Serie A2M, Netafim Bogliasco apre i Play Off battendo l’Olympic Roma

Condividi

Il primo round dice Bogliasco. Nelle semifinali play-off di Serie A2 la Netafim Bogliasco 1951 vince gara-uno battendo 13-10 alla Vassallo l’Olympic Roma. Un passo in avanti importante verso la finalissima promozione ma di certo non ancora decisivo. Per approdare all’atto conclusivo del campionato i ragazzi di Gimmy Guidaldi dovranno ora ripetersi mercoledì sera nella Capitale o, nella peggiore delle ipotesi, sabato prossimo nuovamente fra le mura amiche della vasca di casa.

“Sono contento della prestazione e ovviamente del risultato ottenutoafferma il tecnico biancazzurro a fine garaNon abbiamo iniziato bene, forse perché un po’ emozionati da una sfida che molti di noi non avevano mai giocato. Ma poi ci siamo ripresi e abbiamo offerto una buona prova. Sappiamo comunque che questo è solo il primo passo e non conterà nulla se non verrà seguito da un’altra vittoria. Proveremo a ottenerla già a Roma anche se non sarà affatto una passeggiata. Loro sono una squadra tosta e aggressiva che in più potrà contare sul fatto di giocare in una vasca difficile da affrontare per chi non è abituato a frequentarla. Quella del Foro Italico è una piscina unica in Italia, la sola dove di fatto si gioca senza la possibilità di fare i cambi volanti. E questa sarà per noi una difficoltà ulteriore visto che ci troveremo costretti a giocare una pallanuoto differente da quella che abbiamo praticato per tutta la stagione”.

“Siamo tutti consapevoli di non aver ancora fatto nulla – fa eco al proprio allenatore Francesco Brambilla, miglior marcatore della partita con sei gol – Questa era soltanto la prima sfida, dobbiamo ancora andare giù a Roma dove troveremo un campo molto caldo e una squadra che avrà tanta voglia di rifarsi. Mi aspetto un gara molto combattuta perché noi dobbiamo migliorare diversi aspetti e loro mi sono apparsi davvero molto agguerriti soprattutto nel finale. Ci sarà da lottare e da soffrire”.

Davanti a una splendida cornice di pubblico, con gli spalti della Vassallo gremiti in ogni singolo posto, Bogliasco fatica a carburare. L’avvio di gara è infatti favorevole agli ospiti che nel primo quarto si portano per tre volte avanti di un gol. I padroni di casa tuttavia non concedono mai all’avversario l’opportunità di scappare, ribattendo colpo su colpo grazie alle reti di Alessandro Canepa e Jack Boero e al rigore di Brambilla. Il 3-3 inciso sul tabellone al suono della prima sirena è il sintomo di una sfida vivace ed equilibrata che si mantiene tale anche per metà del secondo quarto. Questa volta sono i liguri a mettere due volte la testa avanti (con Boero prima e con Jeremie Blanchard poi) e a venire prontamente ripresi dai romani che allo scoccare del dodicesimo minuto di gioco trovano l’ultimo vantaggio della loro gara. A cambiare il segno della sfida ci pensano le doppiette di Brambilla e Blanchard che permettono ai locali di arrivare al cambio vasca sopra di due reti. Vantaggio che resta immutato nel terzo tempo quando i ritmi si abbassano e le marcature calano vistosamente, limitandosi al botta e risposta tra il bogliaschino Alessandro Bottaro e l’ungherese di Roma Bruno Kadar. Decisi a giocarsi il tutto per tutto, gli ospiti inaugurano il quarto conclusivo con il gol che li riporta a meno uno. A quel punto ci pensa però uno scatenato Brambilla (MVP della sfida, e non solo per i sei gol messi a segno) a chiudere definitivamente i conti realizzando tre reti in due minuti che stroncano del tutto le resistenze dell’Olympic. Nel finale c’è gloria anche per l’ottimo Edoardo Prian che corona una serie di grandi parate respingendo a Kadar un rigore inutile ai fini del risultato ma utilissimo per il morale suo e della truppa biancazzurra in vista del secondo round.

TABELLINO – NETAFIM BOGLIASCO 1951-OLYMPIC ROMA 13-10

NETAFIM BOGLIASCO 1951: E. Prian, D. Broggi Mazzetti, G. Mannai, M. Mugnaini, J. Blanchard 3, L. Alberti, F. Gavazzi, T. Oliveri, G. Boero 2, F. Brambilla Di Civesio 6, A. Bottaro 1, A. Canepa 1, G. Ferrari, N. Taramasco. All. G.M. Guidaldi

OLYMPIC ROMA: A. Giannotti, S. Ballarini 1, G. Capezzone De Joannon 1, M. Graziosi, T. Lo Re 1, J. Di Santo, G. Cianchetti 2, B. Kadar 3, L. Fiorillo 2, F. Carrozza, F. Patti, T. Peluso, T. Fabrucci. All. M. Fiorillo

Arbitri: Colombo e Visconti

Note

Parziali: 3-3 6-4 1-1 3-2 Usciti per limite di falli Fabrucci (O) nel secondo tempo e Boero (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Netafim Bogliasco 8/14 + un rigore e Olympic Roma 5/10 + un rigore. Spettatori 400 circa.

Condividi

Articoli correlati

Duilio Puccio approda all’Iren Genova Quinto

Non vuole perdere tempo Duilio Puccio, nuovo giocatore dell’Iren Genova...

Netafim Bogliasco 1951: arriva il rinnovo di Capitan Boero

Sarà ancora Giacomo Boero l'alfiere del Netafim Bogliasco 1951...

Alvaro Granados è un nuovo giocatore della Pro Recco

Alvaro Granados è un nuovo giocatore della Pro Recco....

Il programma del Settebello verso le Olimpiadi

Missione olimpica. Il Settebello torna a lavoro a ranghi...

Nuova conferma per il Netafim Bogliasco 1951: ufficiale il rinnovo di Davide Broggi Mazzetti

Altra pedina confermata nello scacchiere che il Netafim Bogliasco...

Altro rinnovo per il Netafim Bogliasco 1951: Edoardo Prian resta in biancazzurro

Ci sarà ancora una calottina biancazzurra sulla testa di...