Serie B: Pro Recco Rugby, vittoria al cardiopalma

Condividi

Una Pro Recco Rugby sprecona e a tratti molto imprecisa riesce comunque a battere Ivrea nella diciassettesima giornata del campionato di Serie B e a superare di misura in classifica proprio i piemontesi.

Il 17-16 finale la dice lunga sulle emozioni vissute oggi al Carlo Androne, che rimane ancora una volta inviolato da quando è stato possibile ricominciare a giocarci, e si può festeggiare la vittoria stagionale numero sei.

La cosa più positiva di oggi è senza dubbio il risultato – spiega coach Alessandro Regestromentre dobbiamo rimproverarci una quantità di errori davvero esagerata soprattutto nella gestione di diverse situazioni di gioco, spesso per la troppa fretta. Il gioco al piede oggi è stato poco efficace, mentre siamo andati bene sulle fasi statiche e il migliore in campo è stato ancora una volta il pilone Francesco Avignone che ha giocato tutti gli ottanta minuti con grande qualità, lavorando bene in mischia chiusa e portando avanti tantissimi palloni. Tra una settimana ospiteremo Lecco, una delle squadre di alta classifica che ora dobbiamo affrontare nel girone di ritorno, e dovremo giocare con molta più precisione e lucidità”.

I punti biancocelesti sono arrivati dalle mete di Milo Sbarbori, Luca Barisone e Lorenzo Romano, quest’ultima trasformata da Barisone. Non una grande giornata dalla piazzola oggi per il nostro solitamente quasi infallibile calciatore (1/6).

Pro Recco Rugby: Solari, Capurro (6′ st Romano), Guastamacchia, Matulli, Cinquemani (13′ st Mitri), Barisone, Benvenuto, Navone, Canoppia (13′ st Bedocchi), Sbarbori Mi. (1′ st Esposito), Rosa, Maggi (37′ st Rotella), Sbarbori Ma., Noto (1′ st Nese), Avignone.

Tabellino: p.t.: 18′ m. Sbarbori Mi. (5-0), 25′ m. Ivrea trasf. (5-7), 34′ cp Ivrea (5-10), 40′ cp Ivrea (5-15). S.t.: 5′ m. Barisone (10-13), 14′ cp Ivrea (10-16), 25′ m. Romano trasf. Barisone (17-16). Cartellini gialli: 11′ pt Ivrea, 23′ st Ivrea. Arbitro: Menga (Bari). Punti conquistati in classifica: Pro Recco 4 – Ivrea 1.

E’ stata una bella sorpresa per tutti avere oggi al campo Nicola Bozzo, primo centro della Nazionale U20 che, reduce dall’ultima partita del 6 Nazioni di categoria a Cardiff ha fatto un rapido passaggio a casa prima di rientrare domani a Perpignan, dove gioca nella squadra Espoirs dell’USAP.

La partita dell’U16 prevista per sabato non è stata disputata a causa della rinuncia degli avversari. Si è invece svolto sabato mattina il raggruppamento dei piccoli del minirugby, come sempre con tanto divertimento per tutti i partecipanti.

Condividi

Articoli correlati

Domenica al Carlini il derby CUS Genova-Pro Recco

Tempo di derby in casa CUS Genova Rugby nel...

Serie AF, il CUS Genova vince in casa dell’Union Rugby Milano

Una vittoria e una sconfitta per il CUS Genova...

Pro Recco Rugby lotta ma Bergamo è troppo forte: finisce 23-38

Continua la serie di partite contro le squadre di...

Sanremo Rugby, chiuso il primo ciclo del bando “Sportivi per natura”

La palla ovale a tinte biancazzurre del Sanremo Rugby...

Lecco troppo forte per gli Squali, bene le giovanili

Il Lecco, seconda forza del girone 1 di Serie...