Locatelli Genova doppia Padova

Condividi

Inizia subito bene la Locatelli Genova imponendosi con autorità sul campo sempre ostico del Padova 2001. Due formazioni speculari, con moltissime giovani alla prova di un campionato impegnativo e difficile come la A2, quest’anno mutilato da dolorose defezioni che riducono notevolmente il numero di partite ed anche i margini di errore.

Dopo poche azioni è una delle protagoniste assolute del match, Asia Avenoso che si presenta stoppando un rigore al Padova, che viene poi castigato sempre su rigore da Bianco che trasforma imparabilmente il penalty procurato da Polidori con una pregevole azione personale. Una grande azione di squadra porta un secondo rigore che però Ravenna non capitalizza, e così arriva, con un fantastico tiro da posizione 4, il pareggio di Valentina Sgrò. Il 2-1 per le lontre lo sigla Caterina Nucifora che approfitta di un ribaltamento di fronte per una clamorosa simulazione patavina che il signor Alessandroni, autore di una direzione di gara vicina alla perfezione sanziona con la ammonizione alla intera compagine veneta. Uno svarione difensivo in inferiorità favorisce Beatrice Sgrò che non si fa pregare e trasforma a tu per tu con Avenoso. Il primo tentativo di fuga arriva negli ultimi due minuti del primo tempo, quando Banchi, con una vera e propria invenzione, si libera e segna una straordinaria rete da posizione 1. Ravenna griffa col 2-4 il match non dando scampo a Pozzani con la sua sassata in superiorità numerica.
Il secondo tempo è caratterizzato da una supremazia nel gioco delle lontre che però sprecano molto concludendo male, mentre il Padova, con molta concretezza e cinismo si riporta in parità con due ottime conclusioni di Zorzi e Valentina Sgrò. Si va al cambio campo sul 4-4, ma le genovesi si apprestano a mettere definitivamente le mani sul match, con una terza frazione devastante. Prima capitan Nucifora rimette avanti la prua biancorossoblu con un gran gol da centroboa, poiBianco realizza un nuovo rigore da lei stessa procurato con una grande controfuga, poi tocca alla giovanissima Margherita Minuto (2009) ingannare Pozzani dalla lunghissima distanza per il 4-7, Ancora Banchi corona una prestazione maiuscola con una rete in controfuga, poi dopo il gol in superiorità delle euganee con Federica Bozzolan ancora Bianco, sempre in superiorità numerica, mette dentro il nuovo +4 (5-9). Nel quarto tempo spazio per l’esordio in A2 di Matilde Lombardo ed ampia rotazione, ma Ravenna trova ancora la rete, su rigore, per il definitivo 5-10.
Un inizio convincente che deve dare alle ragazze di Carbone la consapevolezza di potere recitare un ruolo da protagoniste in questo campionato, a partire da sabato prossimo, quando alla Sciorba arriverà il Treviglio, alle 19,30.
Commento del tecnico della Locatelli Genova, Stefano Carbone: ” L’inizio che speravo, oggi le ragazze credo si siano date da sole la miglior risposta sui dubbi che potevano avere a causa dell’ulteriore ringiovanimento della rosa. Tutte hanno fatto la loro parte, benissimo tutte le under 16 e grande solidità e maturità delle veterane, anche se scappa un sorriso a definire veterane ragazze che in molti casi non hanno ancora compiuto 17 anni. Spero che si riesca ad acquisire continuità e a mantenere l’umiltà che ci contraddistingue, in quel caso potremo davvero giocarcela con tutti. Un plauso particolare all’arbitraggio attentissimo e coerente di Alessandroni, una grandissima prestazione anche la sua. Felice di avere rivisto in panchina Galina Rytova, che è una delle persone che stimo di più nel nostro ambiente, Padova è una ottima squadra e proprio questo mi dà la misura della validità della nostra prestazione, complimenti a tutte le ragazze, e ora ovviamente testa al Treviglio”.
spot_img

Articoli correlati

Gamma Innovation Sarzana a Trissino, la “Storia senza Fine”

Champions League: Gamma Innovation a Trissino. Dopo la sconfitta di misura...

Euro 2032: Assessore Bianchi a Coverciano, Genova tra le 11 città candidate

Dopo l’incontro dello scorso dicembre allo stadio Olimpico di...

Cosa resta alla Samp dopo l’ennesima beffa nel finale

È un'annata maledetta, e quasi ogni partita rafforza questa...

Festival di Sanremo: Canottieri Sanremo quartier generale del “Lido Mengoni”

Canottieri Sanremo protagonista durante il Festival della Canzone Italiana, in programma...
- Advertisement -spot_img