Il genovese Cesare Gabbia a bordo di Luna Rossa Prada Pirelli

Condividi

E’ ufficiale! Nell’anno in cui è capitale europea dello sport, Genova sarà anche protagonista a bordo di Luna Rossa Prada Pirelli. Il merito è di Cesare Gabbia. 

Dagli inizi alla Canottieri Sampierdarenesi al passaggio all’Elpis Genova con cui si laurea campione mondiale nel 4 senza Under 23 nel 2014. Cesare si impone all’attenzione internazionale a bordo dell’Ammiraglia azzurra, medaglia di bronzo ai Mondiali  Assoluti di Sarasota 2017. Si arruola nella Marina Militare.  Sempre nel 2014  il bronzo agli Europei di Belgrado nella specialità del 4 senza e nel 2022 il ritorno sull’otto maschile con il terzo posto agli Europei di Monaco di Baviera.

Cesare vanta anche successi importanti a bordo dell’equipaggio del Galeone delle Repubbliche Marinare. Ora fa parte del Power Team di Luna Rossa Prada Pirelli.

Il suo ruolo è fondamentale, perché dalla potenza delle gambe dipende la regolazione della parte aero dell’imbarcazione. A differenza delle barche del passato, infatti, dove i grinder giravano le manovelle con le forza delle braccia, a bordo degli attuali monoscafi foiling ci sono quattro ciclisti che, pedalando, alimentano i sistemi idraulici che permettono ai trimmer di regolare vele e albero.

Il Power Team di Luna Rossa Prada Pirelli comprende atleti con differenti background e provenienti da diversi sport: dal canottaggio, oltre a Cesare Gabbia, arrivano Romano Battisti (medaglia d’argento a Londra 2012), Emanuele Liuzzi (Bronzo ai Mondiali di Sarasota), Bruno Rosetti (Bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 2020), Nicholas Brezzi (sette campionati del mondo e molteplici medaglie),  e Luca Kirwan (partecipazione ai Mondiali U23 del 2019). Paolo Simion viene dal mondo del ciclismo professionista (tre Giri d’Italia e vittoria dell’ultima tappa del Giro di Croazia), mentre Enrico Voltolini, oltre ad essere boat captain dell’AC40, ha partecipato a due campagne olimpiche in Finn e Star e si è aggiudicato diverse regate internazionali. Mattia Camboni, infine, è un ex campione di windsurf (diverse medaglie d’oro e d’argento e un quinto posto ai giochi di Tokyo).

Condividi

Articoli correlati

Da Genova a Carloforte: grande attesa per la Red Gold Regatta-La Rotta dei Tabarkini 2024

Il 2024 segna la prima edizione della “Regata dell’Oro...

Incoronati i vincitori del 33° Campionato Intercircoli

Il 33° Campionato Intercircoli, storica manifestazione di vela d'altura...

Bonamoneta e Licatalosi alla Windermere Cup a bordo dell’otto azzurro

Saranno ben due gli atleti della Sportiva Murcarolo a...

Successo a Diano Marina per il Trofeo Primavera

Si è tenuto il 6 e 7 aprile il...

Genova capitale mondiale del Foil

Genova capitale del foiling con il primo “World Foiling...