Trail del Ciapà 2022: quarta edizione domenica 11 dicembre

Condividi

Torna domenica 11 dicembre 2022, per la sua quarta edizione, il Trail del Ciapà, gara di trail running organizzata da Dianese Outdoor in collaborazione con la Proloco Progetto Cervo, con il patrocinio del Comune di Cervo, e con il supporto di numerosi sponsor. Tra gli eventi podistici più attesi della stagione autunnale, il Trail vedrà quest’anno un testimone d’eccezione, Marco Olmo, leggenda azzurra del trail running, ultra maratoneta italiano già campione del mondo.

Gara unica per il contesto in cui si svolge, il Trail del Ciapà si caratterizza per il percorso, che si svolge principalmente sul territorio comunale di Cervo, nel Parco Comunale del Ciapà. Il tragitto si estende anche nell’entroterra, su sentieri e sterrate di San Bartolomeo al Mare e Villa Faraldi e ha l’obiettivo di portare gli appassionati dell’outdoor alla scoperta del territorio del Golfo Dianese, con la sua ricca rete escursionistica, ideale per gli amanti del trail running, ma anche del trekking e della mountain bike.

Al Trail del Ciapà 2022 saranno cinque le proposte per gli sportivi iscritti. Oltre al percorso classico di 9 km e a quello competitivo di 21 km, è stato aggiunto un percorso di Trail Running competitivo più impegnativo di 28 km. Confermata inoltre per il secondo anno, per gli amanti degli animali, la Dog Endurance che quest’anno con i suoi due percorsi corto, di 9km e medio di 21 km, sarà associata al 1° Trofeo Regione Liguria Dog Endurance, gara competitiva valida per il campionato nazionale di Dog Endurance.

“Quarto anno, siamo felicissimi di poter organizzare questa giornata che si preannuncia di grande successo, lo dimostra il fatto che abbiamo quasi 500 iscritti e ci aspettiamo un afflusso numeroso di sportivi – sono le parole di Lina Cha, sindaco di CervoDianese Outodoor lavora sulla stessa lunghezza d’onda dell’amministrazione comunale, dare cioè spazio alla destagionalizzazione, di cui il Trail è un esempio, e agli sport all’aria aperta. Il nostro clima ci consente di fare turismo tutto l’anno, ed è un tema sul quale stiamo lavorando in attesa di ulteriori sviluppi che arriveranno con la ciclabile. Dobbiamo preparaci e attrezzarci: il numero di iscritti al Trail è ingente e occorreranno anche forze lavoro per gestire questo evento. Voglio ringraziare Dianese Outdoor e Marlene Grosso che è l’anima di questa manifestazione, nella quale crede innanzitutto per passione personale. Il Trail si svolge mentre la campagna di crowdfunding promossa dalla Proloco per migliorare il parco del Ciapà è ancora attiva: speriamo che i partecipanti alle gare aderiscano e che l’evento sia un volano anche per questa iniziativa”.

Per questa edizione, tutte le gare sono vicine al sold out: oltre 400 i partecipanti – cifra che segna un traguardo dopo i 300 iscritti del 2021 – in arrivo in prevalenza da Liguria e Piemonte, ma anche dal resto d’Italia con Lombardia, Valle d’Aosta, Emilia Romagna, Veneto, Trentino e Friuli Venezia Giulia per quasi 30 province.

“Siamo arrivati quest’anno alla quarta edizione, e possiamo con orgoglio affermare che la nostra sfida l’abbiamo già vinta! – sono le parole di Marlene Grosso, presidente della Proloco Progetto Cervo, vice presidente dell’associazione Dianese Outdoor e direttore sportivo del Trail del CiapàReduci dall’esperienza della scorsa edizione, con il sold out a un mese dalla gara, quest’anno abbiamo doverosamente dovuto alzare l’asticella e puntare più in alto. Abbiamo ben 500 pettorali, con cinque gare sulla linea di partenza. E poi un ospite d’onore, Marco Olmo, la leggenda del Trail: non trovo le parole per descrivere l’emozione quando ho ricevuto la sua telefonata per dirmi che avrebbe partecipato all’evento! Abbiamo iniziato a lavorare sul percorso del Trail all’inizio dell’autunno e ripulito, ripristinato e segnato 28 km di sentieri tra Cervo, San Bartolomeo al Mare e Villa Faraldi. Ci aspettiamo l’arrivo di un migliaio di persone, se consideriamo che la gara si terrà nel weekend dell’Immacolata e che al seguito di numerosi atleti ci saranno anche le relative famiglie. Siamo inoltre felici di poter ospitare l’Associazione Il Cuore di Martina che, con la Camminata organizzata dalla Pro Loco Progetto Cervo, anche quest’anno devolverà in beneficenza il ricavato delle iscrizioni. Ringrazio sin d’ora l’Amministrazione Comunale di Cervo che ci ospita, la Pro Loco, la Protezione Civile, l’Associazione Babilonia, la San Bartolomeo Calcio, la Croce d’Oro, tutti i volontari e gli sponsor, CMP STORE in primis per i prestigiosi premi messi in palio. Un grazie particolare a nome del presidente Ivan Torrero e di tutto il direttivo, va alle amministrazioni comunali del Golfo Dianese che, col loro contributo e patrocinio, sostengono e valorizzano le scelte e l’operato della Dianese Outdoor ASD. Noi siamo pronti: ora non ci resta che sperare in una giornata di sole degna della nostra Riviera dei Fiori!”.

Il Trail del Ciapà deve il suo nome al Parco Comunale del Ciapà che, con la sua folta macchia mediterranea, rappresenta una straordinaria cornice naturale per il borgo di Cervo, incastonato tra il verde e l’azzurro, tra la collina e il mare. Fiore all’occhiello di Cervo, il Parco ha bisogno di cure e manutenzione. Per questo la Proloco Progetto Cervo, in sinergia con il Comune, ha lanciato una campagna di raccolta fondi su Produzioni dal Basso, piattaforma di crowdfunding e social innovation. Cura è cultura – il parco sensoriale del Ciapà è il nome della campagna di crowdfunding che ha un obiettivo di 10,000 euro. Grazie alla generosità di chi sceglierà di credere nell’iniziativa sarà possibile apportare alcune migliorie necessarie per rendere il parco sempre più fruibile, riportandolo al suo splendore e avvalendosi anche delle tecnologie multimediali per aprirlo davvero a tutti, anche alle persone con disabilità sensoriale. Per chi sceglierà di sostenere la campagna sono previste ricompense speciali, tra cui biglietti per assistere ai concerti del prestigioso Festival di Musica da Camera di Cervo, una merenda all’asineria Margherita del Ciapà, la visita del parco con aperitivo conclusivo e, in occasione del Natale, la possibilità di regalare un’escursione al Parco e far avere sotto l’albero ai propri cari una pergamena che ricorda la donazione. È possibile scoprire di più e  sostenere il progetto su https://sostieni.link/32169

Numerose saranno le iniziative collaterali al Trail del Ciapà e partiranno già sabato 10 dicembre con la Masterclass Space Jump in compagnia di Davide Tumiotto mastertrainer e Carmen Ardoino trainer. Apputamento alle 15.00 al Campo Sportivo di Valle Steria, per info 3454646413. Il ricavato delle iscrizioni alla Master confluirà in una donazione per la Campagna di Crowdfunding Cura è cultura, Il parco sensoriale del Ciapà di Cervo.

In occasione del Trail del Ciapà domenica 11 dicembre a Cervo si svolgerà inoltre la camminata ludico motoria Cammina per il cuore di Martina. Il percorso sarà di circa 5km nel Parco del Ciapà, con partenza alle ore 10.00 dal Campo sportivo di Valle Steria, Via Steria 47, Cervo. Iscrizioni al gazebo “Il cuore di Martina” dalle 8.30 alle 9.45, con offerta minima di 5 euro. A ogni partecipante verrà consegnato un gadget dell’Associazione. Il ricavato aiuterà l’Associazione a sostenere le famiglie in difficoltà della provincia di Imperia.

spot_img

Articoli correlati

Fise Liguria: ottima apertura del circuito regionale Jump a Rapallo

Domenica 29 gennaio si è svolta presso l’Horse Club...

Chiavari incorona i campioni regionali Under 14 di spada

Domenica scorsa la palestra del Centro Benedetto Acquarone –...

Lunedì 13 febbraio all’Università di Genova “All around soccer”

AIAC, in accordo con le Università Italiane, propone Convegni...

8° Rea Palus Race a Rapallo: le emozioni dei partecipanti

Mancano due mesi all’ottava edizione della Rea Palus Race,...

Locatelli Genova inarrestabile, doppiata Busto Arsizio

Terza vittoria su tre gare per la Locatelli Genova,...

FIT Junior Program: grande successo per la tappa al CUS Genova

Nel weekend è andata in scena al CUS Genova...
- Advertisement -spot_img