L’Automobile Club Genova celebra i campioni sociali 2021

Condividi

L’Automobile Club Genova ha celebrato i Campioni sportivi del 2021 nella magnifica Sala delle Grida del Palazzo della Borsa. Al fianco del presidente Carlo Bagnasco, del vicepresidente Alberto Campanella e del direttore Raffaele Ferriello hanno consegnato i riconoscimenti il consigliere regionale Stefano Anzalone, l’assessore allo sport del Comune di Genova Alessandra Bianchi e i vertici del Coni Antonio Micillo (presidente regionale) e Alberto Bennati (delegato provinciale).

Il primo applauso della sala gremita è andato a Fabio Andolfi, grande protagonista quest’anno al Rallye di Sanremo. Poi la passerella per i vincitori nelle diverse categorie.

Nel Rally Primi Conduttori, il campione sociale 2021 è stato Alessandro Multari davanti a Gianluca Caserza e Riccardo Gallo. Nel Rally Secondi Conduttori riconoscimento per campione sociale Nicola Arena con Andrea Segir al secondo posto e Erika Badinelli al terzo. Passando ai Rally Storici,  applausi per Massimo Giuliani, campione sociale tra i Primi Conduttori, e Claudia Sora, campionessa sociale tra i Secondi Conduttori davanti a Francesco Zambelli.  Paolo Bordo è vincitore del Trofeo Centro Nord Italia e campione sociale nello Slalom, specialità in cui il podio è completato da Giacomo Gozzi e Gianluca Caserza. Passando al settore Velocità auto moderne, a imporsi è stato Roberto Malvasio davanti ad Andrea Drago e Marco Porcella. Tra le auto storiche, leader stagionale è stato Danilo Scarcella, davanti a Sandro Zambelli e Claudio Faraci.

Regolarità primi conduttori. Vittoria per Marco Gandino (Campione Italiano Regolarità a media) davanti a Giovanni Chiesa e Francesco Messina. Nel settore Fuoristrada, la firma è di Alessandro Campora mentre nel karting campione sociale 2021 si è laureato Matteo Melis davanti a Matteo Gallo.

Un riconoscimento da parte dell’Automobile Club Genova, per il supporto fornito durante l’attività automobilistica stagionale, è andato all’Associazione Ufficiali di Gara Genova, all’Associazione Italiana Radioamatori sezione di Genova, alla Federazione genovese dei Cronometristi, al medico federale Gianluigi Doglio e al dottor Roberto Lucifredi.

Premi anche per tre Ufficiali di Gara: Eligio Clemente (con licenza Sportiva dal 1978), Giuseppe Siri (con licenza sportiva dal 1980) e Riccardo Valentini (con licenza sportiva dal 1981). L’Automobile Club Genova ha, inoltre, riconosciuto le capacità organizzative di   Lanternarally, Sport Favale 07 e Valpolcevera Organizzazioni

spot_img

Articoli correlati

La Samp si difende bene ma l’Atalanta è troppo forte e vince 2-0

Continua il periodo nerissimo della Sampdoria, che non solo...

Il Genoa sbatte sul Pisa, 0-0 nonostante la superiorità numerica

Finisce senza reti tra Genoa e Pisa con i...

Il Calcio ricorda Carlo Tavecchio con un minuto di silenzio

Su disposizione del Presidente della FIGC Gabriele Gravina prima...

Grand Prix Lampo a Santa Sabina in partenza venerdì 3 febbraio

Scacchi che passione. Lo sport della mente che cattura grandi...

Champions League: Gamma Innovation Sarzana fa soffrire gli spagnoli del Nola

 Una serata di emozioni nell’esordio della Champions League e...

Serie A: Recco ospita Milano, CUS Genova sfida Parma

Nell’ultimo weekend di gennaio saranno in campo tutte le...
- Advertisement -spot_img