Torna Venturing Sport ad Altum Park

Un accattivante palinsesto di varie  discipline fra sentieri nel bosco ed aree attrezzate: è questa, in estrema sintesi, “KID’S VENTURING-SPORT IN NATURA , un’idea di sport  sempre più diffusa negli ultimi anni, soprattutto in molti Paesi europei, ma da un po’ di tempo anche in Italia.

Una proposta diversificata, quella di Altum Park a S.  Desiderio, centro di riferimento del CSI per l’outdoor   da quasi quattro anni.

 “E’ un corso strutturato a moduli per cui chi lo frequenta tutto ha la possibilità di sperimentare le discipline sportive principali che si svolgono all’aperto ed eventualmente poi sceglierne una particolarmente gradita. Ma c’è anche l’opzione- dice Andrea Pedemonte– di iscriversi ad una o più singole lezione”.

Le lezioni, per bambini dai 6 ai 12 anni si svolgeranno sabato pomeriggio.

Si comincia il 4 febbraio con il fitness outdoor per finire il 29 aprile con l’arrampicata.

Il format prevede anche mountain bike, con i due diversi campi pratica attrezzati, orienteering ed escursionismo, sfruttando soprattutto la rete di sentieri intorno alla struttura, tiro con l’arco e tiro con l’arco da campagna, nel campo pratica  con  paglione e con postazione per bambini e sul percorso nel bosco con otto sagome.

“KID’S VENTURING-SPORT IN NATURA” non è semplicemente, come si potrebbe pensare, un  corso ma un vero e proprio “percorso”, della durata di tre  mesi, durante il quale istruttori certificati CSI/CONI di società che da anni sono partner strategici di Altum Park  trasmetteranno ai ragazzi non solo nozioni tecniche ma anche emozioni.

E’ un’iniziativa che unisce in maniera efficace l’attività sportiva individuale con lo spirito di squadra e di gruppo, il divertimento con  l’adrenalina ed il piacere di trascorrere qualche ora in mezzo alla natura.

“Al termine di  “KID’S VENTURING-SPORT IN NATURA” i ragazzi potranno orientarsi bene nell’ambito dello sport outdoor. E un corso ’ strettamente connesso  a quello sull’avviamento all’escursionismo che si è svolto negli ultimi mesi del 2022- sottolinea Andrea Pedemonte– Forniva  nozioni più  teoriche ed era la base per conoscere l’ambiente dove si svolgono poi determinate attività”. 

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.