Lodi-Sarzana: martedi ad alta intensità

Condividi

I playoff stanno per decollare, dopo le partite dei preliminari che non hanno lesinato emozioni, rispecchiando un po’ quello che è successo in tutto il campionato dove niente è stato così scontato. Lodi – Sarzana farà aguzzare le ciglia per uno spettacolo di sicura alta intensità. E’ fuori di dubbio che può essere, insieme a Follonica – Grosseto un quarto esplosivo, dove è davvero difficile, soprattutto in questo caso, capire cosa può andare storto dalle due parti. Una sfida ad alta tensione quella tra i liguri e i lombardi una sfida molto equilibrata. L’Hockey Sarzana Gamma Innovation troverà ancora come avversario Amatori Wasken Lodi che già ha eliminato i rossoneri dalla Coppa Italia vincendo la gara secca disputata al Vecchio Mercato. I ragazzi del tecnico Paolo De Rinaldis inizieranno il delicato confronto in Lombardia il 23 aprile alle 20.45 quindi il ritorno si giocherà sabato 27 al Vecchio Mercato. L’eventuale gara tre è prevista il 30 aprile sempre a Sarzana. La formazione lombarda al termine della stagione regolare è arrivata alle spalle dei rossoneri anche se negli scontri diretti in campionato e Coppa Italia si è sempre rivelata un ostacolo insidiosissimo. La posizione di vantaggio nel piazzamento della stagione regolare e la chance di poter avere due eventuali confronti casalinghi dovrà essere sfruttata al meglio per proseguire la corsa e migliorare la stagione rossonera che si è conclusa con il record dei punti conquistati e il quarto posto. Peccato per la cocente delusione in Ws Europa Cup, terminata in semifinale contro l’Igualada, poi diventata campione grazie anche alla vittoria contro il Follonica. Sarà quindi una serie di gare molto equilibrate nella quale decideranno sicuramente i singoli episodi. Due formazioni non scontate, che hanno sciorinato, in momenti diversi della stagione regolare, un grande hockey. Partita degli ex, nelle file sarzanesi spicca Domenico Illuzzi recordman di presenze nella storia dell’ Amatori moderno con 340 presenze in nove stagioni, in giallorosso, ha vestito la fascia da capitano e ha vinto tre scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe italiane. Poi Paolo De Rinaldis che ha guidato i lombardi alla conquista della Coppa Italia e alla Finale Scudetto nella stagione 2015-16. Altro ex Francesco De Rinaldis, cinque stagioni per lui in riva all’Adda, una Coppa Italia e una SuperCoppa conquistata, giocatore molto amato dalla tifoseria giallorossa poi Sergio Festa tre stagioni con la maglia giallorossa e una Coppa Italia conquistata e Mirko Tognacca che ha vestito la maglia lodigiana nel settore giovanile. Nelle file lodigiane Pablo Najera, uno degli eroi della conquista della Coppa Italia a Forte dei Marmi della passata stagione, e Andrea Fantozzi, due i suoi campionati in rossonero. L’ Amatori Wasken Lodi, ha chiuso nella regular season al quinto posto con 46 punti dopo le ventisei giornate disputate, otto punti di distacco dalla formazione rossonera, frutto di 13 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte con 103 reti segnate e 75 reti al passivo. I migliori marcatori sono Davide Nadini con 20 gol all’attivo, seguito dal portoghese Filipe Fernandes con 17 reti e da Alessandro Faccin con 16 reti. Nell’ultima partita di campionato giocata la formazione lombarda ha pareggiato a Valdagno con il punteggio di 5 a 5 rimontando lo svantaggio di due reti. Il Presidente Corona teme i maremmani “Presidente Corona teme la formazione di Pier Luigi Bresciani “Sappiamo che sarà tremendamente difficile e ci vorranno concentrazione e spirito di sacrificio contro una squadra che gioca un buonissimo hockey e che ha qualità importanti. Sarà un quarto di finale molto complicato, ne siamo coscienti. Noi li affrontiamo con la consapevolezza che quello di martedì è un crocevia importante se vogliamo provare a sognare, certo che riuscire a fare risultato martedì a Lodi ci spianerebbe il cammino verso la semifinale che per noi sarebbe un traguardo storico, mai accaduto nei sedici anni di serie A1, un sogno, qualcosa di inimmaginabile ad inizio stagione. Sarà sicuramente una partita molto difficile – prosegue Corona – in campionato abbiamo trovato il pareggio solo nei secondi finali rischiando di perdere la gara dopo essere stati in vantaggio per 4 a 1. In Coppa Italia ci hanno eliminati, con un gol “irregolare”, fatto con il sedere e non visto dagli arbitri. Ci aspetta una battaglia, loro vogliono vincere gara uno per arrivare sabato a Sarzana in vantaggio anche psicologicamente. Dovremo essere macchine senza sentimenti. Il Lodi è una squadra forte, ha individualità veramente importanti. Servirà una partita super per vincere al PalaCastellotti – conclude Corona – Immagino un match a viso aperto, possiamo portarla a casa se saremo capaci di gettare il cuore oltre l’ostacolo, a noi non resta, com’è nel nostro stile, tenere un basso profilo e rimanere al pezzo e al suono della sirena guarderemo il punteggio finale”. Fa eco al Presidente mister Paolo De Rinaldis “Partita contro il Lodi che apre la serie dei Play-off. Arriviamo da una trasferta europea molto negativa, con la sconfitta molto pesante nella semifinale della final four di WS Europe Cup a Igualada. La cosa più importante è stato cercare di riuscire a recuperare le energie a livello mentale che abbiamo lasciato in terra spagnola. Questo quarto di finale di play-off viene a proposito perché in questi casi si vedono i giocatori che hanno la voglia, le qualità, l’atteggiamento e le caratteristiche per poter ripartire sull’onda di quello che è stato fatto comunque per tutto l’anno. Abbiamo avuto qualche difficoltà durante le sedute d’allenamento per qualche acciacco e per qualche situazione varia, però i ragazzi stanno rientrando nel clima partita. Abbiamo fatto degli allenamenti in crescendo e di buona qualità e quindi siamo tutti concentrati su questo appuntamento che ci vedrà sfidare per l’ennesima volta una squadra molto forte e molto importante come il Lodi con LA QUALE occorre dirlo quest’anno abbiamo avuto già tre gare e non siamo mai riusciti a vincere ed è anche un’occasione per verificare anche la situazione e la condizione della nostra squadra, ci aspettiamo quindi una grande risposta in pista di tutti i ragazzi noi metteremo il massimo e cercheremo di portare la seconda partita in casa ovviamente con il favore della serie per poi giocarci il passaggio del turno davanti al nostro meraviglioso pubblico”. Molti sportivi hanno chiamato il Presidente per far sentire la loro vicinanza alla vigilia della sfida, ricordandogli che tutta la città sportiva freme sognando un’impresa che entrerebbe di diritto nella storia sportiva della città. Ma presentiamo nel dettaglio la formazione dell’ Amatori Wasken Lodi. Una squadra giovane che ha appassionando l’esigente pubblico lombardo e che ha conquistato i quarti di finale di Champions Leaugue. Valentin Grimalt e Riccardo Porchera come portieri, Morgan Antonioni, Pablo Najera, Filipe Fernandes, Alessandro Faccin, Andrea Fantozzi, Lorenzo Giovannetti, Liam Bozzetto e Davide Nadini. Pierluigi Bresciani è la mente indiscussa del progetto Lodigiano il “deus machine” che ha confermato gli ottimi risultati della scorsa stagione e sta già programmando la prossima. E’ la 33a sfida tra Sarzana e Amatori Lodi, ne sono state giocate 30 in campionato e 3 in Coppa Italia. In Coppa Italia due vittorie per i Lodigiani e una vittoria per i Sarzanesi. In regular season in campionato abbiamo 24 vittorie lodigiane, 3 pareggi e 3 vittorie rossonere. La squadra sarzanese arriva a questa sfida con tanta voglia di riscatto, i rossoneri sono motivatissimi e vogliono ritornare a regalare emozioni ai propri tifosi. Per la squadra di Paolo De Rinaldis questa è la quattordicesima sfida nella sua storia nei playoff.

SI GIOCA:
Gara-1 – Martedì 23 Aprile ore 20:45 – PalaCastellotti di Lodi
AMATORI WASKEN LODI – GAMMA INNOVATION HOCKEY SARZANA
Arbitri: Marco Rondina di Vercelli e Louis Hyde di Breganze (VI)
DIRETTA YOUTUBE – Commento di Stefano Blanchetti

Condividi

Articoli correlati

Regionali UISP: tripudio di emozioni per l’Artistic Roller Team

Questo weekend di gare al PalaTrincee di Savona ha...

HP Voltri Mele over the top agli Interregionali Liguria-Piemonte

Grande soddisfazione per l'HP Voltri Mele dopo gli ottimi...

Gamma Innovation Sarzana alla prova del fuoco contro Lodi

Una stagione può valere soltanto 30 secondi. Il Gamma...

FISR solo dance categorie Nazionale e Divisione: ottime performance ai Regionali per lo Sturla Pattinaggio

Campionato regionale FISR solo dance categorie Nazionale e Divisione....

Sfuma il sogno europeo del Gamma Innovation Sarzana: Igualada vince 8-1

Gamma Innovation Sarzana regge un tempo contro i padroni...