Lunedì 22 aprile a Genova il Tour Bicimparo Kinder Joy of Moving

Condividi

Il Tour Bicimparo Kinder Joy of Moving, frutto della proficua collaborazione tra la Federazione Ciclistica Italiana, l’azienda Ferrero e, quest’anno, con l’importante sostegno della Polizia di Stato, si prepara a solcare nuovamente le strade italiane nell’edizione 2024. Un viaggio intrapreso con l’obiettivo di promuovere l’attività fisica, il gioco e, soprattutto, tematiche di fondamentale importanza come l’inclusione, l’ambiente e la sicurezza stradale.

Il progetto, che parte il 3 aprile da Monopoli in Puglia e attraverserà l’intera penisola fino alla finalissima prevista il 21 giugno a Tarvisio, durante il Meeting Nazionale di Società per Giovanissimi, coinvolgerà venti tappe distribuite in tutte le regioni italiane e toccherà anche Genova il 22 Aprile. Ogni tappa sarà un’occasione per educare giovani e adulti su temi cruciali, offrendo momenti formativi ed esperienziali dedicati alla sicurezza su strada.

PROGRAMMA
Mattina dalle ore 9.00 alle 12.30 Aperto alle Scuole Elementari di Genova
Pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30 Riservato alle Società Liguri Giovanissimi
Selezione per la partecipazione alla Finale del 21 giugno 2024 di Tarvisio (UD)

La presenza del Camper Azzurro della Polizia di Stato in tutte le tappe del Tour garantirà un approccio tangibile alla sicurezza stradale, coinvolgendo attivamente partecipanti di ogni età in interventi mirati e pratici.

Guidati da un team di Tecnici qualificati, ogni evento del Tour offrirà un programma articolato che coinvolgerà sia gli studenti delle scuole locali durante le mattine, sia i partecipanti tesserati nel pomeriggio. Grazie al sostegno di Decathlon, che metterà a disposizione biciclette e caschi, i giovani potranno cimentarsi in percorsi di abilità e gincane, accumulando punti per la finalissima.

Il Tour Bicimparo Kinder Joy of Moving non è solo una serie di eventi sportivi, ma un’impegnativa crociata per promuovere uno stile di vita sano, l’inclusione sociale e la sicurezza stradale, alimentata dalla passione per la bicicletta e il movimento. Un viaggio che unisce sport, educazione e divertimento, con l’obiettivo di trasformare le strade italiane in luoghi sicuri e accoglienti per tutti i ciclisti, grandi e piccoli.

Condividi

Articoli correlati

Nuova Ciclistica Arma prima in Toscana

Altra bellissima domenica per la Nuova Ciclistica Arma: Edoardo...

Alla Marathon dell’Appennino si rivede Paez

Dopo un inizio stagione un po’ travagliato, l’ex campione...

Con la Milano – Rapallo torna nel Tigullio in grande ciclismo

E' stata presentata oggi, giovedì 16 maggio, a Roma...

Giro d’Italia: l’orgoglio della Regione Liguria per la corsa Rosa

“Siamo orgogliosi di aver ospitato oggi la partenza della...

Intitolata la ciclabile di corso Italia a Michele Scarponi e Rocco Rinaldi

Ricordare per non dimenticare. Ma anche sognare e lavorare...