“Hic Sunt Leones” domenica al Paladiamante per i festeggiamenti del decennale Ardita Savate Boxing Club

Condividi

Domenica prossima l’Ardita Savate Boxing Club festeggia i suoi primi 10 anni di vita. Appuntamento a partire dalle 16 al Paladiamante (via Maritano 36) di Bolzaneto con “Hic Sunt Leones” una speciale manifestazione dedicata agli sport da ring.

In apertura di programma le finali regionali e interregionali di savate, seguite dalle sfide a contatto pieno tra atleti Pro di savate, kickboxing, muay thai, K1 e sambo unitamente alle esibizioni di gym boxe, pugilato, ballo hip hop, flamenco e bollywood.

Nel match program si segnalano il main event della serata tra Kessourou Kanoute (Derthona Combat) e Simone Giannatasio (Sanpayak Cangelosi) nel K1, con quest’ultimo reduce dalla prestigiosa vittoria al Petrosyanmania. Attenzione alle sfide tra Hamza Houbaida (Muay Thai Time) e Gianluca Pozzoli (Sanpayak Cangelosi) nella Muay Thai, Fabio Grassi (Muay Thai Time) e Matteo Gentili (Sanpayak Cangelosi) nel K1, Marzak (Warrior Khon Muay Thai) e Giuseppe Giacomazzo (Sanpayak Cangelosi) nel K1, Lopez (Muay Thai Time) e Lorenzo Ghislotti (M° Mapelli) e per il Team Ardita l’atteso confronto tra l’ atleta di punta del club grigiorosso Luca Baldino e il forte Mattia Fornaro del Kombat Team Alassio del M° De Blasi nella Savate Pro e l’altrettanto atteso esordio del promettente Marco Rizzo contro il pù esperto Solorzano Daniele (Muay Thai Time)

“Ci saranno match di elevato livello tecnico e spettacolare con atleti protagonisti nei maggiori circuiti internazionali – afferma Piero Picasso, presidente Ardita Savate Boxing Club, membro di giunta Coni Liguria e responsabile nazionale Savate per Federkombat – Festeggeremo i primi 10 anni della nostra Ardita, una realtà caratterizzata da un percorso di costante crescita sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo”.  

I biglietti per accedere al Paladiamante sono reperibili all’ASD Ardita Savate Boxing (telefonando al 335.8002837) online su www.italianticket.vivaticket.it oppure presso le palestre Body&Dream Genova, Kombat Team Alasso,il negozio BDS Store in via Isonzo a Genova , allo IAT San Michele di Albenga o alla Casa del Disco di Alassio.

Ardita Savate Boxing Club è un sodalizio nato nell’autunno 2012 quando tre amici, Giancarlo Cilia, Mauro Pagano e Piero Picasso mettono a fattor comune le esperienze dirigenziali maturate nella Mameli Savate per organizzare corsi di autodifesa Savate defense e Savate sportiva. La ricerca di una palestra si chiude con l’ingresso nel circolo Ardita Juventus 1906 nel parco di Nervi. Ardita Savate Boxing Club allargherà la propria attività a tutto il Levante con le palestre di via Carrara 160 e via Majorana 28. Sono ben 22 oggi le opportunità di far sport grazie anche all’apertura del settore fitness, danza-ballo, pilates, yoga, ginnastica dolce e posturale, atletismo, autodifesa femminile, sambo e muay thai. A far compagnia alla savate, con l’apice raggiunto dal capitano Nicola Picasso (campione italiano, argento europeo e bronzo mondiale Juniores) e da Vittoria Riu (argento europeo) con i preziosi insegnamenti di Giancarlo Cilia, c’è il pugilato grazie alla sapiente regia di Marco Nocentini: dal 2018 a oggi gli ottimi risultati firmati da Zambarino, Carmagnini, Caracciolo, Silvia Nocentini, Tarabotto, Bep a Dong e Ayah.

spot_img

Articoli correlati

Fise Liguria: ottima apertura del circuito regionale Jump a Rapallo

Domenica 29 gennaio si è svolta presso l’Horse Club...

Chiavari incorona i campioni regionali Under 14 di spada

Domenica scorsa la palestra del Centro Benedetto Acquarone –...

Lunedì 13 febbraio all’Università di Genova “All around soccer”

AIAC, in accordo con le Università Italiane, propone Convegni...

8° Rea Palus Race a Rapallo: le emozioni dei partecipanti

Mancano due mesi all’ottava edizione della Rea Palus Race,...

Locatelli Genova inarrestabile, doppiata Busto Arsizio

Terza vittoria su tre gare per la Locatelli Genova,...

FIT Junior Program: grande successo per la tappa al CUS Genova

Nel weekend è andata in scena al CUS Genova...
- Advertisement -spot_img