tennis ligure con 238 tesserati. Nelle gare a squadre hanno iscritto ben 10 squadre (9 di tennis e 1 di padel) divise tra gare Under (14 e 16) e nelle serie D (2/3/4). Spiccano nel Circuito Amatoriale TPRA, dove hanno partecipato alla gara a squadre “Coppa dei Doppi” e hanno portato la squadra Maschile al Master Nazionale – Categoria Argento che si svolgerà nel week end del 14-16 Giugno proprio a Genova, presso l’impianto di Valletta Cambiaso. Su circa 300 tornei in Liguria – conclude Fossati – sono circa 50 gli Open e solo 2 tornei hanno il montepremi superiore a quota 5000 euro: quello di Chiavari (10.000 euro) e questa prima edizione del Trofeo Italmatch a cui auguro un grande successo”.

Il “1° Torneo Open Celle Ligure Italmatch” è una preziosa opportunità per i giovani della scuola tennis del Tc Lavadore che è cresciuta molto negli ultimi anni: i suoi giovani tennisti stanno ottenendo ottimi risultati che potranno essere festeggiati dal 3 al 16 giugno in una cornice davvero unica.
Speciale sarà anche l’anteprima. Appuntamento domenica 2 giugno alle ore 17 sulla passeggiata di Celle Ligure, all’altezza del Molo Crocetta, Saranno allestiti due campi da minitennis per far giocare i bambini con piccoli tornei e tanti premi. Ci sarà anche la postazione dedicata alla vendita dei biglietti della lotteria in favore della Fondazione Gigi Ghiotti. “Il tutto accompagnato da un aperitivo offerto ai partecipanti”, sottolineano Francesco e Lorenzo Vesalici. “Abbiamo invitato alla manifestazione tutti i ragazzi della scuola tennis e le scuole di Celle e, ovviamente, l’invito è aperto a tutti. Sarà una bella festa per aprire due settimane intense e speciali per il nostro circolo”.
“Il valore dello Sport influenza l’educazione, la cultura, la salute e riveste un ruolo fondamentale per l’inclusione sociale con obiettivo l’equità e l’abbattimento di ogni forma di barriera e di discriminazione”, sottolinea Maurizio Turci, General Manager di Italmatch Chemicals. “Essere pertanto a supporto di chi, come la Fondazione Gigi Ghirotti con le Stelle nello Sport, il Panathlon Club, il BIC Genova e l’Associazione Finale For Nepal, abbraccia questi valori, ci riempie di emozione e orgoglio. I risultati che potremo raggiungere tutti insieme faranno la differenza nelle vite di tantissime persone”.

Condividi

Articoli correlati

Dal 30 giugno al 7 luglio Genova abbraccia il grande padel mondiale

https://www.youtube.com/watch?v=p5AlHvWTX64 Il binomio è perfetto: una grande festa di...

Periodo ricco di soddisfazioni per il Don Quique Padel Imperia, Giovannini in azzurro

Tante soddisfazioni negli ultimi tempi e nuovi impegni in...

Grande battaglia all’Open Celle Ligure Italmatch

Un mercoledì importante per l'Open Celle Ligure Italmatch con...

Secondo week end a Genova per il Master Nazionale TPRA

Dopo il grande successo del primo week end dedicato...

Prosegue l’Open Celle Ligure Italmatch

Proseguono gli incontri dell'Open Celle Ligure Italmatch con la...

Nuova Valletta “nazionale” per la Coppa dei Doppi TPRA

La passione per il tennis non ha confini per...