Serie A2: Locatelli Genova supera anche Treviglio

Condividi

Lontre trionfatrici in rimonta in un match spumeggiante di fronte ad un pubblico numeroso ed entusiasta che ha trascinato le ragazze di Carbone ad una ennesima bella impresa che le mantiene al primo posto della graduatoria, in coabitazione con la Aquatica Torino.

Questa in sintesi la sentenza della seconda giornata del campionato femminile di pallanuoto di Serie A2, per arrivare alla quale le lontre sono passate da una grande sofferenza, specie nel secondo tempo, che le ha viste sotto anche di tre reti con il Treviglio di Palazzo, una delle favorite della vigilia, poi, dal 4-7 al 13-9 finale due tempi abbondanti giocati in modo sfolgorante dalle genovesi che hanno pienamente meritato l’intera posta del match.

L’inizio è di marca lombarda, con la Locatelli Genova che fino al 4-4 risponde colpo su colpo alle efficaci sfuriate delle lombarde:  Bianco risponde su rigore allo 0-1 iniziale di Ponti, ed in superiorità, in chiusura di primo tempo alla rete di Franchini che regalava l’ 1-2 al Treviglio, che in apertura di seconda frazione tornava in vantaggio con una sassata di Sbruzzi, subito rintuzzata da Bianco su penalty, Sbruzzi ancora sigla il 3-4, e Nucifora chiude magnificamente una superiorità numerica e mette dentro il 4-4,ma in poco più di un minuto due grandi conclusioni della nippo-statunitense Inoue intervallate dalla rete di Zanoccoli fanno saltare la timida ed inefficace difesa a zona dell genovesi portando in fuga (4-7) il   minimo passivo; occasione che non si fa sfuggire ad inizio terzo tempo Caterina Nucifora, mentre l’operazione riaggancio la completa l’ispiratissima Arianna Banchi dopo una combinazione vincente con Lara Polidori in superiorità numerica. Sembra che l’inerzia dell’incontro sia cambiata, ma Trezzi approfitta di una colossale dormita del pacchetto arretrato ligure, ed in mezzo a tre difensori trova lo spunto per trafiggere Asia Avenoso che dopo due tempi decisamente negativi sta parando nuovamente alla grande, e buon per le lontre che a un minuto dal termine del terzo tempo Lara Polidori, con un gioco di prestigio sottoporta beffa Giai e manda le lontre sul pareggio (8-8) all’ultimo intervallo, scatenando l’entusiasmo del pubblico che a sua volta trascinerà le ragazze ad una quarta frazione da favola nella quale viene scavato il solco finale fra le due compagini: Banchi in superiorità numerica regala il primo vantaggio ligure, ma il Treviglio c’è e ancora in superiorità pareggia (per l’ultima volta) con Zanoccoli. A questo punto una incontenibile Eleonora Bianco con una tripletta ed Arianna Banchi con il gol finale definiscono il punteggio finale di 13-9 per le lontre. Due incontri e due vittorie importanti contro due squadre ambiziose, ora si va a Busto (domenica 29 gennaio ore 21,15) per cercare di alimentare il sogno playoff.

Commento del tecnico della Locatelli Genova, Stefano Carbone: “Una partita divertentissima grazie alla bravura delle due squadre, nella quale abbiamo sofferto a lungo anche a causa di troppe ingenuità difensive, subendo 7 dei 9 gol totali nelle prime due frazioni, e questo ci ha esposto ad un grave rischio perché avrebbe potuto essere decisivo, ma le ragazze oggi sono state grandi a non smettere mai di crederci e, sospinte da un pubblico magnifico, il nostro pubblico, hanno ribaltato una situazione difficile trasformandola in una brillante vittoria e mascherando fra l’altro la giornata non perfetta di alcune importanti giocatrici,

Una prova di maturità che segue la partita di Padova, non potevo chiedere di più a questo inizio di campionato. L’unico rimpianto, devo dire , riguarda le tre azzurrine. Banchi, Bianco e Polidori, che se si fossero presentate in questo stato psicofisico a fine estate, non solo avrebbero conquistato la vittoria finale in under 16 , ma avrebbero potuto portare l’Italia ad un risultato migliore nei mondiali under 16 di Larissa. Di certo oggi sono state strabilianti. Speriamo di continuare domenica prossima a Busto questo momento estremamente positivo, in un incontro che, a dispetto della classifica, si presenta con le sue belle difficoltà. 

Una dedica doverosa va ai nostri tifosi, numerosi e appassionati, sabato sono stati come un caricabatterie per la squadra, la loro energia positiva è arrivata a bordo vasca ed in acqua, posso assicurarlo, e sono stati un fattore chiave per la nostra rimonta, diamo loro appuntamento per le prossime gare e li ringraziamo, garantendo l’impegno a regalare loro altre soddisfazioni”.                                                

U.S.Luca Locatelli Genova – Pallanuoto Treviglio 13-9
(2-2; 3-5; 3.1; 5-1)
Locatelli Genova: Avenoso, Bianco 7, Canepa, Banchi 3, Ravenna cap., Padula, Minuto, Nucifora 2, Sponza, Magaglio, Frisina, Polidori 1, Scigliano. Allenatore: Stefano Carbone
Treviglio: Giai, Albani, Ferrari, Paleni, Zanoccoli 2, Trezzi 1, Ghezzi, Sbruzzi 2, Franchini 1, Cannata, Inoue 2, Ponti 1, Motta .Allenatore: Antonino Palazzo
Arbitro: Rogondino
Superiorità numeriche: Locatelli Genova: 5 su 9 più 3 rigori trasformati, Treviglio 1 su 5

spot_img

Articoli correlati

Gamma Innovation Sarzana a Trissino, la “Storia senza Fine”

Champions League: Gamma Innovation a Trissino. Dopo la sconfitta di misura...

Euro 2032: Assessore Bianchi a Coverciano, Genova tra le 11 città candidate

Dopo l’incontro dello scorso dicembre allo stadio Olimpico di...

Cosa resta alla Samp dopo l’ennesima beffa nel finale

È un'annata maledetta, e quasi ogni partita rafforza questa...

Festival di Sanremo: Canottieri Sanremo quartier generale del “Lido Mengoni”

Canottieri Sanremo protagonista durante il Festival della Canzone Italiana, in programma...
- Advertisement -spot_img