Trasferta complicata a Forte per il Sarzana

Ubroker Bassano - SarzanaCampionato serie A1 Hockey PistaBassano del Grappa, 208/11/2023Foto Michele Brunello

Condividi

Mancano quattro giornate per terminare il girone d’andata e delineare la griglia definitiva della final-eight di Coppa Italia. La Gamma Innovation Sarzana, 16 punti in classifica ha conquistato un solo punto nelle ultime tre gare, abbassando la media punti fin qui raggiunta, mentre il Centro Porsche Firenze Versilia Hockey Forte, prima in classifica a punteggio pieno, vorrà continuare la sua striscia positiva delle otto gare giocate. Per entrambe è tutto sommato un derby di vicinanza e va ricordato che un anno fa, i rossoneri riuscirono a vincere al PalaForte per 6-4, ma non al PalaTerzi (1-3). Un pronostico che sembra pendere tutto a favore dei blucelesti di mister Alessandro Bertolucci, uno dei più importanti ex che hanno portato Sarzana in un’altra dimensione, Sarzana oltre a mister Bertolucci ritrova come avversari, tre “idoli” del popolo rossonero: Francisco Ipinazar, tre stagioni a Sarzana, idolo incontrastato degli Incessanti,  Joan Galbas due stagioni stratosferiche con la maglia rossonera, culminate con la conquista della Coppa Italia a Forte dei Marmi e   il suo “bomber” Chicco Rossi , quattro anni con la maglia rossonera anche lui “eroe” della magica notte di Forte dei Marmi. Ma i rossoneri della Gamma Innovation del tecnico Paolo De Rinaldis non avranno proprio nulla da perdere al PalaForte. “Andiamo a Forte dei Marmi per giocarci le nostre carte a viso aperto e sognando di bissare l’ “impresa” della passata stagione, ma consapevoli di trovarci di fronte la formazione più attrezzata e super favorita di questo campionato – dichiara il presidente Maurizio Corona  che poi guardando alla Mission Impossible  che li aspetta contro il Forte dei Marmi cita un aforismo di Ozzy Osbourne  –  Impossibile non è una regola  è una sfida e noi ci proveremo.  Poi Corona continua “La squadra in questa stagione, nonostante i 16 punti in classifica, fino ad ora non ha avuto molta fortuna, siamo certamente a credito con la dea bendata e spero di ricevere presto il maltolto. Sarzana nella sua storia ha insegnato che niente è impossibile. Il dna Sarzana ci ha fatto vedere che a volte succedono cose impensabili, quindi perché non sperare? ma comunque sono certo che onoreremo questa grande serata di sport. Peccato aver perso due partite sprecando una situazione di vantaggio e aver pareggiato a Valdagno un incontro che a 15 secondi dalla conclusione ci vedeva in vantaggio.  Questi punti lasciati in pista pesano ma non devono condizionarci e come ho detto ai ragazzi . Vedo il bicchiere mezzo pieno. Voglio vedere tanti sorrisi e entusiasmo perchè questo gruppo è forte e valido. A parte la vecchia guardia sta crescendo moltissimo Illuzzi e su Olmos dico soltanto ai tifosi di godercelo e ricordare il suo passaggio a Sarzana. E’ un inno all’hockey e tra qualche anno sarà uno dei top mondiali. Peccato per le tre gare sprecate perchè avremmo potuto essere ancora a ridosso dell’alta classifica considerando che Forte dei Marmi e Trissino restano un gradino sopra a tutte e pensare anche a una qualificazione alla fase finale di coppa Italia con una miglior posizione Siamo consapevoli che l’appuntamento di domenica sera è proibitivo e siamo consci che per portare via punti alla squadra di Alessandro Bertolucci dovremmo tutti rasentare la perfezione e, anche se fosse, potrebbe non bastare, vista la forza dei nostri avversari. Noi – conclude il presidente rossonero – affronteremo la squadra versiliese,  accorti in difesa  e pronti a pungere nelle ripartenze come è il credo hockeistico di mister De Rinaldis che ci ha permesso di vincere nella passata stagione  e comunque vada sarà un successo.” – Fa eco al Presidente Mister Paolo De Rinaldis – E’ una partita molto difficile, in un certo senso potrebbe anche essere il momento giusto per giocare questa partita, per vedere la reazione da parte dei nostri ragazzi a livello di personalità, carattere e vedere di ripartire dopo tre partite tutto sommato negative dal punto di vista del risultato meno dal punto di vista delle prestazioni. Però alla fine che conta è la classifica e la classifica nelle ultime tre partite ha detto un punto che non era sicuramente il nostro obiettivo e quindi questa partita dovrebbe e potrebbe anche servirci come stimolo per cercare di ripartire quindi cerchiamo di affrontare questa corazzata candidata primaria a vincere lo scudetto con la nostra voglia e ritrovando che è indispensabile soprattutto la nostra sarzanesità Speriamo di dare almeno dal punto di vista dell’orgoglio una soddisfazione a tutti i nostri tifosi.  “ Il Centro Porsche Firenze Forte dei Marmi, è considerata da tutti la super favorita di questa stagione, una campagna acquisti primaverile-estiva di assoluto rilievo per i vicecampioni d’Italia (qualcuno parla anche di una campagna da record) che puntano a tutti i trofei stagionali per ritornare a primeggiare. Il congiunto rossoblu conferma sette giocatori di grandissima esperienza come Pedro Gil, Federico Ambrosio, Eric Torner, Elia Cinquini, Riccardo Gnata, Francesco Rossi e Mattia Taiti e aggrega altri tre giocatori che si sono contraddistinti a livello internazionale nell’ultimo bienno. Due ex giocatori del Trissino, Francisco Ipinazar e Joan Galbas, due che fanno reparto quasi da soli, insieme al ritorno in Italia del breganzese Francesco Compagno ex Reus. Tasso tecnico altissimo per cercare di spodestare il Trissino dal trono e quindi segnare il campionato da leader. A fianco di una squadra che potrà dire la sua anche in Europa, uno staff tecnico/medico in panchina di prim’ordine (raramente visto in Italia), dove sarà un head coach a tutti gli effetti, Alessandro Bertolucci. Un club ambizioso ed una struttura professionistica per scalare tutti gli obiettivi stagionali. I precedenti tra Forte dei Marmi e Gamma Innovation Sarzana sono trentadue in serie A1 e quattro serie A2. Nelle quattro sfide in serie A2 due vittorie per i rossoneri, una vittoria fortemarmina, ed un pareggio; in serie A1 ventuno vittorie toscane, sette per i liguri e quattro pareggi. Tre anche le sfide di Coppa Italia in 2 successi portano la firma dei toscani e una è la  “partita del cuore” che brilla negli occhi per i tifosi rossoneri, quella del 17 Aprile 2022 quando il Sarzana battendo il Forte dei Marmi  in finale dopo i supplementari vinceva la Coppa Italia scrivendo la pagina più fantastica della sua storia. La squadra rossonera si presenta a questa “serata di gala” al gran completo. La squadra  rossonera arriva a questa sfida conscia della forza degli avversari, ma anche coscia che giocando da Sarzana nulla è impossibile.  Si gioca:

Domenica 3 dicembre 2023 – ore 18:00 – PalaForte di Forte dei Marmi (LU)

Condividi

Articoli correlati

Sarzana vince anche in terra pugliese e blinda il terzo posto

In una pista tradizionalmente molto complicata Gamma Innovation Hockey...

WS Europe Cup: Sarzana a valanga sul Monza

Nell’andata dei quarti di finale di Ws Europa Cup...

Medaglie e soddisfazioni per le pattinatrici liguri a Pescara

Ottimi risultati per gli sport rotellistici liguri a Pescara...

WS Europe Cup: sabato Sarzana riceve Monza

Andata dei quarti di finale di WS Europe Cup...

Una super Gamma Innovation Sarzana torna alla vittoria: Bassano battuto 5-2

Un super Gamma Innovation Sarzana ritorna alla vittoria al...

Gamma Innovation Sarzana, sfida al Bassano per consolidare il terzo posto

Sabato sera, 10 Febbraio, alle ore 20.45 i rossoneri...