Decisivo il terzo quarto: la Cestistica Spezzina supera il CUS Cagliari

Condividi

Ampia vittoria per la Cestistica Spezzina, che supera il CUS Cagliari 77-36: a decidere la gara è lo strappo inferto dalle bianconere nel terzo quarto, un 20-6 di parziale che allontana ogni velleità di rimonta della compagine sarda, che però era riuscita a rimanere a contatto nella prima metà di gara, impattando sul 15-15 ad inizio del secondo periodo. Sugli scudi Martina Zolfanelli, top scorer di giornata con 21 punti e 6/7 da oltre l’arco, un bell’85% che non ha lasciato scampo alle avversarie quando c’era da tirare da fuori area. Bene anche Silvia Colognesi in doppia-doppia da 10 punti e 11 rimbalzi, mentre sono quattro le giocatrici spezzine in doppia cifra. L’inizio di gara è stato molto equilibrato, con la Cestistica che ha provato a scappare senza però riuscirci, anche per merito del CUS che ha difeso bene e giocato buoni attacchi. La prima spallata delle padrone di casa arriva a metà della seconda frazione, quando un break di 13-2 permette alle bianconere di raggiungere la doppia cifra di vantaggio sul +13 (32-19). Il terzo quarto è quello decisivo, con le ragazze di coach Corsolini che alzano l’intensità in difesa e raddrizzano parzialmente la mira in attacco: ecco che arriva il 18-2 che chiude la terza frazione e consegna di fatto la partita nelle mani spezzine, sul punteggio di 55-30 dopo trenta minuti. Gli ultimi dieci, però, non sono di riposo per la Cestistica, che continua a spingere sull’acceleratore. Al PalaSprint il match finisce 77-36: con questa vittoria le bianconere salgono al quarto posto in classifica con 12 punti. Il prossimo impegno sarà domenica 11 dicembre alle ore 18 al Pala San Marcellino di Firenze.

CESTISTICA SPEZZINA 77-36 CUS CAGLIARI (15-13, 35-24, 55-30)

LA SPEZIA: Nerini ne, Colgonesi 10, Templari 11, Zolfanelli 21, Castellani 11. Della Margherita ne, Pini 9, Delboni 2, N’Guessan 7, Guzzoni 2, Amadei 4. ALL: Corsolini.

CAGLIARI: Puggioni 2, Paoletti 2, Caldaro 6, Venanzi ne, Saias 8, Scanu ne, Giangrasso 5, Gagliano 9, Usai, Stawinska 4. ALL: Xaxa.

spot_img

Articoli correlati

Fise Liguria: ottima apertura del circuito regionale Jump a Rapallo

Domenica 29 gennaio si è svolta presso l’Horse Club...

Chiavari incorona i campioni regionali Under 14 di spada

Domenica scorsa la palestra del Centro Benedetto Acquarone –...

Lunedì 13 febbraio all’Università di Genova “All around soccer”

AIAC, in accordo con le Università Italiane, propone Convegni...

8° Rea Palus Race a Rapallo: le emozioni dei partecipanti

Mancano due mesi all’ottava edizione della Rea Palus Race,...

Locatelli Genova inarrestabile, doppiata Busto Arsizio

Terza vittoria su tre gare per la Locatelli Genova,...

FIT Junior Program: grande successo per la tappa al CUS Genova

Nel weekend è andata in scena al CUS Genova...
- Advertisement -spot_img