“Golf in ti caruggi”: una giornata da ricordare

Condividi

Il Comune di Savona, con il Golf Club Albisola; ha organizzato sabato 15 aprile la 1a edizione della manifestazione “Golf in ti caruggi”.

Piazza Sisto è stato cuore pulsante della gara e dello spettacolo: sport, inclusione e divertimento hanno pervaso la giornata.

Radio Jasper con Katia Orengo, Matteo Toscano e Federico Melloni ha condotto la diretta con interviste a personaggi sia pubblici che rappresentativi. Sono intervenuti al microfono il Sindaco di Savona Marco Russo con gli Assessori Francesco Rossello e Nicoletta Negro, in rappresentanza del Club il Vicepresidente Giancarlo Capuano con il “granitico” Paolo Bucchianica ideatore e promotore dell’iniziativa, il Presidente CONI Liguria Antonio Micillo con il Delegato Provinciale Roberto Pizzorno e Carlo Sambarino in rappresentanza del main sponsor BPER.

Il maxischermo proiettava in diretta le fasi della gara alternando i loghi degli sponsor a scene interessanti e curiose che si presentavano sia in Piazza che sul percorso.

Encomiabile l’attività volontaria dei Soci del Club in fase preparatoria. Durante la giornata hanno inoltre assistito i neofiti in gara ed impartito ai passanti interessanti le prime nozioni sul gioco grazie al simulatore (allestito sotto il porticato del Comune), al gonfiabile messo a disposizione dalla Federazione Italiana Golf ed al green sintetico.

In gara si dovevano completare le tre buche tracciate lungo le Vie Pia, Santa Maria Maggiore, Manzoni e Corso Italia ed in Piazza Sisto erano previste le due prove finali  che consistevano nell’imbucare dal green e da terra in un baule di un’auto.

A partire dalle 9 si sono succedute le partenze delle quadrette – in tutto 20 – composte da un golfista e da 3 neofiti, che in circa 40 minuti portavano a termine la “singolar tenzone”.

La vera, agguerrita e divertente, gara è terminata intorno alle 16 quando il cielo già rumoreggiava. Allontanatosi il rischio di pioggia, la proclamazione dei vincitori, la premiazione ed il rinfresco per tutti i presenti – già al riparo di un ampio gazebo -, hanno concluso Festosamente la manifestazione.

I Vincitori delle varie categorie sono stati premiati dagli Assessori, dal Vicepresidente del Club, da Carlo Sambarino e da Roberto Damonte Delegato regionale F.I.G..

 

Hanno partecipato alla riuscita tanti commercianti del centro di Savona con diverse tipologie di sponsorizzazioni. Bello è stato vedere che alcune vetrine si presentavano per l’occasione allestite a tema: “il Golf”.

 

Le Autorità non hanno lesinato di affermare quanto il Campo a 9 buche di Albisola sia un valore aggiunto per il territorio savonese.

L’intervista all’ottantanovenne giocatore Pietro Sertore ha confermato quanto il golf sia aperto a tutte le età. Tutti concordi nell’affermare errato considerare il golf uno sport elitario in linea, pertanto, con altri sport popolari. Radio Jasper ha intervistato l’ex Preside Antonio Rovere che si è dichiarato “folgorato” da questo sport frequentando il corso dell’Università della Terza età ad Albisola.

 

Aperto a Tutte le età si è detto, ma il Golf di Albisola va oltre. Bandiera Lilla ha attestato il Club di “particolare attenzione e sensibilità verso il Turismo disabile” cosicché sono già state organizzate presso il campo giornate “All Inclusive” alle quali hanno aderito parecchie Associazioni savonesi di portatori di disabilità: giornate di sport, di gioia e di condivisione.

Anche in Piazza Sisto non è mancata l’attenzione alla pratica del golf di atleti non normodotati. Era presente nello stand del LIONS Alba Docilia delle Albissole il golfista Michele Briano portabandiera del progetto ”golf in carrozzina” realizzato grazie al contributo della Fondazione De Mari. Michele ha dimostrato l’utilizzo del Pragolfer (carrozzina elettronica ad avanzata tecnologia che permette, oltre ai consueti spostamenti – avanti, indietro, destra, sinistra-, al giocatore di portarsi in posizione quasi eretta per colpire al meglio con la mazza da pallina) ed ha fatto provare con successo il golf ad alcuni ragazzi senza l’uso degli arti inferiori.

 

Condividi

Articoli correlati

Rapallo e il Golf: una storia d’amore iniziata esattamente 95 anni fa

E’ il 12 Gennaio 1929 e il settimanale “Il...

“Accendi l’albero dell’amicizia” chiude il 2023 del Golf e Tennis Rapallo

Con “Accendi l’albero dell’amicizia”, evento realizzato in collaborazione con...

Golf Club Albisola e La Bella Brezza lanciano Premio Internazionale di Poesia

Il Golf Club Albisola A.S.D. e La Bella Brezza...

Martedì ad Albisola la presentazione del corso di Golf per neofiti

“COMMUNE NAUFRAGIUM OMNIBUS SOLACIUM”. “Un naufragio collettivo è sollievo...