Inaugurato ad Alicante il Genova pavillon. Domenica l’esordio di Aor Team Genova

Condividi

Si è aperto oggi nel porto di Alicante l’Ocean Live Park, il villaggio per la partenza di The Ocean Race, la più straordinaria e dura regata intorno al mondo che compie 50 anni e per la prima, storica volta arriverà in Italia, con il “Grand Finale” di Genova.

Grande curiosità per il Pavilion di Genova, il padiglione di 150 metri quadrati in cui i visitatori possono esplorare le bellezze della città e dell’intera Liguria che già attraggono i numerosi visitatori grazie al ledwall posizionato di fronte alla struttura. Le pareti del padiglione “raccontano” il territorio attraverso immagini iconiche mentre la Camera immersiva allestita da ETT permette a tutti di “tuffarsi” nelle emozioni della regata e delle eccellenze genovesi e liguri. Una connessione emozionale attraverso video spettacolari e ritmati che ha da subito affascinato il pubblico. Molto apprezzati anche i visori di “Virtual Reality” grazie ai quali si possono esplorare le zone iconiche del centro storico di Genova comprese le piazze e alcuni palazzi tra cui Palazzo San Giorgio.

Cecilia Zorzi e Alberto Riva sono stati tra i primi a visitare il Pavilion di Genova. I due velisti italiani che parteciperanno a The Ocean Race Sprint a bordo di “AOR Team Genova” si stanno preparando per la prima sfida. Domani ci sarà la prima In-Port Race. La regata della flotta VO65 inizia alle ore 14:00 italiane mentre gli Imoca partiranno alle ore 16:00 (dirette su Eurosport e Discovery). Domenica 15 gennaio, invece, ci sarà la partenza per Mindelo, Capo Verde, con la prima tappa offshore della regata.

Le gare In-Port consentono di guadagnare punti per la classifica delle In-Port Race Series. Chi vince una gara riceve un numero di punti pari a quello dei presenti nell’equipaggio. Il secondo ottiene lo stesso numero del primo meno uno, e così via. Il team che conclude con il maggior numero di punti si aggiudica le In-Port Race Series. In caso di pareggio, avrà la meglio l’imbarcazione che avrà registrato il risultato migliore nell’ultimo scontro. La In-Port Race di Genova del 1° luglio prossimo decreterà il vincitore della Ocean Race se la classifica finale presenterà due o più team a pari merito in vetta.

Dopo la prima In-Port di domani ad Alicante, sarà il turno di Cape Town il 24 febbraio. A seguire la terza gara a Itajai il 21 aprile e la quarta a Rhode Island il 20 maggio. Le ultime tre sono previste in Europa: Aarhus (4 giugno), L’Aia (13-14 giugno) e Genova (1° luglio).

Nessun altro evento sportivo permette ai suoi fan di essere così vicini all’azione come The Ocean Race e sono molti i modi in cui è possibile seguire la competizione durante i sei mesi dell’evento. TheOceanRace.com e le piattaforme social @theoceanrace sono i punti di riferimento per i contenuti principali, tra cui ultime notizie e analisi, video e foto delle imbarcazioni e una sezione completa dedicata alle regate con la cartografia elettronica, le classifiche e il tabellone.

Ogni partenza e arrivo di tappa sarà trasmesso in diretta sui canali Discovery ed Eurosport, tra cui Eurosport.com. Ogni giorno alle 12:00 UTC, durante le tappe offshore, su theoceanrace.com sarà trasmesso un notiziario di due minuti che racconta le 24 ore precedenti della regata (anche sui social). Gli highlight delle partenze delle tappe, degli arrivi e delle regate in port saranno pubblicati sulle piattaforme social di The Ocean Race e sul sito web, oltre che sui canali social di Eurosport, non appena saranno disponibili.

La Cerimonia di Apertura di The Ocean Race è fissata per il 12 gennaio alle 20 e sarà seguita seguita da uno spettacolo di droni. Nel Pavilion di Genova è intenso il programma di eventi con l’Italian Day programmato per venerdì 13. In collaborazione con ICE, il Comune di Genova promuove una serie di incontri dedicati all’inventiva, all’imprenditorialità e al turismo, sempre con uno sguardo rivolto alla sostenibilità, allo sport e alla blue economy. In primo piano anche la cultura grazie all’evento “Alla scoperta di Genova: Cultura, Arte e Tradizione come motore di trasformazione della città”.

Spazio sabato 14 al Campionato Mondiale del Pesto ma anche alla presentazione ufficiale dell’equipaggio di “AOR Team Genova”, la barca VO65 nata dalla partnership tra Austrian Ocean Racing e alcune eccellenze Genovesi e italiane quali Iren, Sangiorgio Marine, Marina Militare Italiana e Federazione Italiana Vela.

spot_img

Articoli correlati

AuxDance brilla al Teatro della Tosse

Prima uscita dell' anno di AuxDance con il gruppo...

MySport festeggia dieci anni al servizio dei genovesi

Un compleanno speciale per MySport. E’ infatti dal 1°...

Invernale di Loano: al via la seconda manche

Dopo la pausa del periodo natalizio e la sosta...

Iren Genova Quinto, Molina: “Con il Savona test importante, tutto è possibile”

Turno infrasettimanale, domani, nel campionato di serie A1, per...

La Lega Navale di Chiavari-Lavagna compie 115 anni

Il 26 gennaio 2023 la Lega Navale di Chiavari-Lavagna...
- Advertisement -spot_img