La Cestistica Spezzina espugna Battipaglia

Condividi

Sontuosa prestazione della Cestistica Spezzina, che sbanca il PalaZauli di Battipaglia col punteggio di 59-85, al termine di una gara dominata dall’inizio alla fine. Una prova di personalità da parte delle bianconere che, così, reagiscono nel migliore dei modi al tonfo casalingo con Matelica. Sono quattro le spezzine in doppia cifra, a dimostrazione del lavoro corale di questa gara: a guidare il quartetto c’è Angelica Castellani con 18 punti, seguita dalla rientrante Martina Zolfanelli con 17, poi il capitano Elisa Templari con 15 ed infine Silvia Colognesi con 12. Con questo successo la compagine ligure sale a quota 22 punti e ricompone il terzetto di testa nel girone sud assieme a Patti ed Empoli. L’inizio della Cestistica è impressionante: parziale di 0-18 firmato dal trio Zolfanelli-Castellani-Colognesi e partita subito indirizzata verso le bianconere. Battipaglia segna il primo canestro soltanto dopo sei minuti di gara, ma non riesce a tenere il passo delle spezzine, che raggiungono la prima pausa avanti 8-23. Secondo periodo equilibrato, con le padrone di casa che provano a ricucire sulle ospiti riducendo il divario anche in singola cifra (17-26). La Cestistica, però, è brava a non farsi trovare impreparata e a respingere ogni tentativo di riavvicinamento di Battipaglia. All’intervallo lungo la compagine spezzina è avanti 30-47. Il terzo quarto è quello dell’allungo definitivo, che porta le liguri anche sul +25 a metà frazione (37-62) con l’unica tripla segnata da Guzzoni nella sua partita. Le ragazze di coach Corsolini son state abili ad alzare ulteriormente l’intensità per imprimere la spallata decisiva alla partita. Dopo 30 minuti le ospiti sono avanti 47-72. L’ultimo periodo scorre via fluido senza particolari sussulti, con le bianconere in controllo del ritmo e della gara. Al PalaZauli finisce 59-85 per la Cestistica.

 

O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia – Cestistica Spezzina 59 – 85

(8-23, 30-47, 47-72, 59-85)

O.ME.P.S. AFORA GIVOVA BATTIPAGLIA: Seka 15 (4/8 da 2), Castelli 11 (1/3, 1/6), Potolicchio* 8 (4/11, 0/4), Lombardi NE, Catarozzo, Zanetti, Cutrupi* 6 (2/3 da 2), Chiovato, Alford* 4 (2/3, 0/2), Chiovato F., Milani* 4 (0/2, 1/3), Rylichova* 11 (2/3, 1/6)
Allenatore: Maslarinos V.
Tiri da 2: 15/37 – Tiri da 3: 3/21 – Tiri Liberi: 20/27 – Rimbalzi: 42 12+30 (Seka 6) – Assist: 4 (Castelli 2) – Palle Recuperate: 5 (Potolicchio 2) – Palle Perse: 15 (Castelli 3) – Cinque Falli: Seka, Cutrupi

CESTISTICA SPEZZINA: Nerini 4 (1/1 da 3), Colognesi* 12 (6/8 da 2), Templari 15 (2/6, 2/7), Zolfanelli* 17 (4/9, 3/5), Castellani* 18 (6/8, 1/5), Pini 4 (0/4, 1/1), Delboni* 5 (2/4 da 2), N’Guessan 6 (3/9 da 2), Guzzoni* 4 (0/1, 1/1), Amadei
Allenatore: Corsolini M.
Tiri da 2: 23/49 – Tiri da 3: 9/20 – Tiri Liberi: 12/25 – Rimbalzi: 41 13+28 (Colognesi 6) – Assist: 5 (Castellani 3) – Palle Recuperate: 7 (Nerini 2) – Palle Perse: 9 (Templari 3)
Arbitri: Di Tommaso M., Quaranta A.

spot_img

Articoli correlati

Gamma Innovation Sarzana a Trissino, la “Storia senza Fine”

Champions League: Gamma Innovation a Trissino. Dopo la sconfitta di misura...

Euro 2032: Assessore Bianchi a Coverciano, Genova tra le 11 città candidate

Dopo l’incontro dello scorso dicembre allo stadio Olimpico di...

Cosa resta alla Samp dopo l’ennesima beffa nel finale

È un'annata maledetta, e quasi ogni partita rafforza questa...

Festival di Sanremo: Canottieri Sanremo quartier generale del “Lido Mengoni”

Canottieri Sanremo protagonista durante il Festival della Canzone Italiana, in programma...
- Advertisement -spot_img