Hockey Sarzana in cerca di conferme: tutto pronto per la sfida al Montebello

Condividi

“Tutte le partite che si giocano dopo un facile successo nascondono insidie. Montebello va preso con le pinze, è una squadra arrabbiata, che è reduce da una partita non positiva. Il Montebello vale più di ciò che racconta la classifica ed  è una squadra che gioca sempre a viso aperto. Io penso che lapproccio alla gara dovrà essere quantomeno uguale a quello di sabato scorso“.

E’ molto preoccupato il Presidente Maurizio Corona, parlando della partita interna contro il Tierre Chimica Montebello di sabato 3 dicembre quart’ultima gara del girone d’andata. La formazione di Paolo De Rinaldis è reduce dalla roboante vittoria casalinga conquistata contro il CGC Viareggio, una vittoria che ha ridato slancio alla classifica dei rossoneri piazzandoli al settimo posto in classifica e vicini alla qualificazione nella final-eight di Coppa Italia. L’avversario di sabato sera è il Tierre Chimica Montebello, una squadra che viene da un momento molto delicato, da una striscia di quattro sconfitte consecutive e penultima in classifica generale con 4 punti  conquistati tutti in trasferta.  I vicentini sono reduci dalla sconfitta casalinga contro il Forte dei Marmi, recupero della seconda giornata, che li ha visti soccombere ai Versiliesi con il punteggio di 6 a 2.

“Bisogna stare molto attenti a questa squadra perché è una squadra che seppur sia in una posizione di classifica deficitaria i punti che ha fatto li ha fatti tutti in trasferta. Quindi questo è comunque il segno di una squadra che non molla, che va a giocarsi le sue chances anche, e soprattutto, sulle piste esterne e quindi questo dovrà farci alzare sicuramente l’ attenzione anche perchè  talvolta le partite che sulla carta sembrano più semplici nascondono delle insidie. Ammonisce subito mister Paolo De Rinaldis che poi continua  è una partita che apre per noi un trittico da giocarci nelle prossime due settimane che ci potrebbe portare a una posizione di classifica migliore rispetto a quella che abbiamo adesso dal punto di vista della posizione, ed è una partita importante proprio in questo senso, anche per cercare di vedere se la squadra riesce a trovare quella continuità che stiamo cercando e che alcune volte non riusciamo ancora a trovare. Veniamo da una vittoria brillante, da una vittoria importante anche molto convincente contro il CGC  e sarebbe importante riuscire a confermare questo trend anche di miglioramento soprattutto dal punto di vista mentale anche se ci sta mancando un giocatore importante u e speriamo di riuscire a fornire una prestazione convincente – conclude il mister rossonero – ci aspettiamo un buon pubblico anche sull’onda dell’entusiasmo della partita di sabato scorso. I ragazzi stanno tutti bene, quelli a disposizione, quindi ci alleneremo sino alla vigilia per preparare al meglio la sfida di sabato”.

Il Tierre Chimica Montebello arriva a questo incontro con tanta voglia di riscatto, la classifica la regala  al penultimo posto in classifica con 4 punti conquistati, frutto di una vittoria, un pareggio e 6 sconfitte: con 23 reti segnate e 38 reti al passivo. I migliori marcatori sono il Portoghese Cerquiera con 10 gol all’attivo, seguito da Borregan (in forte dubbio per la gara di Sarzana) con 8 gol segnati. Ma presentiamo nel dettaglio la formazione veneta: Rivoluzione estiva biancorossa per il team guidato dal confermato Luca Chiarello dove gli unici confermati sono il difensore Mattia Ghirardello, Alex Zordan ed il secondo portiere Michael Nardi. Addii di Miguelez e Brendolin e ritiro per Pertegato, Fariza e Nicoletti. Tanti nuovi arrivi: tra i pali il portoghese Leonardo Pais, in difesa arrivano Pierluigi Amendolagine dal Matera ed Elia Canesso dal Trissino 05, mentre nel ruolo di ali offensive due stranieri, il portoghese Bernardo Marques ed il catalano Aleix Borregan. A Montebello sono arrivati anche due attaccanti italiani, il fortemarmino Cosimo Mattugini dal Vercelli ed il sandricense Giovanni Clodelli dal Valdagno. Una formazione che ha come obiettivo principale la permanenza nella massima serie. In casa Sarzana c’è voglia di confermarsi, la vittoria casalinga  contro il CGC Viareggio  ha cancellato in parte la cocente delusione della sconfitta di Sandrigo. I rossoneri hanno alzato il livello di guardia e la squadra contro il Montebello  vuole confermarsi e vuole ripetere la vittoria casalinga ma soprattutto la prestazione. Nei rossoneri ancora assente  Francesco De Rinaldis, per lui rottura del metacarpo, anche se la visita post operatoria effettuata in settimana  ha evidenziato ottime indicazioni che lasciano ben sperare per un celere recupero.  Nelle sfide contro il Montbello cinque precedenti in serie A1 con tre vittorie rossonere e un pareggio e una vittoria veneta. Oltre ai due incontri nella finalina nono decimo posto della passata stagione con una vittoria per parte e nono posto conquistato dai rossoneri per differenza reti. Oltre alla vittoria rossonera nei quarti di finale di Coppa Italia a Sarzana con il risultato di 5 a 3.

SI GIOCA:

Sabato 3 Dicembre 2022 – ore 20:45 – Centro Polivalente di Sarzana  (VI)

Arbitri: Vincenzo Marinelli di Giovinazzo (BA) Alessandro Eccelsi di Novara (NO)

Ausiliario: Massimo Cardelli  di Viareggio (LU).

spot_img

Articoli correlati

Fise Liguria: ottima apertura del circuito regionale Jump a Rapallo

Domenica 29 gennaio si è svolta presso l’Horse Club...

Chiavari incorona i campioni regionali Under 14 di spada

Domenica scorsa la palestra del Centro Benedetto Acquarone –...

Lunedì 13 febbraio all’Università di Genova “All around soccer”

AIAC, in accordo con le Università Italiane, propone Convegni...

8° Rea Palus Race a Rapallo: le emozioni dei partecipanti

Mancano due mesi all’ottava edizione della Rea Palus Race,...

Locatelli Genova inarrestabile, doppiata Busto Arsizio

Terza vittoria su tre gare per la Locatelli Genova,...

FIT Junior Program: grande successo per la tappa al CUS Genova

Nel weekend è andata in scena al CUS Genova...
- Advertisement -spot_img