La Pro Recco riparte dal Parabiago. Regestro: “Pausa utile per recupero infortunati”

Condividi

Dopo la lunga sosta delle Feste domenica 22 gennaio riprende il campionato di Serie A e l’Aircom Pro Recco Rugby ospiterà la capolista Parabiago nell’ultima partita del girone d’andata.

Dopo la pesantissima sconfitta per 60-0 sul campo di Settimo Torinese in un incontro già di per sè difficile e reso impossibile da una rosa falcidiata da infortuni e influenza, i ragazzi di Noto, Tagliavini e Regestro sono pronti a tornare a lottare per una salvezza ancora possibile.

Proprio Regestro, fresco di ventiseiesimo compleanno, fa il punto sul mese di sosta del torneo: “Questa pausa ci è stata sicuramente utile per recuperare alcuni degli infortunati, anche se purtroppo non tutti. La pesante sconfitta di Settimo ci è servita per avere importanti risposte dai ragazzi più giovani e in queste settimane abbiamo lavorato tanto con l’obiettivo di riuscire ad imporre il nostro gioco per non ritrovarci sempre a subire e tamponare: il nostro obiettivo deve essere fare più punti possibile da qui all’ultima di campionato e possiamo sperare di riuscire a salvarci se tutti insieme facciamo un passo avanti ad ogni partita”.

Tra infermeria affollata e impegni che tengono alcuni ragazzi lontani da Recco, sono ancora diversi i nomi assenti (restano ancora indisponibili Avignone, Matulli, Cinquemani, Ermanno Barisone, Gianluca Mugnaini, Bedocchi e Rosa) ma si registra il rientro in squadra di Mauriziano, Maggi, Navone e Nese.

Si giocherà ancora al Carlini Bollesan di Genova, con fischio d’inizio alle 14.30.

Nel week end saranno impegnate anche l’U17 Interregionale del sodalizio tra Province dell’Ovest e Pro Recco (sabato alle 17.00 sul campo dell’Amatori Milano), e l’U13 (sabato alle 14.30 a Calvari: Pro Recco-Province dell’Ovest-RC Spezia), mentre sono a riposo l’U19 e l’U17 regionale.

Per quanto riguarda il rifacimento del manto sintetico del Carlo Androne, la Pro Recco è in attesa che vengano assegnati i lavori e che possano poi velocemente partire.

——–

Serie A, girone 1, giornata XI

Pro Recco Rugby – Parabiago

ASR MIlano – VII Torino

I Centurioni – Noceto

Biella – CUS Milano

Parma – Amatori Alghero

Classifica: Parabiago 35, Centurioni 31, VII Torino 27, CUS Milano 25, Biella 24, Parma 22, ASR Milano 19, Alghero 16, CUS Genova 7, Pro Recco 5.

 

spot_img

Articoli correlati

La Samp si difende bene ma l’Atalanta è troppo forte e vince 2-0

Continua il periodo nerissimo della Sampdoria, che non solo...

Il Genoa sbatte sul Pisa, 0-0 nonostante la superiorità numerica

Finisce senza reti tra Genoa e Pisa con i...

Il Calcio ricorda Carlo Tavecchio con un minuto di silenzio

Su disposizione del Presidente della FIGC Gabriele Gravina prima...

Grand Prix Lampo a Santa Sabina in partenza venerdì 3 febbraio

Scacchi che passione. Lo sport della mente che cattura grandi...

Champions League: Gamma Innovation Sarzana fa soffrire gli spagnoli del Nola

 Una serata di emozioni nell’esordio della Champions League e...

Serie A: Recco ospita Milano, CUS Genova sfida Parma

Nell’ultimo weekend di gennaio saranno in campo tutte le...
- Advertisement -spot_img