Serata splendida per Sarzana Gamma Innovation. Annichilito Cgc Viareggio

Condividi

Basta un tempo all’ Hockey Sarzana Gamma Innovation per mettere alle corde il Montebello e gettare le basi per la vittoria che aiuta a dare continuità all’ottima prestazione contro il Cgc Viareggio.

Un successo, il secondo consecutivo, davvero importante quello conquistato dai rossoneri nella sfida casalinga disputata al «Vecchio Mercato» contro i veneti ancora costretti a lottare nel fondo classifica mentre la formazione diretta da Paolo De Rinadis partita a fari spenti con tanti cambiamenti in questa stagione di grandi novità sta invece scalando posizioni passeggiando fianco a fianco con le grandi del campionato di serie A1. La sfida terminata 6 a 1 è stata messa al sicuro già nel corso del primo tempo chiuso 3 a 0 grazie alla doppietta di Facundo Ortiz e dal guizzo di Bruno Alonso quasi allo scadere ma il risultato avrebbe potuto avere dimensioni ben superiori considerate le diverse occasioni e il tiro libero sprecato da Sergio Festa. Nella ripresa i rossoneri sono partiti a razzo fissando la quaterna dopo 1 minuto con Davide Borsi quindi ancora Facundo Ortiz è stato protagonista con una doppietta che ha arricchito la sua bella serata con una quaterna.

Finisce ancora una volta con il “Vecchio Mercato” in delirio ad applaudire i rossoneri, capaci ogni volta di giocare partite spettacolari. “Sono molto contento di quello che sta succedendo, sedici punti e sesto posto in classifica, stiamo lottando per trovare un posto in Coppa Italia, inimmaginabile dopo la rivoluzione estiva commenta un contentissimo presidente Maurizio Corona a fine partita “una squadra partita per salvarsi, moltissimi ci  mettevano  nelle quattro squadre indiziate per la retrocessione e che ora si trova sesta in classifica a pari punti del Lodi, che sta giocando un hockey solido e che sta divertendo il pubblico. Questi siamo semplicemente noi – continua Corona – non stiamo rubando niente, siamo una buona squadra e questo lo abbiamo confermato oggi, abbiamo vinto con il cuore, con la grinta con una squadra che è fantastica, un allenatore straordinario con il rossonero tatuato sul cuore e con un gruppo che lo è ancora di più. Siamo tutti sintonizzati verso un unico obiettivo che è quello di raggiungere la salvezza il prima possibile   e ogni volta diamo l’anima per raggiungerlo, ora vogliamo provare a conquistare la final-eight di Coppa Italia perché ce lo meritiamo.

Poi il Presidente fa sua una frase di quando Claudio Ranieri allenava il Leicester e chiude dicendo:Siamo un piccolo club che sta mostrando al mondo cosa si può raggiungere con lo spirito di squadra e la motivazione. 10 giocatori e un allenatore, 11 cervelli diversi, ma un solo cuore. Mi piace troppo questa frase, mi piace sognare ancora”. Sarzana, avanti tutta sono le parole per definire il successo di Gamma Innovation Sarzana su il Tierre Chimica Montebello. Il Montebello è stato letteralmente dominato e domato. Tre gol per tempo contro un Montebello che a tratti non è proprio esistito. Troppo superiore è apparsa la formazione di Paolo De Rinaldis che continua a prendersi soddisfazioni su soddisfazioni.

L’«hombre del partido» è senz’altro Facundo Ortiz. L’argentino ha realizzato un fantastico poker. Imprendibile in pista, ha costruito azioni su azioni assieme ai compagni, finalizzandole in quattro occasioni con gol stupendi. Una rete l’ha siglata il capitano Davide Borsi. Eppoi Bruno Alonso il giovane argentino, si è tolto la soddisfazione di realizzare la terza rete e sta crescendo partita su partita. In porta un super Simone Corona ha chiuso tutti i varchi, parando anche una punizione diretta al portoghese Marques. Tutta la squadra ha contribuito a questo ’importante’ successo: da Sergio Festa ad Andrea Perroni a Jeronimo Garcia, sino a Mattia Rispogliati entrato nel finale, una squadra alle prese con l’indisponibilità di Francesco De Rinaldis pedina fondamentale nello scacchiere rossonero. Ma veniamo alla gara Luca Chiarello, arriva al Polivalente orfano dello spagnolo Borregan, schiera il suo starting-five titolare, con Ghirardello insieme al portoghese  Marques e alla coppia d’attacco formata da Clodelli e Mattuggini con il portoghese Pais alla difesa della porta, con a disposizione Canesso, Amendolagine, Zordan, Del Sale e il secondo portiere Nardi. Paolo De Rinaldis risponde con Corona tra i pali, Borsi, Garcia, Festa, Ortiz. Per la cronaca  partita  subito vibrante,  con i rossoneri che giostrano ad alti ritmi la pallina. Al 7’32” rossoneri in vantaggio, azione di Sergio Festa che confeziona un preciso assist ad Ortiz che mette la sfera alle spalle di Pais per il vantaggio rossonero.  Al 10’,46” ghiotta occasione per i veneti di pareggiare quando Borsi atterra Mattuggini in maniera scomposta, cartellino blu per il capitano rossonero e tiro diretto affidato al portoghese Marques che si vede respingere la sfera da Corona che poi si esalta nel power play successivo tenendo la porta imbattuta. Al 14’12” il Gamma Innovation raddoppia, magia di Facundo Ortiz  che esce da dietro porta e con un pregevole  alza e schiaccia mette la sfera alle spalle di Pais. Al 19’ fallo di Clodelli su Jeronimo Garcia lanciato a rete e tiro di prima affidato a Festa che si fa stregare da Pais. A trenta secondi dal suono della sirena terza rete dei rossoneri con Bruno Alonso bravissimo a mettere alle spalle di Pais una conclusione dalla distanza di Festa.  Il suono della sirena manda le squadre  negli spogliatoi per l’intervallo con il Gamma Innovation in vantaggio con il punteggio di 3 a 0.  Nel secondo tempo il Gamma Innovation  chiude di fatto la gara dopo nemmeno due minuti, al 1’,01” fallo sullo scatenato Ortiz in area, punito con un tiro di rigore, va alla battuta capitan Borsi, Pais per due volte si muove in anticipo e viene punito con il cartellino blu. Lo sostituisce Nardi che prima para il tiro di Borsi, poi lo stesso Borsi riprende la respinta e con un alza e schiaccia mette la sfera alle spalle di Nardi. Non passano neppure 30 secondi che Sergio Festa con un delizioso assist mette Ortiz davanti a Nardi, l’argentino con un tocco di giustezza mette la sfera in rete portando il parziale sul 5 a 0.  Sul cinque a zero rigore per la formazione vicentina per un fallo di pattino di Garcia in area si  incarica della battuta Marques ma la palla finisce a lato. Al 16’,23” del secondo tempo    Facundo Ortiz   mette il cappello su una partita straordinaria segnando con una “magata” da dietro porta la rete del 6 a 0 la sua quarta personale della serata. Al 19’,23” su un’azione di contropiede Mattuggini trova la rete del 6 a 1 che rende meno amaro il passivo alla formazione di Luca Chiarello. La sirena sancisce la vittoria del Gamma Innovation Sarzana con il punteggio di 6 a 1.

Benissimo la squadra di Paolo De Rinaldis che ha dato una bella dimostrazione di forza, e oltre a Facundo Ortiz mattatore della serata,  tutta la squadra è stata autore di una prova maiuscola.

Prossimo incontro Mercoledì 7 Dicembre al Palasport di Montecchio Precalcino contro il Montecchio Precalcino e poi ancora Sabato 10 al Centro Polivalente contro il TeamServiceCar Monza.

spot_img

Articoli correlati

Ranking series: argento per Dalma Caneva a Zagabria

Penultima giornata della Ranking Series di Zagabria e la nazionale italiana...

47° Invernale del Tigullio: vincono Chestress3, Low Noise e Jeniale!

Conclusa la 47a edizione del Campionato Invernale del Tigullio, rassegna velica...

Mezza delle Due Perle: la firma di Andresson e Coliva

Una carica di adrenalina percorre le strade fra Santa...

Miramas: brilla ancora Ludovica Cavalli nei 1500

Vittorie azzurre in due meeting internazionali. Sulla pista di Miramas,...

The Ocean Race: prue verso Città del Capo

Era quasi la mezzanotte UTC di sabato sera quando...

La Pro Recco espugna Salerno

La Pro Recco sconfigge il Salerno nel posticipo della...
- Advertisement -spot_img