Ok Club Imperia Judo, Ju Jitsu e Lotta

Condividi

È nel lontano 1996, alla morte del Maestro Mario Todde, che in un gruppo di allievi della vecchia scuola di judo di Imperia, nasce l’idea di portare avanti nel capoluogo questa splendida disciplina olimpica.
Fulvio Scarrone, Franco Viani, Daniele Berghi e Stefano Campeggio iniziano quasi per gioco in un piccolo dojo, con poche risorse ma con 20 anni di esperienza sul tatami e tanta voglia.
Quei ragazzi di un tempo oggi sono i tecnici di riferimento dell’OK CLUB Daniele Berghi Direttore Tecnico e Franco Viani Presidente, ma col tempo molti altri tecnici sono cresciuti ed oggi compongo lo staff dell’associazione: Rosaria Rusciano, Francesco Mij, Emilio Pozzoli, Giovanni Saglietto nel judo, Fulvio Scarrone e Paolo Bessone nel jujitsu e nell’aikido , Stefano Campeggio nell’MMA solo per citarne alcuni.
Col tempo l’associazione si è strutturata su un modello simile ad una scuola con corsi che vanno dal propedeutico per i più piccoli fino a quelli altamente specializzati per gli agonisti, con almeno due tecnici che seguono ogni gruppo di atleti.
I programmi di insegnamento e le tabelle di allenamento sono discusse periodicamente nelle riunioni dei tecnici e personalizzate su ogni gruppo e persino su ogni singolo atleta in occasione di eventi di particolare spessore agonistico.
Annualmente una riunione con i genitori del gruppo bambini permette ai tecnici ed ai dirigenti di illustrare le finalità e gli obiettivi nonché le metodologie di insegnamento.
La sede in via XXV Aprile ad Imperia è composta da due aree tatami per la pratica delle arti marziali rispettivamente di 120 e 70 mq e da un’area per la preparazione fisica con i pesi di 80 mq.
Le discipline praticate sono il judo, il jujitsu, la lotta olimpica, l’aikido, la difesa personale MGA (metodo globale autodifesa) e l’MMA, l’OK CLUB è affiliato alla Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali (FIJLKAM) l’unica Federazione riconosciuta dal CONI per la divulgazione e la pratica delle arti marziali.
L’associazione grazie all’intenso e continuo lavoro dei tecnici, alla passione degli atleti ed all’impegno delle famiglie che li seguono, occupa da anni posizioni di prestigio nel panorama nazionale mentre si posiziona ai vertici della classifica regionale.
Questo il pensiero del presidente Franco Viani. “Speriamo tutti di esserci lasciati alle spalle questo brutto periodo segnato non solo dalla pandemia ma anche da un conseguente distacco sociale che ha colpito maggiormente i giovani privandoli di quegli indispensabili contatti per crescere e migliorarsi. L’OK Club ha fatto il possibile per mantenere unito il gruppo assicurando ai propri atleti, nei momenti permessi dalla normativa, sessioni di allenamento all’aperto per mantenere il più possibile un buon livello di preparazione ma soprattutto per non perdere quei valori che solo lo sport sa tramettere. Ci ricorderemo di questo periodo con la consapevolezza che, grazie all’amore per lo sport, il disagio ci ha uniti”.

Condividi

Articoli correlati

Pro Recco Judo diciottesima in Italia e prima in Liguria

La Federazione Italiana Judo, Lotta, Karate e Arti Marziali...

XXIX Alpe Adria Gran Prix CA/JU 2024: buonissima prestazione degli atleti liguri

Buonissima prestazione degli atleti liguri al XXIX Alpe Adria...

Club Sakura Arma di Taggia ASD al 4^ Torneo di Judo OK CLUB

Domenica 21 gennaio presso il Palazzetto dello Sport di...

Ok Club, oltre 200 atleti allo Stage con Alice Bellandi

Ritornano gli eventi dedicati al Judo organizzati ogni anno...

Arti Marziali e apprendimento: il 27 gennaio il seminario FIJLKAM

Il giorno sabato 27 Gennaio p.v. dalle ore 9.00...
Articolo precedente
Articolo successivo