Andrea Scocchera si congeda dalla Tarros Spezia

Condividi

Dopo due stagioni straordinarie Andrea Scocchera lascia la panchina dello Spezia Basket Club Tarros.

Una decisione presa con grande rammarico, e con altrettanto dispiacere accolta dalla Società.
Si tratta di una scelta frutto non certo di motivi tecnici, ma di ragioni personali.

Lo Spezia Tarros, infatti, ha chiesto a coach Scocchera un impegno ed una presenza maggiori sotto il punto di vista temporale, volento, per la prossima stagione, un coach “professionista”, che segua la squadra mattina e sera e che si occupi anche dell’Under 19, in modo da migliorare la gestione di tutto il gruppo nel complesso e la qualità degli allenamenti.

Per ragioni personali, di vita e di lavoro, che lo legano a Livorno, coach Scocchera non ha potuto dare la propria disponibilità.

“Ringraziamo di cuore Andrea Scocchera – affermano il Presidente e il Direttore Sportivo dello Spezia Basket Club Tarros Danilo e Maurizio Caluri – perchè è stato sempre molto corretto e professionale, come dimostra anche questa sua scelta. Non possiamo che ringraziarlo per queste due stagioni fantastiche, che sono entrate nella storia della Società. Lo scorso anno, tra l’altro alla sua prima esperienza in C Gold, ha condotto la squadra ad una straordinaria promozione, permettendoci di tornare in B interregionale dopo 41 anni, e facendo poi un altro grande campionato quest’anno. Come neopromossa, e con tutte le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare, tra infortuni e la rescissione del contratto con Rajacic, è riuscito a portare il gruppo ai Play-in e ad un passo dai Play-off”.

Chi conosce il mondo dello Spezia Tarros, però, sa che ancor prima dell’aspetto tecnico viene quello umano, quindi “il grazie ad Andrea va prima di tutto per la sua professionalità e per il suo impegno. – sottolineano Danilo e Maurizio Caluri – Ha sempre creduto nel progetto Tarros e nella squadra ed ha sempre lavorato dando tutto. E’ una persona competente ed umile, che stabilisce empatia con i giocatori e riesce a farli creare e creare davvero un gruppo. Inutile dire che ci mancherà e mancherà ai ragazzi”.

“Ovviamente auguriamo ad Andrea il meglio, sia come uomo che come allenatore, ringraziandolo per le due stagioni fantastiche trascorse insieme e sperando che possa vivere altre emozioni sportive simili. Lo merita davvero”, concludono Danilo e Maurizio Caluri.

Condividi

Articoli correlati

Auxilium Basket nel segno di Yuri e suor Clara

Un pomeriggio speciale al PalAuxilium di via Cagliari con...

Pallacanestro Alassio: tre Final Four conquistate in settimana

Vince la prima squadra della Pallacanestro Alassio nei quarti...

Grande prova di Sestri a Milano: superata Social OSA e salvezza in Serie B raggiunta

La Pallacanestro Sestri conquista ufficialmente la salvezza in Serie...

Spareggi salvezza: in B vittoria preziosissima per Sestri

La Pallacanestro Sestri porta a casa il primo round...

Serie A Petanque: ABG vince ma Biarese mantiene il distacco

Nell'undicesima giornata del massimo campionato maschile, aumenta il distacco...

Danilo Caluri nominato Presidente della Commissione Onori della FIP Liguria

Individuare figure di spicco della pallacanestro ligure del passato...