Classifiche nazionali FICSF: tanti premiati nelle fila del Club Sportivo Urania

Condividi

Domenica prossima 15 gennaio, a partire dalle ore 10 a Salò (BS) presso la Cascina San Zago, si terranno le premiazioni della stagione agonistica 2022.

Verranno cosi celebrati i vincitori delle classifiche nazionali e protagonisti di pagine importanti della vita federale. Alle premiazioni verranno consegnati diplomi e scudetti ad atleti e società campioni d’Italia 2022. Dopo le premiazioni ci sarà il pranzo offerto dalla Federazione.

I PREMIATI – L’Onda d’Oro al Merito Sportivo andrà a Dario Botta (Canottieri Aldo Meda Cima) e Ilaria Bavazzano (Club Sportivo Urania) per aver tagliato il traguardo dei 20 titoli italiani nella stagione 2022. La boa dei 15 titoli italiani (Onda d’Argento al Merito Sportivo) viene superata da Gabriele Fantoni (Cerro Sportiva). Onda di Bronzo al Merito Sportivo (10 titoli italiani) a Enrico Perino della Sportiva Murcarolo e Sonia Porcelli della Canottieri Germignaga.

Nelle classifiche dedicati agli Atleti, spicca il successo di Elisabetta Pedemonte del Club Sportivo Urania tra le Allieve (Trofeo Gaetano Rissotto) davanti a Nicol Caneva (Canottieri Aldo Meda Cima) e Sara Selva (Canottieri Stella Laglio). Tra gli Allievi, nel Trofeo Sergio Spina, l’affermazione di Elia Pogliani (Canottieri Osteno) davanti a Lorenzo Tencalla (Canottieri Aldo Meda Cima) e Filippo Pidutti (Canottieri Osteno). Sarà la cadetta Carlotta Savona (Club Sportivo Urania) ad alzare il Trofeo Giancarlo Sala e a festeggiare insieme a Martina Landone (Canottieri Osteno), seconda, e India Del Fante (US Carate Urio), terza. Giulio Albano (Club Sportivo Urania) è primo tra i Cadetti nel Trofeo Guido Bianchi dove precede i compagni Lorenzo Fabbri e Alessio De Nardo. Passando al Trofeo Guido Poggi, dedicato alle Ragazze, spicca l’affermazione di Martina Fanfani del Club Sportivo Urania: sul podio Anja Ben Yala (Aldo Meda Cima) ed Elisa d’Agostino (Aldo Meda Cima). In campo maschile, nel Trofeo Renzo Mezzanotte, brilla Thomas Pogliani (Canottieri Osteno) che si lascia alle spalle Davide Todeschini (Canottieri Arolo) e Luca Bertino (Canottieri Porto Ceresio). Mimi Frigo (Canottieri Ispra) è leader tra le Junior nel Trofeo Laura Bianchi davanti a Sofia Bertarini (Canottieri Aldo Meda Cima) ed Elisa Dioguardi (Club Sportivo Urania). Matthias Moroni (Canottieri Porto Ceresio) esercita la propria supremazia nel Trofeo Ferdinando Riva: tra gli Juniores bene anche Riccardo Fossa e Nicolò Frisoni del Club Sportivo Urania.

Ilaria Bavazzano, oltre all’Onda d’Oro, festeggia anche la vittoria nella classifica Senior-Trofeo Pierluigi Leoni davanti a Greta Banfi e Sonia Porcelli della Canottieri Germignaga. Il senior Dario Nicolini alza il Trofeo Luciano Mugnani dopo aver superato Michele Spinelli della Canottieri Germignaga ed Edoardo Sottocornola della Canottieri Verbanese.

Tra i Master doppietta della Cerro Sportiva. A Micaela Spertini, prima davanti alla compagna Stefania Stocco e a Irene Zucchetti (Scuola del Remo Voga Veneta), andrà il Trofeo Manrico Fabbri. A Gabriele Fantoni, primo davanti al compagno Edoardo Baggini e a Simone Rossetti (Falco Rupe Nesso), andrà il Trofeo Emilio Anzivino.

“Ancora una giornata ricca di emozioni con i riconoscimenti ai protagonisti di tutte le specialità e categorie federali, complimenti a loro, alle loro società d’appartenenza e a tutte le società che nel 2022 si sono distinte nelle varie classifiche – afferma Marco Mugnani, presidente FICSF – Il 2023 sarà un anno ancora una volta ricco di manifestazioni: lo vivremo a pieno ritmo con la certezza di poterci ritrovare tra un anno e celebrare nuove storie attraverso le Onde al Merito Sportivo e la sfilata di tutti i migliori atleti grazie ai risultati dell’ultima stagione”.

La classifica nazionale generale premia il Club Sportivo Urania per la nona volta consecutiva davanti ad Arolo e Germignaga. Arolo prima nelle Jole davanti a Germignaga e Murcarolo, Aldo Meda Cima a segno nell’Elba davanti a Urania e Osteno. Gozzo: l’Urania precede Amatori del Mare e LNI Ortona. Festa per Vogatori Tavernola nella VIP 7,50 davanti a Canottieri Giudecca e Canottieri Cannaregio. La LNI Molfetta si impone nella classifica Lance a 10 Remi davanti a LNI Taranto e Vogatori Città di Taranto. Alla Cerro Sportiva il riconoscimento legato al Fair Play Sportivo.

 

spot_img

Articoli correlati

L’Iren Genova Quinto non sbaglia: Anzio superato 9-5

Un primo tempo combattuto, fatto di una serie di...

Coppa del Mondo Under 20: bronzo per Benedetta Madrignani

Benedetta Madrignani ha portato l’Italia sul podio nella prova...

China Plan: Genova “sbarca” in Cina grazie a The Ocean Race

Si chiama “China Plan” ed è il percorso multimediale...

Portofino Run: vincono Lhoussine e El Kannoussi

Si parte alle 15 in punto, sulle note dell'hit...

Sampdoria a Monza con la testa alle vicende societarie

La partita di Monza? È laggiù, sullo sfondo, un'immagine...

Giancarlo Abete all’Assemblea LND Liguria: “Il calcio ligure è in salute”

Numeri e sfide del calcio ligure sono stati analizzati...
- Advertisement -spot_img