Canottaggio a sedile fisso: Genova Pra’ ospita Europei e Coppa Italia 

Condividi

Sabato e domenica prossimi, con organizzazione a cura della FICSF Liguria, il campo di regata di Genova Pra‘ ospiterà gli Europei di canottaggio a sedile fisso (Jole e Gozzi) e voga in piedi (barca VIP 7,50) e la Coppa Italia.
Un doppio appuntamento importante a cui parteciperanno sabato anche numerosi club provenienti dalla Gran Bretagna insieme a rappresentative di Malta (Siggiewi) e Spagna (Cabo de Cruz) mentre domenica il campo di regata ospiterà le rappresentative remiere provinciali e regionali. In totale, sabato, 160 vogatori, pronti a contendersi l’alloro continentale insieme alla squadra nazionale della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso diretta da Roberto Moscatelli. La Nazionale è composta da un team femminile (Siria Balacco-Porto Ceresio, Greta Banfi-Germignaga, Barbara Barocci-Porto Ceresio, Silvia Battista-Palio di Taranto, Ilaria Bavazzano-Urania, Sofia Bertarini-Aldo Meda Cima, Angela Brescia-Palio di Taranto, Matilde Brunati-Cerro, Arianna Coro-Vogatori Città di Taranto, Antonella Dalena-Vogatori Città di Taranto, Sabina De Florio-LNI Taranto, Annalisa De Iaco-Arolo, Adriana Di Cesare-LNI Taranto, Giulia Grandi-Arolo, Carmela Pansini-LNI Molfetta, Giovanna Vista-LNI Molfetta, Roberta Figaroli-Vogatori Tavernola, Marina Galeandro-Polisportiva Vogatori Taras, Addolorata Rabindo-Palio di Taranto, Daniela Scudella-Palio di Taranto) e da un team maschile (Giacomo Addamo-Arolo, Lorenzo Barocci-Porto Ceresio, Ernesto Buoncuore-LNI Molfetta, Ottaviano Corradino-Urania, Dario Dal Ponte-Urania, Lorenzo Fabbri-Urania, Riccardo Fossa-Urania, Nicolò Frisoni-Urania, Matthias Moroni-Porto Ceresio, Dario Nicolini-Urania, Fabio Orizio-Germignaga, Jacopo Pasini-Osteno, Matteo Patrone-Foce, Lorenzo Podda-Foce, Gioele Re-Corgeno, Davide Todeschini-Arolo, Antonio Bisignano-Taras, Angelo Conte-Taras, Nicola Foresti-Tavernola e Cesare Sorosina-Tavernola).

E’ la quarta uscita stagionale della squadra FICSF dopo gli impegni di Cabo de Cruz, Salcombe, Reggio Calabria e Pallanza. “Torniamo in Liguria dopo le esperienza di Bogliasco, 2007 e 2008, e Savona dal 2013 al 2015 – racconta il presidente federale Marco Mugnani – Questa manifestazione continua a crescere e oltre al consolidamento delle realtà remiere a sedile fisso di Malta e Gran Bretagna diamo con piacere il benvenuto agli spagnoli di Cabo de Cruz, da noi conosciuti a maggio durante la loro regata”.

I percorsi di gara saranno sprint: 750 metri. Il maggior numero di iscritti (15 imbarcazioni) riguarda il Gozzo Femminile ma è record di partecipazione per la Voga in Piedi maschile con sei equipaggi pronti a sfidarsi prima in un “match race” (1 contro 1) e poi nella finalissima.

Il programma prevede venerdì gli allenamenti in mattinata e la cena di benvenuto per gli ospiti internazionali all’Utri Beach. Sabato il via alla regata europea alle 11, domenica (200 partecipanti) la Coppa Italia dalle 10 con le rappresentative provinciali e regionali.

Condividi

Articoli correlati

D’Inverno sul Po: Sampierdarenesi, Speranza Pra ed Elpis plurimedagliate a Torino

Gli equipaggi liguri ottengono medaglie importante anche alla D’Inverno...

Eupilio: nel fondo brillano le sorelle sanstevesi Alice e Arianna Ramella

Liguria in evidenza sul lago di Pusiano in occasione...

La FICSF celebra un 2023 ricco di successi

Come per tradizione, al Tower Airport Genova in apertura...

Domenica a Genova l’annuale festa della FICSF. Onde e premi delle classifiche nazionali

Domenica prossima, al Tower Airport Genova a partire dalle...

Santa, la Befana dell’Argus e della Croce Verde viene dal mare

“La Befana viene dal mare”: successo per l’iniziativa della...

Sabato a Santa Margherita Ligure la Befana vien dal mare

Santa Margherita, la Befana viene dal Mare. La mattina...