47° Invernale del Tigullio:  sabato e domenica le prime prove della terza manche

Condividi

Novità importanti per la terza manche del 47° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, in programma sabato e domenica prossimi a cura del Comitato Circoli Velici del Tigullio. 

La scena, dopo le regate disputate nel golfo Marconi, si sposta nuovamente a Lavagna. Il golfo Tigullio, infatti, sarà teatro dei confronti che decreteranno non solo i vincitori del terzo round ma anche dell’intero Invernale in occasione delle ultime prove programmate per sabato 4 e domenica 5 febbraio. Tre le nuove imbarcazioni iscritte. Si tratta di Blue Sky, lo Swan 45 di Claudio Terrieri, di Skarp, il Landmark 43 di Vincenzo De Falco,  e J Blu, il J-92 di Luca Dotto. 

In base alle previsioni meteorologiche, saranno due giornate molto fredde, segnate dalla tramontana forte, con temperature previste tra i 3 e i 5 gradi.  “Speriamo che questa manche sia lo specchio della prima, con tante prove e confronti di alto livello tecnico – afferma Franco Noceti, deus ex machina dell’Invernale del Tigullio – Il valore del nostro Invernale cresce anno dopo anno e il ritorno di tanti armatori conferma l’apprezzamento registrato dalla nostra formula e dai nostri percorsi”.

Due settimane fa, festa grande nella classe ORC, gruppo 1, per Bel Rebelot, Grand Soleil 40 di Sergio Brizzi ( YC Chiavari), e nel gruppo 2 per Low Noise II, Italia 9.98 di Valerio Luigi Dabove (Cv Erix). Nella classe Libera- J80 l’affermazione di Jua Kali, il Grand Soleil 43 di Daria Marchetti e Ian Perryman (YC Romagna 

Le imbarcazioni provenienti da fuori Tigullio, iscritte a tutte le tre manche, sono ospitate per la durata di tutto il campionato presso il Porto di Lavagna, partner della storica manifestazione velica invernale insieme a Quantum e a Grondona. L’Invernale rappresenta un’ottima opportunità di indotto per il territorio in un periodo di bassa stagione per il Tigullio e, come sempre, ne contribuisce alla valorizzazione dal punto di vista turistico.

La prima (5-6 e 19-20 novembre) e terza (21-22 gennaio e 4-5 febbraio) manche si svolgono nelle acque del Golfo Tigullio. Per la seconda manche (3-4 dicembre e 7-8 gennaio)  il teatro dei confronti sarà il Golfo Marconi. La partenza della prima prova, per le regate che si svolgeranno la domenica, verrà effettuata alle 9, per quelle del sabato dalle ore 11. La classifica overall del campionato prenderà in considerazione le due migliori manche di ogni equipaggio. Le prime tre imbarcazioni classificate nelle tre categorie; ORC, IRC e Gran Crociera acquisiranno il diritto a partecipare alla Coppa dei Campioni, regata riservata ai primi tre yachts delle categorie sopracitate nei campionati invernali d’altura della Prima Zona.

Il 47° Campionato Invernale Golfo del Tigullio  è organizzato dal Comitato Circoli Velici del Tigullio, diretto dallo storico organizzatore Franco Noceti, grazie alla collaborazione tra Circolo Nautico Lavagna, Circolo Nautico Rapallo, Circolo Velico S.Margherita Ligure, Lega Navale Chiavari-Lavagna, Lega Navale Rapallo, Lega Navale S.Margherita Ligure, Lega Navale Sestri Levante, Yacht Club Chiavari, Yacht Club Italiano e Yacht Club Sestri Levante. 

spot_img

Articoli correlati

Gamma Innovation Sarzana a Trissino, la “Storia senza Fine”

Champions League: Gamma Innovation a Trissino. Dopo la sconfitta di misura...

Euro 2032: Assessore Bianchi a Coverciano, Genova tra le 11 città candidate

Dopo l’incontro dello scorso dicembre allo stadio Olimpico di...

Cosa resta alla Samp dopo l’ennesima beffa nel finale

È un'annata maledetta, e quasi ogni partita rafforza questa...

Festival di Sanremo: Canottieri Sanremo quartier generale del “Lido Mengoni”

Canottieri Sanremo protagonista durante il Festival della Canzone Italiana, in programma...
- Advertisement -spot_img