Domenica 14 gennaio inizia il “cammino superbo” di Massimo Pedersoli verso Capo Nord

Condividi

Più di 6.000 chilometri, 300.000 metri di dislivello, 200 giorni di cammino, un progetto di supporto alla diversabilità da sostenere: “E1vvai, un cammino superbo” è il nuovo impegno del genovese Massimo Pedersoli, che domenica 14 gennaio 2024 partirà da Pra’ per raggiungere a piedi Capo Nord, lungo il sentiero europeo E1, attraverso Italia, Svizzera, Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia. Viaggerà con un cartello appeso allo zaino che racconta del Progetto Goccia a Goccia, un percorso di acquamotricità a cura dell’Associazione Il Cucciolo che si tiene alle piscine di Pra’, presso l’Acquacenter I Delfini – GS Aragno, e accoglie trenta bambine e bambini fragili di età compresa tra i due e i quindici anni.

Il nome scelto per l’impresa non è casuale: oltre all’atto sportivo in sé ci sono i valori di Walking for Charity, il progetto di Pedersoli, e la volontà di dare la giusta visibilità a Genova e la Liguria, che nel 2024 e nel 2025 saranno rispettivamente Capitale e Regione Europea dello Sport. Migliaia sono i chilometri già percorsi a sostegno di tante cause, con un’attenzione particolare all’autismo. Pedersoli, per raccontare i cammini e le sue sensazioni, ha anche scritto un libro, dal titolo “Quelle improvvise connessioni blu“.

Condividi

Articoli correlati

Progetto E1vvai: domenica la partenza di Massimo Pedersoli

“Sono emozionato e preparato, non vedo l’ora di partire...

Cambiaso Risso: lo Sport ci rende forti

Il Gruppo Cambiaso Risso nasce a Genova nel 1946....

Insuperabili Genova

Insuperabili è una società sportiva che, insieme ad una...

Sabato alla Sciorba la 3° edizione dello SportAbility Day

Tutto pronto per la terza edizione dello “SportAbility Day”. Dopo...