Club Italia in Liguria: grande successo a Spezia e Arenzano. Ultima tappa ad Albisola

Condividi

Seconda giornata per il Club Italia maschile con tappa al Palacorradi di Arenzano in collaborazione con il Comitato ligure della Federvolley.

Appuntamento per 20 atleti del Comitato Liguria Centro con lo staff federale: dal coordinatore nazionale del settore giovanile Vincenzo Fanizza al responsabile del progetto di qualificazione e allenatore nazionale Under 17 Luca Leoni passando per il preparatore fisico Glauco Ranocchi e il capodelegazione delle Nazionali giovanili Stefano Recine.

Occasione importante per i tanti giovani convocati dal selezionatore regionale Michele Totire e per i loro tecnici societari che hanno partecipato in ottimo numero alla importante giornata di aggiornamento professionale.

La prima tappa del tour Ligure, oggi al Palazzetto dello Sport “A. Mariotti”, evento organizzato in collaborazione con il Comitato FIPAV Liguria Levante del presidente Franco Bocchia e la partecipazione degli atleti: Luca Bronchi (Amis Admo), Alessandro Colonna (Amis Admo), Giacomo Sanguinetti (Amis Admo), Riccardo Norero (Amis Admo), Giacomo Piccardo (Amis Admo), Luigi Lucchetti (Amis Admo), Davide Panada (N.P.S.G. Spezia), Simone Pinelli (N.P.S.G. Spezia), Andrea Venosa (ABC Volley La Spezia), Andrea Bocchia (ABC Volley La Spezia), Valerio Moracci (ABC Volley La Spezia), Federico Moggia (ABC Volley La Spezia), Cristian Termi (VDM Volley) e Gabriele Bellazzini (Pol Santa Maria 2013 – Rapallo).

“Un saluto ai ragazzi – ha esordito l’Assessore allo Sport Marco Frascatore rivolgendosi ai giovani presenti – ringrazio il Comitato Territoriale, quello regionale e la FIPAV, che con il loro progetto ‘Club Italia’ consente a voi ragazzi di avere spunti e imparare nel vostro percorso di carriera sportiva, creando una sinergia con grandi campioni e tecnici, come Luca Leoni, allenatore della nazionale under 17. E’ una sinergia che abbiamo voluto ospitare in questo Palazzetto che sta diventando sempre più attivo. Per l’Amministrazione lo sport è un aspetto fondamentale della vita – ha aggiunto Frascatore – perché insegna tanto, insegna a comprendere e superare i propri limiti, a capire noi stessi e quello che vogliamo fare. Lo sport è una scuola di vita, un domani sarete grandi anche voi, dovrete lavorare e magari sarete una grandissima classe dirigente, anche grazie all’attività sportiva e al rispetto appreso. Credo – ha concluso – che sia un’ottima occasione anche per i tecnici per confrontarsi con una realtà nazionale”.

Stefano Recine, capo delegazione nazionale squadre giovanili, ha espresso soddisfazione per l’impegno dimostrato dai ragazzi nella giornata di oggi. “Questo progetto ‘Club Italia’ allargato nasce per l’esigenza di coinvolgere il maggior numero di atleti possibile. In passato la chiamata a ‘Club Italia’ si faceva con un gruppo di 20 giocatori a Roma. Si prendevano i migliori da tutte le regioni. In questo caso, l’obiettivo è coinvolgere ogni regione, più giocatori, per dare una spinta anche alle società più piccole. Tutti guardano i giocatori di Serie A ma c’è anche un esercito di giocatori di serie B, C e D, che sono di buon livello, ma per questioni fisiche o di lavoro non possono ambire alla categoria più alta. Quindi, un grande numero di giocatori raggiunti, e un grande numero di allenatori, che ricevono una sorta di corso di aggiornamento. E’ un grande lavoro, tre giorni per ogni regione”.

Ritorno a casa per Luca Leoni, il tecnico della Nazionale Under 17. “Il PalaMariotti è una struttura molto bella, che permette di lavorare benissimo. La Spezia è una città che secondo me ama la pallavolo, si sente che vuole fare qualcosa di importante e spero che prima o poi si coroni quel sogno e che arrivi la Serie A. Le capacità che ci sono qui alla Spezia lo possono permettere. A livello giovanile, dopo tanto tempo che non vedevo il territorio, ho notato che le società hanno ripreso a fare un grande lavoro. Sono usciti tanti giocatori importanti dalla Spezia che hanno fatto la Serie A – ha concluso – ad esempio Jacopo Botto che è un’eccellenza della provincia, le potenzialità a livello giovanile per fare bene ci sono”.

Renzo Grippino, vice presidente regionale e consigliere delegato per il settore qualificazione atleti sia maschile che femminile, spiega: “Andiamo nelle varie province, c’è un’attività di selezione che viene completata su un gruppo di 16 ragazzi e l’atto finale si svolgerà in Calabria con il trofeo delle regioni, sia nel maschile che nel femminile. E’ un’attività che viene svolta ogni anno – ha proseguito – per identificare i migliori elementi che abbiamo in regione. Inoltre, è un’occasione per qualificare i tecnici che seguono i ragazzi, in modo che anche loro ricevano le indicazioni che Roma ci trasmette. Questi ragazzi, comunque, fanno una grossa esperienza, confrontandosi con altre regioni. A fine mese ci sarà un altro ‘Club Italia’ del femminile, saranno due giorni a Genova, verrà Marco Mencarelli che è il responsabile del settore giovanile della Nazionale e anche Under 16. Sarà una due giorni con corsi di aggiornamenti per i tecnici, ma solo in Liguria, Toscana, Trentino e Friuli”.

Grande partecipazione anche al PalaCorradi di Arenzano per la seconda sessione, organizzata in collaborazione con il Comitato FIPAV Liguria Centro del presidente Paolo Bassi. In campo Davide Toso (Polisportiva Sant’Antonio), Lorenzo Ravera (Polisportiva Sant’Antonio), Luca Tolle (Polisportiva Sant’Antonio), Edoardo Valentino (Polisportiva Sant’Antonio), Gabriele Corpetti (Polisportiva Sant’Antonio), Elio Casalino (Polisportiva Sant’Antonio), Stefano Zumiani (Santa Sabina), Diego Fracchioni (Santa Sabina), Lorenzo Malatesta (Santa Sabina), Alessandro Dallera (CUS Genova), Davide Longo (CUS Genova), Nicolò Bernardelli (CUS Genova), Giovanni Longone (Albisola Pallavolo). Lorenzo Ravera (A.S. Toirano), Federico Iaccheri (Colombo Volley), Arturo Della Lena (Colombo Volley), Eros Anighoro (Colombo Volley) e Alessio Rogai (Colombo Volley).

 

Mercoledì 13 marzo, al PalaBesio di Albisola, il terzo incontro programmato dalle 9:30 alle 12 e dalle 14:30 alle 17 in collaborazione con il Comitato FIPAV Liguria Ponente del presidente Ornella Testa. Sono convocati Pietro Carrera (Imperia Volley), Giuseppe Serafini (Albisola Pallavolo), Gabriele Calcagno (Albisola Pallavolo), Gabriele Calcagno (Polisportiva Sant’Antonio), Nicolò Franchi (Alassio Volley), Matteo Pirovano (Alassio Volley), Lorenzo Torcello (Volley Finale), Marco Girelli (ABC Volley La Spezia), Lorenzo Privino (Pol. Santa Maria Rapallo), Samuele Molina (Colombo Volley), Lorenzo Corradi (Colombo Volley), Andrea Gandolfi (Colombo Volley), Christian Portello (Colombo Volley), Samuele Ajmar (Colombo Volley), Eric Anighoro (Colombo Volley), Matteo Bontempo (Colombo Volley) e Francesco Poggi (Colombo Volley).

Condividi

Articoli correlati

Il Movimento Ragazzi Santa Sabina promosso in C maschile con due giornate di anticipo

Anche in una stagione complicata per lo sport dilettantistico...

Gli Under 17 della Colombo promossi in serie C

È stato un sabato di festa per la Colombo...

Momento di grande crescita per il CogoValle

Annata magica per il CogoValle rivelazione di questi ultimi...

Doppio raduno regionale FIPAV Liguria donne ad Albisola, uomini a Finale Ligure

Doppio appuntamento con i raduni di selezione regionale femminile...

Punto prezioso per la Rimont Progetti Genova: capolista Csi Clai Imola costretta al tiebreak

Trasferta impegnativa per la Rimont Progetti Genova che sabato...