Tutto pronto per l’esordio del CUS Genova Hockey in Serie B Prato

Condividi

Tutto pronto per l’esordio della prima squadra del CUS Genova Hockey in Serie B Prato. Biancorossi, guidati da una colonna biancorossa come Franco Ferrero, che saranno impegnati nel Girone C, al via da questo weekend. Analizziamo la vigilia attraverso le parole del tecnico. L’esordio è previsto per domenica alle 15:30 contro l’HC Genova Gialloblù, una delle due compagini fuori classifica insieme all’HC Superba “B”. “Sarà un campionato particolare con quattro squadre in classifica e due fuori, di quattro ne passano due e sicuramente l’obiettivo è quello di provare a passare il turno”.

Quale la squadra favorita alla vigilia? “Direi l’HC Savona, squadra che abbiamo affrontato nelle due recenti amichevoli ottenendo una vittoria e una sconfitta”. Quale il rapporto di forza tra le squadre nel girone? “Non credo che noi siamo anni-luce lontani rispetto ai savonesi, però dipende sempre dal giorno in cui incontri queste squadre e se hai l’organico al completo”. L’HC Savona vive un ottimo momento societario anche grazie alla promozione in Serie A1 Indoor, “una cosa che sicuramente galvanizza l’ambiente e che non ci rende la vita più facile nel confronto con loro”. Ma non solo Savona nel girone. “Abbiamo anche il derby con l’HC Genova», aggiunge, «che essendo un derby non sai mai come va a finire”. Infine, anche l’HC Pistoia, compagine che dalla A1 è tornata in Serie B, e quindi avversaria di alto profilo. “Sicuramente il nostro è un girone che si preannuncia equilibrato”, afferma Ferrero.

Quale l’organico di quest’anno? “Abbiamo conservato il nucleo dell’anno scorso”, spiega l’allenatore, “speriamo di riuscire a recuperare Fabio Tollini che per il CUS Genova sarebbe un grosso rientro”. Tre, invece, gli innesti provenienti da Genova Hockey 1980: trattasi di Ivan Masullo, Francesco Iannacchino, Francesco Trinchese. Saranno importanti anche le sfide contro le squadre fuori classifica, che “permetteranno di far maturare esperienza ad alcuni giocatori giovanissimi che quest’anno acquisiranno più spazio”. Tra di essi una menzione speciale per Pietro Iardella, Gabriele Usai e Davide Chenna, atleti del 2008 cresciuti in biancorosso: “Due ragazzi cresciuti con noiì, che per esempio nelle due amichevoli hanno giocato quasi sempre e che quest’anno saranno coinvolti per fare esperienza in mezzo ai grandi”. Appuntamento, dunque, a domenica per l’esordio stagionale in Serie B Prato.

Condividi

Articoli correlati

I genovesi Franza e Melis ai Campionati Mondiali Master Indoor 2024

La Federazione Italiana Hockey ha comunicato i convocati per...

Genova Hockey 1980: finali indoor da incorniciare

Otto finali, otto, da Nord a Sud, dove Genova...

Promozione in A2 e bronzo Under 16 indoor per Genova Hockey 1980

Nuovo week end da incorniciare per Genova Hockey 1980....

Festa Savona Hockey Club: è promozione in Serie A1

Arriva una grande soddisfazione per il Savona Hockey Club:...

A Bordighera la targa commemorativa per la prima partita in Italia

Come testimoniato da una copia del settimanale in lingue...

Festa dell’Hockey: premio ai protagonisti 2023 e sguardo al 2024 di grandi eventi

Ieri sera, alla Casa delle Federazioni, il Comitato Regionale...