Cavallo firma la Luceto Extreme 2024

Condividi

Con pioggia e fango che non hanno mai abbandonato i coraggiosissimi partecipanti, la Luceto Extreme 2024 è andata in archivio. Per gli organizzatori è stata davvero l’edizione più difficile, gestendo condizioni climatiche davvero al limite, ma questo non ha fatto altro che esaltare i partecipanti, tanto è vero che la maggior parte degli iscritti non ha voluto rinunciare all’evento ligure, anzi si è esaltato nelle condizioni avverse.
Il percorso principale di 20 km per 1.200 metri di dislivello ha premiato ancora una volta Fabio Cavallo. Il portacolori del Team Marguareis, vincitore anche lo scorso anno, ha dominato la corsa e il riscontro cronometrico, 1h51’05” è davvero clamoroso considerando che ha chiuso a meno di un minuto dal tempo siglato lo scorso anno. Staccatissimi tutti gli altri, con Federico Barri (Gp Talamona) secondo a 12’16” e Davide Barrovero (Asd Vigonechecorre) terzo a 14’48”. In campo femminile prima piazza per Monica Vagni (Pegarun) che in 2h12’35” non solo è riuscita a entrare nella Top 10 assoluta, ma ha eguagliato il primato del percorso stabilito lo scorso anno, con altre condizioni climatiche, da Enrica Dematteis. A farle compagnia sul podio sono state Giulia Sereno (Gsd Valtanaro) a 16’55” e Marcella Ferraro (Pod.Savonese), già prima nell’edizione estiva del 2020, a 9’36”.
Sugli 11 km per 400 metri continua il regno di Lorenzo Parodi, alla sua quinta vittoria consecutiva sui sentieri di Albisola Superiore. 44’09” il suo tempo finale, unico a contenere il distacco sotto il minuto è stato Gabriele Canavese (Team Marguareis), secondo a 58”. Terzo gradino del podio per Corrado Ramorino (Gruppo Città di Genova) a 1’’12”. A Camilla Barnes (Barnes Trail and Road) la vittoria fra le donne in 1h02’18” e la sua prestazione fa scalpore considerando che parliamo di una ragazzina di appena 13 anni dal sangue blu, considerando che i genitori sono i plurimedagliati del trail Pablo Barnes e Virginia Oliveri. Seconda piazza per Luisa Curti (Team Marguareis) a 2’29”, terza Antonella Sartori (Gp Boggeri Arquata Scrivia) a 2’41”.
Un cenno a parte lo meritano però i tanti bambini partecipanti alla Luceto Mini, in gara nonostante la pioggia e vedere il loro entusiasmo è stato il miglior premio per gli sforzi degli organizzatori.

Condividi

Articoli correlati

 “Rolli Run”: domenica 19 maggio una corsa nel salotto barocco

Un circuito di circa 1.600 metri da ripetersi tre...

Domenica 5 maggio grande appuntamento con la “5 Km Golfo dei Poeti”

Grande appuntamento podistico domenica a La Spezia. La 5...

Genova Trail nel segno di Aiello, Nichetti, Parodi e Brogi

Si è conclusa la seconda edizione del Genova Trail,...

Trail Running, domenica ritorna il Genova Trail tra palazzi storici, forti e vette a picco sul mare

Scoprire e valorizzare il territorio facendo sport? È l’obiettivo...

Doppietta etiope alla Mezza di Genova

Vittorie straniere alla Mezza di Genova, che ha portato...

Domenica 19 maggio a Zoagli la 46a Marcia dei 5 Campanili

La Pro Loco di Zoagli, in collaborazione con Sporteventi...