E-Bike: risultati importanti per il Motoclub La Guardia

Condividi

Il Motoclub La Guardia si è presentato in grandissimo spolvero al primo appuntamento stagionale del campionato italiano E-Bike organizzato dalla Federmoto.

Ben 9 sono stati i piloti che hanno attaccato la tabella di gara alle proprie mountain bike elettriche: Mattia Rovere, Stefano Gibaldo, Marco e Fabrizio Morini, Michele Bino, Andrea Dodaro, Andrea Rocchi, Gianluigi Ottonello e Filippo Minafra.

Al termine della competizione dai contenuti tecnici di altissimo livello, non solo per la tanta pioggia caduta fino a poco prima della partenza ma anche per la difficoltà delle prove speciali disputate (il trail “Mimose” lungo 3,5 km, ripetuto due volte, con il suo velocissimo toboga iniziale e le rocce che accompagnano il rider fino all’arrivo, è da campionato del mondo) sono fioccati i risultati.

Mattia Rovere non solo si è aggiudicato il primo posto nella sua categoria di appartenenza (E1) ma si è imposto anche nella classifica assoluta precedendo un altro alfiere del La Guardia, Stefano Gibaldo (3° assoluto e vincitore della sua categoria, E-SENIOR).

Nella categoria vinta da Gibaldo anche Andrea Dodaro va fortissimo chiudendo sesto (13° assoluto); sempre negli E-SENIOR leggermente più attardato Michele Bino, 11° tempo di categoria e 32° assoluto.

Altro due sono stati i podi conquistati dal Motoclub con sede a Ceranesi: Gianluigi Ottonello, al ritorno alle competizioni dopo diverso tempo, fa valere la sua tecnica sopraffina agguantando il terzo posto nella categoria E-MAJOR; Fabrizio Morini, reduce da un brutto infortunio e da un lungo recupero, sale invece sul terzo gradino del podio in classe Coppa Italia.

Ottima prestazione nella categoria VETERAN per Andrea Rocchi: il pilota genovese, anche lui in fase di recupero da diversi acciacchi patiti nel corso della passata stagione, non arriva lontano dal podio terminando la gara 5°.

Discorso giovani: Marco Morini, promettentissimo pilota classe 2008, già vice-campione italiano E-BIKE 2023 categoria UNDER, per nulla intimorito per il salto di categoria con i grandi, dimostra tutte le sue doti di pilota velocissimo ottenendo un fantastico 15° posto assoluto (5° di categoria EJ) a meno di un minuto dal vincitore di giornata, il ben più esperto compagno di squadra Rovere; ottimo esordio anche Filippo Minafra che fra gli UNDER conclude sesto.

Il prossimo appuntamento per il team La Guardia sarà a Brescia il 13 e 14 aprile p.v. sempre con il campionato italiano E-Bike by Federmoto: Rovere e Gibaldo saranno chiamati a difendere la tabella “rossa” di leader di categoria!

Condividi

Articoli correlati

Trasferta sfortunata per Saredi in Francia

E’ stato un weekend a due facce quello appena...

Wild Woods Extreme: domenica di festa per Walkner, Nicoletti, Beccherle, Spinelli e Cellati

E dopo l’antipasto di Sabato la seconda giornata della...

Walkner, Grossi e Casamassima vincono nella prima giornata della Wild Woods Extreme

Una splendida giornata di sole ha riscaldato il Pro...

Il 6 e 7 Aprile l’Enduro Estremo torna al Pro Park di Ceranesi

L’enduro è velocità, adrenalina, emozioni ed una sfida con...

Conto alla rovescia per il Rally della Val d’Aveto

Il weekend del 22 e 23 giugno segnerà il...

Lanterna Corse Rally Team: trasferta francese per Paolo Saredi

Dopo i buoni risultati del 2023 La Lanterna Corse...