Troppo VII Torino per una Pro Recco rimaneggiata: Squali ko in trasferta

Condividi

Una Pro Recco Rugby in formazione totalmente rimaneggiata a causa di qualche infortunio ma soprattutto dell’influenza nulla ha potuto contro una squadra solida, veloce e preparata come il VII Torino e così sul sintetico parzialmente innevato di Cascina Nuova è arrivato un inequivocabile 60-0 frutto di dieci mete di cui cinque trasformate. I ragazzi di Noto e Regestro non si sono tirati indietro seppur pochi, inesperti ed acciaccati ci hanno messo il cuore fino alla fine, ma c’è stato ben poco da fare contro un avversario così nettamente superiore.

“Contro questa squadra non avremmo probabilmente vinto neanche con la nostra migliore formazione ma almeno ce la saremmo giocata – sospira Noto sconsolato durante il terzo tempo – invece così non abbiamo proprio avuto scampo: abbiamo avuto defezioni a causa dell’influenza fino alla mattina stessa della partita, abbiamo rivoluzionato i convocati e la formazione più volte e alla fine siamo riusciti a portare a Settimo solo venti ragazzi, la maggior parte dei quali giovanissimi, mentre i pochi più esperti si sono dovuti quasi tutti adattare a ruoli non abituali. Posso solo lodare tutti per l’impegno messo in campo nonostante le enormi difficoltà e sottolineare l’esordio di altri due dei nostri Squaletti classe 2005 e la prestazione di Edoardo Benvenuto, loro coetaneo che si è reinventato senza paura come mediano di mischia per tappare uno dei tanti buchi che si sono venuti a creare nei vari ruoli in questa situazione d’emergenza: il nostro premio di Player of the Match va sicuramente a lui”.

Gli esordienti citati da Noto sono Tommaso Mugnaini, gemello di Gianluca che aveva esordito una settimana fa a Genova, e Andrea Solari. Dal tabellino (a cura del VII Torino) la formazione della Pro Recco: Albarello (24’ st De Marchi); Della Valle; Dermegrasso; Mytanda; Metaliaj (10’ st Nuccio); De Marchi (8’ st Mugnaini); Natale; Nese; Benvenuto; Mauriziano (8’ st Capurro); Guastamacchia (16’ st Salerno); Tagliavini JD; Tagliavini L.; Mitri (16’ st Solari); Romano L. Tra le file del VII Torino diverse facce note che a tutti ha fatto piacere rivedere, come Mirko e Marco Monfrino, Tomas Eschoyez e Regan Sue, un vero pezzo di storia biancoceleste. Assente solo Alejandro Eschoyez, impegnato alla guida della squadra U19.

Sorride invece l’U17 del sodalizio Pro Recco/Province dell’Ovest che ha vinto a Imperia con uno squillante 36-12. Gli Squali torneranno ora in campo nel 2023, al termine della lunga sosta invernale: domenica 22 gennaio la capolista Parabiago sarà ospite al Carlini Bollesan per l’ultima giornata del girone d’andata.

spot_img

Articoli correlati

AuxDance brilla al Teatro della Tosse

Prima uscita dell' anno di AuxDance con il gruppo...

MySport festeggia dieci anni al servizio dei genovesi

Un compleanno speciale per MySport. E’ infatti dal 1°...

Invernale di Loano: al via la seconda manche

Dopo la pausa del periodo natalizio e la sosta...

Iren Genova Quinto, Molina: “Con il Savona test importante, tutto è possibile”

Turno infrasettimanale, domani, nel campionato di serie A1, per...

La Lega Navale di Chiavari-Lavagna compie 115 anni

Il 26 gennaio 2023 la Lega Navale di Chiavari-Lavagna...
- Advertisement -spot_img