Coppa Italia, il Preliminary Round in archivio. Bittarello: “Inizio difficile, poi siamo cresciuti”

Condividi

Con la sconfitta di misura e maturata all’ultimo contro la De Akker Bologna, si è concluso il preliminary round di Coppa Italia disputato alla “Giuva Baldini” di Camogli, che ha visto i biancorossi della Iren Genova Quinto, oltre alla gara contro i felsinei, vincere con i padroni di casa e, in precedenza, cedere il passo a Savona e Trieste. Con Di Somma e compagni già qualificati alla Final Eight, si è trattato di un test impegnativo in vista del campionato e anche l’occasione per vedere all’opera tanti giovani, fra cui Alessandro Spoli, al debutto, e Francesco Ferrando, al suo primo gol con i ‘grandi’.

Il nostro obiettivo – spiega il tecnico Luca Bittarello – era quello di arrivare a queste quattro gare sotto stress, con sulle spalle importanti carichi di lavoro per valutare come avrebbe reagito la squadra. La partenza è stata in salita, abbiamo faticato con il Savona sfoderando una prestazione opaca, poi siamo cresciuti con Trieste, Camogli e Bologna. Peccato per quest’ultima gara, perché eravamo sul più due verso la fine e non siamo riusciti a gestire il vantaggio. Ma anche questo fa parte della preparazione precampionato“.

 

Condividi

Articoli correlati

Settebello e Setterosa: ultime amichevoli verso le Olimpiadi

Settebello a Siracusa, Setterosa a Napoli e poi la...

Locatelli Genova: stagioni scintillanti e giovani in forte ascesa

Anni importantissimi, con un grande lavoro svolto attorno alla...

L’assessore regionale Simona Ferro incontra l’olimpico Andrea Fondelli 0

L’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro ha...

Trionfo del recchese Luciano Chiavarini ai Campionati Italiani Master di Pallanuoto

I Campionati Italiani Master di Pallanuoto si sono conclusi...

Rapallo fa ancora centro con Paola Di Maria

Paola Di Maria originaria di Pagani (SA) è nata...

Iren Genova Quinto

Fondato nel 1921 e da sempre attivo nel mondo...