A gonfie vele la stagione del CUS Genova Rugby femminile

Continua a gonfie vele la stagione delle rugbiste del CUS Genova, impegnate su più fronti con obiettivi sia tecnici sia di crescita. Da un lato l’impegno in Serie A, dall’altro quello in Coppa Italia, con le Universitarie che si stanno togliendo già numerose soddisfazioni. Analizziamo dunque la stagione biancorossa attraverso il racconto di Sofia Ghersina, responsabile della sezione femminile del CUS Genova Rugby.

Tre vittorie su cinque partite nel campionato di Serie A fin qui per le atlete del CUS Genova, impegnate da tutorate con i Lions Tortona. La prima ottenuta contro il Rugby San Mauro per 17-22, la seconda contro l’Amatori&Union Rugby Milano per 5-29 e la terza per 22-0 contro il CUS Milano Rugby. Un campionato che ha permesso anche a Viola Bernuzzi, giocatrice biancorossa, di conquistare un posto al Raduno della Nazionale U18 a Parma a novembre. Terzo atleta cussino a vestire i colori azzurri nel 2022 dopo Davide Costa nell’atletica e Aramis Corona nel rugby.

Ma non è tutto. Nel weekend le ragazze del CUS Genova Rugby hanno ottenuto due vittorie in Coppa Italia allo Stadio Carlini-Bollesan proprio con i colori biancorossi. La prima, a tavolino, contro la Stella Rossa Milano, mentre la seconda sul campo contro il CUS Piemonte Orientale. «Una bella giornata», racconta Ghersina, «eravamo in 15 e abbiamo avuto modo di far giocare ragazze che stanno riprendendo ora così come ragazze che magari non avevano mai giocato».Una giornata che costituisce dunque «un ottimo “mattone” di costruzione del nostro percorso».

«L’anno scorso abbiamo finito la stagione molto stanche», racconta Sofia Ghersina, «poiché è stata difficile la gestione di due differenti competizioni come la Serie A e la Coppa Italia, con successivi tornei di Rugby Sevens». Come è stata la preparazione estiva? «Durante l’estate abbiamo portato avanti allenamenti congiunti con giocatrici del Tortona», spiega la dirigente, «altri due mesi ci siamo dedicate invece alla palestra e alla preparazione atletica».

E come si fa ad amalgamare due gruppi differenti di atlete per la Serie A? «Abbiamo optato per esempio per alcune giornate di team building tra noi e Tortona», prosegue nel racconto, «rispetto allo scorso anno abbiamo un allenamento congiunto a settimana», una volta a Genova e una volta a Tortona. Ufficialmente l’allenatore è Roberto Baldovino, tecnico dei Lions, «ma siamo seguite anche dal nostro in collaborazione», ovvero Stefano Riccobono.

«L’obiettivo di questa stagione è quello di costruire una squadra unita», afferma Ghersina, «che abbia una buona comunicazione e percepisca obiettivi comuni in partita». Le ragazze, secondo la dirigente, devono lavorare per essere «aggressive e lottanti», senza un obiettivo preciso di classifica se non quello di «crescere come CUS Genova Rugby femminile».

Un’idea anche sociale quella che spinge le giocatrici a scendere in campo nel weekend. «Vogliamo smontare l’idea che il rugby sia solamente per uomini», continua la dirigente, «dimostrando quanto sia uno sport inclusivo rispetto a tutte le età e a tutte le fisicità». Un’ulteriore possibilità di crescita è quella derivante dalla partnership stretta tra il CUS Genova Rugby e il Rugby Colorno. «Ci sono obiettivi tecnici definiti», racconta in chiusura, «con anche sessioni di allenamento previste con atlete che giocano nella serie superiore e in Nazionale». Una cosa è certa: «Ci faremo trovare pronte».

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.