Pro Recco corsara a Savona

Condividi

La Pro Recco ritorna a vincere dopo lo stop in Champions League:  finisce 4-15 il derby ligure in casa del Savona valido per la 19esima giornata di Serie A1. Il successo permette ai biancocelesti di rimanere in testa alla classifica con tre punti di vantaggio sul Brescia.

Contro un Savona decimato dagli infortuni, mister Sukno deve rinunciare all’ex Iocchi Gratta, fermato dall’influenza. È Cannella, in tribuna mercoledì contro il Barceloneta, il protagonista del primo tempo e del match: il numero 4 romano va in gol tre volte nello 0-4 che chiude il quarto e vede a bersaglio anche Zalanki.
Break dei campioni d’Italia che continua nel secondo tempo, questa volta grazie ad Aicardi, in luce con due gol e un assist per Younger nello 0-7 che matura nei primi dodici minuti di gioco. Il Savona trova la via della rete solo a 15 secondi dal cambio campo con il diagonale di Patchaliev (1-7), ma la Pro Recco ritorna subito sul +7 con Di Fulvio.
Divario che aumenta nel terzo tempo: Younger in superiorità, e la palomba di Zalanki da posizione defilata, portano in doppia cifra Ivovic e compagni, mentre il Savona fallisce un rigore con Giordano che tira alto. Dai cinque metri non sbaglia invece Arco il 2-10 che apre il quarto tempo, frazione di gioco in cui la Pro Recco non smette di cannoneggiare la porta avversaria: Cannella gonfia la rete altre due volte chiudendo così la sua gara con cinque marcature.
RN SAVONA-PRO RECCO 4-15
RN SAVONA: N. Da Rold, N. Rocchi, A. Patchaliev 2, P. Giovanetti, F. Panerai, A. Urbinati, A. Caldieri, L. Bruni 1, S. Giordano, M. Arco 1, B. Durdic, G. Lanzoni, Valenza. All. Angelini
PRO RECCO: M. Del Lungo, F. Di Fulvio 1, G. Zalanki 2, G. Cannella 5, A. Younger 2, A. Fondelli, N. Presciutti 1, G. Echenique, A. Ivovic 1, A. Velotto 1, M. Aicardi 2, B. Hallock, T. Negri. All. Sukno
Arbitri: Carmignani e Nicolai
Parziali: 0-4, 1-4, 0-2, 3-5. Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: RN Savona 2/6 + 2 rigori e Pro Recco 5/9 + un rigore. Giordano (S) fallisce un rigore (alto) a 3’54” del terzo tempo.

Condividi

Articoli correlati

Altro rinnovo per il Netafim Bogliasco 1951: Edoardo Prian resta in biancazzurro

Ci sarà ancora una calottina biancazzurra sulla testa di...

Elio Menicocci primo rinforzo del Lerici

Il Lerici presenta il primo rinforzo in vista della...

Matteo Aicardi all’Iren Genova Quinto: “Grande entusiasmo, non vedo l’ora di iniziare”

Non ha bisogno di presentazioni il nuovo acquisto dell’Iren...

Alessandro Canepa rinnova con il Netafim Bogliasco 1951

Altra conferma per il Netafim Bogliasco 1951 di Gimmi...

Giuditta Galardi è il primo grande colpo per il Rapallo Pallanuoto

Atleta straordinaria ai vertici del panorama pallanuotisco in rosa...

Timothy Biallo è un nuovo giocatore del Netafim Bogliasco 1951

Giovane, ambizioso e forte: Timothy Biallo è il primo nuovo acquisto...