Gamma Innovation Sarzana matematicamente quarta, Monza battuto 4-3

Simone Corona (foto Dallara)

Condividi

Missione compiuta. Il Gamma Innovation Hockey Sarzana va a prendersi la vittoria a Monza e conquista matematicamente il quarto posto.
La storia infinita offre ancora un bel finale rossonero. Per la quarta volta in stagione il Gamma Innovation Hockey Sarzana supera il Monza anche se dopo le ultime due scorpacciate di reti in Ws Europa Cup nella sfida di serie A1 il risultato è contenuto. I rossoneri vincono 4-3 al ’Vecchio Mercato’ recuperando lo svantaggio iniziale con Olmos chiudendo così il primo tempo sul punteggio di 1 a 1.

In avvio di ripresa la formazione di Paolo De Rinaldis prende quota: Garcia firma il sorpasso poi allunga il passo sul 3 a 1. Ma i brianzoli non si arrendono e riescono a rimettersi in partita prima del siluro di Francesco De Rinaldis del 4 a 3.

Il finale regala brividi: Tamborindegui trova il 4-3 e a soli 9 secondi dalla conclusione il Monza (che gioca la carta del quinto giocatore di movimento togliendo il portiere) Zucchetti centra il palo “Grazie Ragazzi e grazie mister – dice il Presidente Maurizio Corona a fine partita – questo quarto posto raggiunto  è la vittoria di un gruppo straordinario, che per tutta la stagione ha mostrato un grandissimo spirito di squadra. La conquista del quarto posto e il raggiungimento della final four europea segnano una stagione incredibile, qualcosa di veramente fantastico. Da ora in avanti non ci poniamo nessun obiettivo ma neppure nessun limite. Una cosa è certa: giocheremo tutte le partite a viso aperto come abbiamo sempre fatto e come è il credo di questa squadra. Guardando invece la partita sapevo che il Monza ci avrebbe messo in difficoltà, sono venuti a Sarzana mettendo in pista tanto cuore e tanta qualità alla ricerca di punti salvezza e noi siamo stati bravi e abbiamo portato a casa una vittoria di maturità.  Voglio ringraziare il pubblico sarzanese presente, moltissimo nonostante il turno infrasettimanale – conclude Corona – gli Incessanti sono stati come sempre il sesto uomo in pista, ci hanno trascinati come hanno fatto per tutta la stagione. Ora testa ad una aprile molto impegnativo, dopo la sosta pasquale la trasferta a Breganze dove chiuderemo la regular season, poi il 13 e 14 la final four di WS Europe Cup e il 24 Aprile inizieranno per noi i quarti di finale di play-off scudetto con due partite su tre in casa.”  Finisce con il palo di Zucchetti per il Monza, e la vittoria stavolta risicata per il 4 a 3 di Sarzana, che blinda così il quarto posto in chiave play off. Primo tempo molto lontano dai precedenti tre che in stagione hanno visto vincere i rossoneri tra campionato e Coppa  una volta a Sarzana 8 a 1e due volte a Monza 6 a 3 e 4 a 2. Padroni di casa soporiferi di fronte ad avversari agguerritissimi.  Ma veniamo alla cronaca della partita. Mister Colamaria si presenta al cospetto del Sarzana, con l’ organico al gran completo e schiera nello starting five iniziale con Fongaro tra i pali,  capitan Galimberti, Zucchetti e la coppia argentina formata da Bielsa e Tamborindegui con a disposizione il secondo portiere Borgonovo, Gabriele Gavioli, Petrocchi, Uva e Riva. Paolo De Rinaldis risponde con Corona, Borsi, Jeronimo Garcia, Facundo Ortiz, De Rinaldis. In panchina insieme a Francesco Venè, Illuzzi, Olmos, Festa e Tognacca. Partita fin da subito complicata per i padroni di casa, i brianzoli chiudono tutti i varchi, ci mettono l’anima e tutta la volontà possibile e riescono per lunghi tratti a governare il match. Poche le conclusioni da ambo le parti ma sono i monzesi a rendersi più pericolosi ma Corona fa buona guardia. Al 9′,52″ sono gli ospiti a portarsi in vantaggio con l’ex rossonero Elia Petrocchi, un tiro di Jeronimo Garcia viene respinto dai parastinchi di Bielsa che poi lancia Petrocchi tutto solo davanti a Corona  bravo a mettere la pallina nel sette alla destra del portiere rossonero. Il pubblico del Polivalente scuote la squadra di Paolo De Rinaldis  che reagisce,  ma le conclusioni non impensieriscono Fongaro. Il portiere brianzolo deve capitolare al 17’,22” quando Joaquin Olmos al termine di un azione orchestrata da Garcia si gira e lascia partire una sassata che si insacca nell’angolo alto alla sinistra del  portiere monzese, firmando il suo gol numero 21. Il suono della sirena manda le due squadre al riposo con il risultato di 1 a 1. L’inizio della ripresa vede il break del padroni di casa, dopo 57” Jeronimo Garcia con alza e schiaccia passando da dietro porta regala il vantaggio ai rossoneri e dopo poco più di trenta secondi lo stesso Garcia si ripete partendo dall’angolo basso alla destra della porta difesa da Fongaro si accentra e lascia partire un missile che fa secco il portiere brianzolo. Monza non si da per vinto e impegna Corona in varie occasioni e colpisce una traversa con Bielsa. All’ 11’,40” l’arbitro Carmazzi concede un rigore per un contatto tra Olmos e Galimberti in area. Si occupa della trasformazione lo stesso Galimberti che fa secco Corona portando il parziale sul 3 a 2. Sarzana barcolla ma il “guerriero” Francesco De Rinaldis  al 17’,22”  con una staffilata dalla destra riporta il Sarzana a + 2. Monza è vivo ma non riesce a concretizzare, poi quando la partita sembra saldamente nelle mani dei padroni di casa, un cartellino blu, molto opinabile, sventolato in faccia dall’arbitro Davoli a Illuzzi al 17’55”, manda Bielsa alla battuta del tiro diretto che Corona para. Nel power play susseguente Tamborindegui al  19′, 02″  trova al rete che riapre la partita.  Passano pochi secondi e Sarzana potrebbe riportarsi sul doppio vantaggio quando Garcia va alla battuta del tiro diretto concesso per il decimo fallo brianzolo, ma Fongaro para la conclusione  dell’argentino. Cinque minuti di passione  e a soli 3 secondi dalla conclusione il Monza, che gioca la carta del quinto giocatore di movimento togliendo il portiere,  con Zucchetti centra il palo. Finisce con la vittoria rossonera e i tifosi di casa che  deridono i tifosi ospiti non presenti al Vecchio Mercato con lo striscione “Voi incappucciati, noi qualificati” ricordando i danni che alcuni monzesi venerdì scorso hanno recato ai pulmini degli Incessanti.  Ora il campionato si ferma. C’è il torneo di Montreux con la nazionale della quale fa parte Simone Corona. Si torna in pista per la penultima giornata sabato 6 aprile Sarzana in trasferta a Breganze.

Condividi

Articoli correlati

Lodi-Sarzana: martedi ad alta intensità

I playoff stanno per decollare, dopo le partite dei...

FISR solo dance categorie Nazionale e Divisione: ottime performance ai Regionali per lo Sturla Pattinaggio

Campionato regionale FISR solo dance categorie Nazionale e Divisione....

Sfuma il sogno europeo del Gamma Innovation Sarzana: Igualada vince 8-1

Gamma Innovation Sarzana regge un tempo contro i padroni...

WS Europe Cup: quinta finale europea in otto anni per Gamma Innovation Sarzana

Finale di WS Europe Cup, arrivata alla 44° edizione....

Record di punti per Gamma Innovation Hockey Sarzana

Missione compiuta. Il Gamma Innovation Hockey Sarzana va a...

Maurizio Corona: “Momento decisivo della stagione, felice del sostegno dei sarzanesi”

“Stiamo rappresentando Sarzana, gli sportivi sarzanesi ogni giorno ci...