Guidaldi é il nuovo tecnico del Bogliasco 1951

Condividi

La ASD Bogliasco 1951 ha comunicato di aver affidato l’incarico di guida tecnica della prima squadra maschile e di responsabile dell’intero settore maschile a Gian Marco Guidaldi.

Classe 1987, fresco di ritiro dall’attività agonistica al termine di una carriera vissuta sempre ad altissimi livelli e durata oltre vent’anni anni di cui gli ultimi undici trascorsi proprio in biancazzurro, Guidaldi assume per la prima volta l’incarico di tecnico di una formazione seniores. L’esperienza in panchina tuttavia non gli manca, dal momento che da dieci stagioni l’ex capitano è l’allenatore dell’Under 20 bogliaschina, formazione con la quale ha collezionato uno scudetto, un argento e tre bronzi tricolori, regalando alla pallanuoto nazionale tantissimi talenti oggi protagonisti in varie piazze d’Italia. “So che da tempo il mio nome veniva accostato alla panchina del Bogliasco – commenta il diretto interessato – ma in realtà la scelta, almeno da parte mia, è stata meno scontata di quanto possa apparire. Accettare la proposta della società voleva dire smettere di giocare e per chi, come me, ha fatto questo per oltre 30 anni, non poteva essere una scelta semplice. Ora però la accolgo con convinzione e onore, senza tuttavia lasciarmi andare in promesse e proclami. L’unica cosa che posso garantire è che cercherò di infondere nei ragazzi la volontà di non darsi mai per vinti e di provare a lottare anche contro il più forte degli avversari”.

“L’ ingaggio di Gimmi – spiega il direttore sportivo biancazzurro, Gianni Fossatiè una scelta meditata e ponderata che rispecchia appieno quelle che sono le intenzioni della società: creare una formazione solida e ambiziosa e allo stesso tempo valorizzare i giovani. Per questo motivo crediamo che Gimmi sia il candidato ideale a dirigere la nostra prima squadra. Col suo ritiro dalla pallanuoto giocata perdiamo un grande leader in acqua ma con la sua nomina a tecnico siamo certi di guadagnare un allenatore carismatico e con idee chiare e innovative. Il mio pensiero, che poi è anche quello di tutta la società, va però anche a Daniele Magalotti che in questi anni ha svolto un lavoro enorme. Da qualche tempo sapevamo che la sua intenzione era di smettere di allenare. Non possiamo che assecondare e rispettare la sua decisione, ringraziandolo per tutto ciò che ha fatto per noi e con noi nella sua permanenza alla Vassallo”.

“La nostra scelta – puntualizza infine il presidente Simone Canepaè un segnale di continuità con il passato, dato il rapporto che lega Gimmi a Bogliasco, ma anche di innovazione, in quanto confidiamo in un tecnico giovane e con idee moderne. Inoltre il fatto di affidare a Gimmi non solo la guida della nostra prima squadra ma anche la supervisione delle formazioni del vivaio sono convinto che possa essere una decisione in grado di far fare un enorme salto di qualità a tutto il settore maschile. La sua sarà una figura che finora è mancata all’interno del nostro organico e credo fortemente che nessuno abbia competenze migliori di Gimmi per poter rivestire tale ruolo”.

Articoli correlati

BPER Rari Nantes Savona promossa in Euro Cup

La BPER Rari Nantes Savona giocherà nella Len Euro...

Locatelli domenica ad Ancona per scrivere la storia

Domenica prossima, 4 giugno,ad Ancona alle 18 (diretta streaming...

Champions League: Pro Recco in finale

La Pro Recco supera il Vouliagmeni per 8-12 e...

Champions League: nei quarti Recco doppia il Ferencvaros

La Pro Recco domina e batte il Ferencvaros per...

La Nazionale under 15 verso gli impegni internazionali con Albasini, Gnetti, Botto e Rezzano

La selezione Nazionale under 15 di pallanuoto maschile, guidata...

Erdelyi approda alla BPER Banca RN Savona

BPER R.N. Savona comunica di avere  raggiunto, in data...