Conto alla rovescia per la Vibram Maremontana

Condividi

E’ iniziato il conto alla rovescia per la tredicesima edizione Vibram Maremontana – Memorial Battista e Cencin De Francesco, la manifestazione sportiva organizzata dall’Asd Maremontana con il contributo ed il patrocinio del Comune di Loano che si correrà domenica 7 aprile.

Le gare trail da 55, 37, 24 e 14 chilometri e la camminata da 8 chilometri porteranno a Loano specialisti italiani e stranieri (tra i quali numerosi top runner di livello internazionale) che partendo dalla spiaggia si daranno battaglia sui sentieri dell’immediato entroterra, con salita sulla vetta del Monte Carmo per le due competizioni più lunghe (a 1.389 metri sul livello del mare) per poi ridiscendere sul lungomare di Loano. Ma tutto il fine settimana dal 5 al 7 aprile sarà pieno di energia e divertimento con gare competitive, camminate, conferenze, presentazioni e un intero villaggio con stand per tutti gli appassionati di trail.

Da venerdì 5 a domenica 7 aprile dalle 14 alle 19 atleti ed accompagnatori potranno visitare il Villaggio dello Sport allestito in Orto Maccagli e sulla passeggiata a mare. Saranno presenti stand espositivi con i materiali e i prodotti più innovativi dai principali specialisti del settore (Vibram, Altra, Topo, New Balance, Kailas, Cimalp, Otso, Instinct, i-eXe.it, Euprana). Parteciperanno anche negozi specializzati (Cantieri Sportivi, Quadrettoni, Art&Award, Libreria del Conte) oltre a specialisti della nutrizione (So Food) e accessori. Presente anche uno “Stand del mare” allestito dal Circolo Nautico di Loano, che presenterà le sue attività outdoor e i suoi corsi riconosciuti dalla Federazione Italiana Vela (Fiv). Lo staff del circolo sarà presente per dare informazioni sulle attività di vela e windsurf per ragazzi ed adulti. Il programma dell’attività velica si divide tra ore di teoria e pratica in mare, assistiti costantemente da istruttori qualificati Fiv. La sede del Circolo Nautico di Loano si trova a levante del porto di Marina di Loano, dove le attività pratiche vengono svolte sia in mare aperto (vela e windsurf) che nella sicura laguna interna del porto (windsurf).

Venerdì 5 aprile alle 20.30 al Loano2 Village. La Maremontana Asd e Vibram spa faranno il punto sul progetto Running Park che coinvolge i Comuni del territorio. Saranno presenti i rappresentanti e gli Enti Locali, autorità politiche, membri della comunità outdoor/turistica, stampa e molti altri. Verranno presentate nuove iniziative che andranno ad arricchire il progetto: il percorso sensoriale, la segnaletica turistica interattiva ed i percorsi family bike. A seguire, alle 20.40, l’assessore della Città di Saluzzo Andrea Momberto, il consigliere della Fondazione Amleto Bertoni Chiara Canavese e Alberto Dellacroce presentano tutte le novità del Vibram Terres Monviso Running Park. Accompagna la presentazione Luca Dalmasso, con la proiezione delle immagini dei primi percorsi realizzati. Alle 20.50 Silvia Ferraris, presidente di Find The Cure, spiegherà brevemente il progetto del 2024 “Home Sweet Home, fondo per il sostegno alla messa in sicurezza abitativa di Mararal, Kenya” e darà le anticipazioni della camminata solidale che si svolgerà domenica 7 aprile alle 9.45. Dalle 21 alle 21.05 si terrà la presentazione degli atleti del Trailrunning Team Vibram. Jerome Bernard, Experienced Global Marketing Manager, presenta il team internazionale degli atleti presenti alla Maremontana.

A partire dalle 21.05 si terrà la terza edizione delle Vibram Mountain Sessions con la terza edizione dell’Outdoor Film Festival by Vibram. Verrà proiettato il docufilm tratto da “Everest with three fingers” con Andrea Lanfri. “L’Everest è la metafora perfetta, niente è impossibile”. Andrea Lanfri, campione paralimpico e oggi alpinista ed esploratore del Team Vibram, all’età di 29 anni è vittima di una meningite fulminante che stravolge la sua vita in modo permanente, privandolo delle gambe e di sette dita. Si riabilita da solo e si allena senza sosta fino a diventare il primo uomo pluriamputato nella storia a conquistare la vetta più alta al mondo. Un serata straordinaria con Andrea che, attraverso un docufilm, ripercorrerà la sua impresa sull’Everest. Dopo la proiezione Andrea dialogherà con il pubblico presente per raccontare e rispondere alle domande.

Sabato 6 aprile al Villaggio dello Sport atleti ed accompagnatori avranno la possibilità di partecipare ad una serie di “Viaggi alla scoperta del Vibram Maremontana Running Park”. Dalle 10 alle 13 soci di Cai Loano e studenti dell’istituto Falcone li faranno loro da guida in passeggiate e camminate brevi sui percorsi del parco: a Borghetto nel parco di castello Borelli; a Ceriale dal bastione al “dente di mammut”; a Toirano dalle testimonianze del paleolitico al borgo medievale; a Balestrino toccando il castello, le fontane e i laghetti, a Boissano attraverso le borgate, a San Pietrino e tra gli uliveti. I partecipanti potranno aderire all’iniziativa del Green Team di Vibram: Vibram è da sempre sensibile all’aspetto green ed alla sostenibilità ambientale, al punto da far nascere l’importante progetto dei Green Team Vibram per sensibilizzare e promuovere il ripristino, la sistemazione e la pulizia dei sentieri. Quelli del Running Park sono tra i primi a rientrare nell’applicazione del progetto. Comportamenti “responsabili” (come il rispetto della natura, dei luoghi e delle regolamentazioni locali) e la sensibilizzazione dell’etica ecologica e salvaguardia dell’ambiente sono tra le linee guida che caratterizzeranno i Team e Vibram mette a loro disposizione il materiale adatto (guanti da lavoro e t-shirt). Dalle 11 alle 12 si terrà la “Altra+Vibram Easy Community Run” a cura dei Team Vibram e Altra Running. Insieme a Francesco Cucco, atleta elite, i partecipanti avranno la possibilità di provare un modello di scarpe ed effettuare prova percorso di 8 chilometri. A seguire, aperitivo con Menabrea. Posti limitati (prenotazioni scarpe presso lo stand Altra Running e Vibram).

Sabato 6 aprile presso il Villaggio dello Sport dalle 14 alle 19 gli atleti saranno accolti al tavolo di benvenuto a cura delle associazioni Maremontana e Ballacoicinghiali. Qui potranno effettuare il ritiro di pettorali e pacchi gara, l’acquisto di buoni pasto, consegnare e ritirare le proprie borse e le iscrizioni alla camminata non competitiva. Dalle 14.30 alle 15.30 è in programma il “Test with Topo Athletic”. Accompagnati da Luca Dalmasso, tester ufficiale del brand, gli atleti potranno provare un modello di scarpe ed effettuare una prova su un percorso di circa 8 chilometri nel primo entroterra. Aperitivo offerto allo stand al termine del test. Posti limitati (prenotazioni scarpe presso lo stand Topo Athletic).

Sabato 6 aprile dalle 15 alle 16 nel padiglione conferenze del Villaggio dello Sport si terrà una conferenza divulgativa dal titolo “Heart & Brain” per Maremontana a cura dei medici dell’Asl2 Savonese Anna Maria Nicolino, Paola Ghione, Gianluca Stennardo e Angelo Buscaglia. L’evento avrà una parte teorica ed una dimostrazione pratica relativamente a emergenze cardiache, emergenze neurologiche ed emergenze traumatologiche e sulla catena del soccorso. Sport e Medicina vanno di pari passo, ma hanno una comunicazione difficile. Il progetto si prefigge il compito di accorciare le distanze tra gli atleti ed i professionisti del settore, che cercheranno di spiegare in modo semplice e con alcuni accorgimenti pratici i benefici ed eventuali rischi della pratica sportiva del trail running. Un cardiologo, un neurologo, uno specialista di medicina di emergenza e un infermiere di urgenza faranno luce su aspetti di questa disciplina che non sempre sono conosciuti da atleti ed organizzatori di eventi. Un incontro formativo non solo per gli atleti che saranno presenti, ma anche per i docenti che apriranno tavole di discussione aperte al pubblico, per avvicinare le esperienze di due mondi.

Sabato 6 aprile dalle 16 alle 16.45 sempre nel padiglione conferenze l’associazione per la lotta all’ictus Tassinari-Grassi Ets Odv, in collaborazione con Maremontana Asd, presenterà il “Mi voglio bene”, progetto di osservazione medica su tracciati e percorsi urbani e extraurbani. Trenta candidati parteciperanno a breve ad uno studio condotto dai neurologi dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure: questi soggetti verranno valutati all’inizio con il sistema Sarfrail e una serie di test atti a misurare la fragilità e gli iniziali segni di “invecchiamento” cognitivo e poi saranno ricontrollati a distanza di 6 e 12 mesi. Lo studio si prefigge di valutare scientificamente l’utilità della attività di camminata all’aria aperta per la prevenzione del deterioramento cognitivo e vuole quantizzare il miglioramento registrato ai controlli successivi rispetto all’attività effettuata. La demenza è una patologia età correlata ed è ormai noto che, se interveniamo sui fattori di rischio modificabili, possiamo ridurre il rischio di malattia del 40% che sicuramente è un valore significativo. Alle 16.45 si terrà l’incontro “Solleva la punta del naso e rivoluziona il tuo respiro” a cura di Federica Piccoli. È davvero possibile rivoluzionare il respiro e migliorare la performance? Con una breve spiegazione e alcuni esercizi pratici, Federica Piccoli mostra in anteprima italiana come il cerotto nasale CR8 RESPIRA può aiutare gli sportivi di ogni età permettendo di inspirare più ossigeno, sentire meno la fatica e aumentare la durata dello sforzo durante la pratica sportiva.

Sabato 6 aprile alle 17 si terrà la presentazione di “Tra i giganti del Tor des Geants”. Nicoletta Ghilino intervista l’autore Luca Dalmasso; modera Stefano Sancio della Libreria del Conte di Loano. Luca Dalmasso nel 2018 corre il Tor des Geants, gara di Endurance Trail unica, conosciuta in tutto il mondo e in grado di attirare per una settimana, in Valle d’Aosta, atleti e spettatori da decine di Paesi. È la regina di tutte le competizioni in montagna.

Sabato 6 aprile alle 17.40 nel padiglione conferenze si terrà la presentazione dei Campionati Europei di Mountain and Trail Running 2024 a cura di Paolo Germanetto, coordinatore tecnico di Corsa in Montagna, Trail e Ultradistanze, e Fulvio Massa, tecnico federale di riferimento per il Trail. Alle 18 Briefing tecnico per gli atleti delle gare competitive con ultimi consigli e informazioni di carattere meteorologico, del terreno e della sicurezza e soccorso. Presenti il direttore di gara, i giudici federali, i responsabili del soccorso, sicurezza e delle comunicazioni.

Domenica 7 aprile si svolgeranno le gare competitive. La prima a partire sarà il trail da 55 chilometri. Dalle 5 alle 5.30 in Orto Maccagli ritiro pettorali e pacco gara, acquisto dei buoni pasto, consegna e ritiro borse; alle 5.45 briefing e controllo materiali a campione; alle 6 partenza (arrivi previsti dalle 11 alle 17.30). Subito dopo si terrà la partenza del trail da 37 chilometri: dalle 5 alle 7.30 ritiro pettorali e pacco gara, acquisto di buoni pasto, consegna e ritiro borse; alle 7.45 briefing e controllo materiali a campione; alle 8 partenza (arrivi previsti dalle 11.30 alle 16). Sarà poi la volta degli atleti dei trail da 24 e 14 chilometri: dalle 7.30 alle 9 ritiro pettorali e pacco gara, acquisto di buoni pasto consegna e ritiro borse; alle 9.15 briefing e controllo materiali a campione; alle 9.30 partenza (arrivi rispettivamente dalle 11.40 alle 15 e dalle 10.35 alle 12.10). Gli ultimi a partire saranno i partecipanti alla camminata da 8 chilometri: dalle 8.30 alle 9.30 ritiro pettorali e pacco gara, acquisto di buoni pasto e consegna e ritiro borse; alle 9.35 briefing; alle 9.45 partenza (arrivi previsti dalle 10.25 alle 13.40).

Al termine delle gare, dalle 12 alle 18 nel padiglione conferenze gli studenti del polo formativo di Pietra Ligure del corso di laurea in fisioterapia dell’Università di Genova offriranno il servizio di massaggio sportivo post gara decongestionante o defaticante.

Domenica 7 aprile a partire dalle 6.30 alle 9.30 al tavolo iscrizioni sarà possibile iscriversi al Green Team Vibram. Pagando una quota simbolica di 5 euro (che darà diritto al pacchetto Green Team Vibram comprensivo di maglietta, guanti protettivi, buono pasto) sarà possibile ripulire un tratto di sentiero subito dopo la gara. I Team seguiranno il percorso degli atleti fino a Verzi di Loano, sui sentieri della prima collina, tra ulivi e macchia mediterranea. All’arrivo, ristoro e poi ritorno in pulmino a cura dell’organizzazione.

Dalle 10 alle 12 nel tratto di mare antistante la zona expo regata velica di allenamento di varie classi derive a cura del Circolo Nautico di Loano. Dalle 10 alle 14 presso la chiesa dei Santi Cosma e Damiano intrattenimento musicale a cura di Melisma Aps, Dj-set e live Sax con Mauro Sax Daddy. In Orto Maccagli Intrattenimento musicale e interviste a cura di Radio 104 Savona Sound.

Condividi

Articoli correlati

Domenica 19 maggio a Zoagli la 46a Marcia dei 5 Campanili

La Pro Loco di Zoagli, in collaborazione con Sporteventi...

Alzato il sipario in Regione Liguria sul Grand Prix delle 2 Valli

Dal 24 marzo al 1° dicembre torna il Grand...

Il 15 giugno il via dell’Alvi Trail Liguria 2024

Una magnifica occasione di sport, podismo, corsa in montagna,...

Domenica 21 aprile ritorna il Genova Trail. Di corsa tra palazzi storici, forti e vette a picco sul mare

Scoprire e valorizzare il territorio facendo sport? È l’obiettivo del Genova...

Genova alla Tokyomarathon2024! Il racconto di Gianni Bazzurro

Gianni Bazzurro della Podistica Peralto,  promotore di Genova 2024...