Sabato 11 e domenica 12 maggio la seconda rassegna Csen Liguria

Condividi

Venerdi 19 aprile 2024, presso la  sala consiliare Comune di Loano,  verrà presentata la 2° rassegna Csen Liguria  organizzata per discutere insieme di tematiche importanti come lo sport, le arti marziali, difesa personale e il cyber bullismo. Sarà un’occasione per confrontarsi con esperti del settore e per scoprire tutti i progetti futuri che Csen Liguria ha in serbo.

Saranno presenti alla conferenza Luca Lettieri sindaco di Loano, Gianluigi Bocchio assessore allo sport di Loano, Enrica La Rocca assessore al bilancio e attività produttive di Loano,  Daniele Gaglioti assessore allo sport di CerialeAlessandro Comi sindaco di Calice Ligure e Roberto Romano, commissario regionale Csen Liguria, maestro e referente di arti di marziali e arti da combattimento regionale, Cristian Di Franco vice responsabile nazionale settore judo, Davide Adami referente regionale Ju jitsu, Filippo Domenicali responsabile presidenti di giuria nazionale ju jitsu, Giovanni Perlungher pluricampione Kick Boxing e full contact (campione italiano, europeo e mondiale professionisti), Michele Farinetti responsabile regioanle Kravmaga, Antonio Moschitta: organizzatore eventi Csen Liguria maestro di Kick boxing, k1, pugilato e savate, William Gianno: maestro di Kick boxing, k1, savate  Igor Taramasco: responsabile regionale TaiJiQuan e Qi Gong

Per il cyber bullismo il referente nazionale Maurizio Germano terrà un incontro sabato mattina 11 maggio durante la rassegna. Il cyberbullismo è una forma di aggressione o molestia che avviene attraverso mezzi digitali, come i social media, i messaggi istantanei, gli SMS o l’email. Si tratta di un fenomeno molto diffuso tra i giovani, ma purtroppo può coinvolgere persone di tutte le età. Il maestro Romano Roberto si occuperà di un corso rivolto alle solo donne sulla difesa personale e di come difendersi in caso di aggressione progetto che ha presentato in regione Liguria denominato ” strong Women. Le donne sono spesso vittime di aggressioni da parte di partner intimi, ex partner, familiari, conoscenti e estranei. Le conseguenze di queste forme di violenza possono essere devastanti, provocando lesioni fisiche, traumi psicologici, problemi di salute mentale e persino la morte. Poi ho messo in campo i migliori professionisti nazionali ed internazionali che per due intere giornate ci dedicheranno la loro esperienza.

Romano Roberto ringrazia in primis il presidente nazionale Csen Francesco Proietti che  permette di poter realizzare questa seconda edizione nella bellissima Loano città dello sport. Per informazioni potete contattare ufficio regionale Csen Liguria al 019/7702915 oppure 3714361207.

Condividi

Articoli correlati

Ju Jitsu: sabato a Casella la prima sessione degli esami

Sabato 27 aprile presso il palazzetto dello Sport di...

Presentata a Loano la seconda Rassegna Csen Liguria

Sabato 11 e domenica 12 maggio al PalaGarassini di...

Collegiale per i Programmi CSEN a Chiavari

Il 4 febbraio prossimo a partire dalle 10 e...

Un anno di Csen: il bilancio di Roberto Romano

A fine anno, con l'opportunità di tracciare un bilancio...

Judo: grandi traguardi per le società Csen Liguria

Si sono svolti nel weekend scorso a Riccione i...

A Genova l’incontro per lo sviluppo delle arti marziali e da combattimento

Sabato 9 settembre presso la palestra Newbodygym di Genova...