Pro Recco batte Telimar in trasferta

La Pro Recco chiude la sua settimana perfetta con la terza vittoria in cinque giorni: a Palermo, nell’undicesima giornata di serie A1, i campioni d’Italia battono il Telimar 5-13 e mantengono la vetta della classifica a punteggio pieno.

Senza Presciutti e Figlioli, mister Sukno conferma il giovane Rossi nei tredici. L’avvio della Pro Recco è deciso: Di Fulvio apre il match in superiorità dopo 100 secondi di gioco, Cannella chiude il primo tempo sul rigore che vale lo 0-4. Aicardi e Zalanki allungano in apertura di secondo quarto, la prima rete dei padroni di casa è di Del Basso e arriva dopo dodici minuti di gara: saranno cinque i gol messi a segno dall’attaccante salernitano a fine partita, l’unico della formazione di Gu Baldineti a battere Del Lungo.

La capolista va al riposo lungo sul 3-7 e mette in ghiaccio il match nel terzo tempo: Cannella, Di Fulvio e Fondelli fissano il punteggio sul 3-10 alla sirena. Negli ultimi otto minuti di gioco c’è tempo per vedere un’altra rete di Di Fulvio, in controfuga, il miglior marcatore della Pro Recco con tre gol.

Mercoledì si ritorna in vasca a Punta Sant’Anna contro la De Akker Bologna: fischio d’inizio alle ore 15.

TELIMAR-PRO RECCO 5-13

TELIMAR: E. Jurisic, M. Del Basso 5, A. Vitale, E. Fabiano, L. Modica, J. Hooper, A. Giliberti, A. Pericas Eixarch, F. Lo Cascio, D. Occhione, R. Lo Dico, M. Irving, Ricciardello. All. Baldineti

PRO RECCO: M. Del Lungo, F. Di Fulvio 3, G. Zalanki 1, G. Cannella 2, A. Younger 1, A. Fondelli 2, G. Rossi, G. Echenique 1, M. Iocchi Gratta, A. Velotto 1, M. Aicardi 1, L. Loncar 1, T. Negri. All. Sukno

Arbitri: Nicolai e Navarra

Parziali: 0-4, 3-3, 0-3, 2-3. Superiorità numeriche: Telimar 2/9 e Pro Recco 7/12 + un rigore.

Condividi