Rapallo pronta per il campionato di serie B

Condividi

Dopo mesi di allenamenti, amichevoli e tornei parte anche il campionato della serie cadetta di Pallanuoto.

Il Rapallo è stato inserito nel girone 2 con Rari Nantes Roma Vis Nova, Polisportiva Delta (Roma), Osimo (Ancona), Sea Sub Modena, C.N Marina di Carrara, Lerici Sport, Libertas R.N. Perugia, San Giorgio (Genova), G.S Aragno.

I Gialloblu ripartono dall’ossatura della squadra di giovanissimi che aveva ben figurato l’anno scorso ottenendo una salvezza tranquilla, ma in questa stagione potranno contare su un mix di esperienza e giovani talenti grazie all’arrivo del veterano Giacomo Federici (esperienze in A2 a Torino  – ultimo campionato con Crocera – campione categorie giovanili con il Camogli) e di alcuni giovani provenienti dalla Pro Recco in virtù della collaborazione che si è instaurata quest’anno sullo sviluppo del vivaio giovanile.

Riconfermatissimo l’allenatore Lorenzo Presti che esprime qui le sue impressioni sulla squadra: «I ragazzi non vedono l’ora di ripartire, è da settembre che lavorano duro e li vedo molto maturati rispetto all’anno scorso. Abbiamo rinforzato la rosa con innesti d’esperienza come Giacomo e inserito altri giovani molto interessanti. Rispetto all’anno scorso siamo riusciti a fare qualche test in più che sicuramente ci ha permesso di calibrare al meglio la preparazione atletica. Sabato incontriamo subito la squadra più attrezzata del campionato e a prescindere dal risultato finale capiremo cosa possiamo chiedere da questo campionato».

Gli fa eco Luca Garau, direttore sportivo: «Prosegue il nostro progetto di fare crescere i giovani inserendoli piano piano in prima squadra. La rosa è molto giovane ma affiatata. I ragazzi provenienti dal vivaio Pro Recco che già hanno partecipato con noi al precedente campionato sono maturati notevolmente. L’obiettivo primario è quello di raggiungere una salvezza tranquilla». 

«Anche quest’anno affronteremo il campionato con una squadra tra le più giovani della categoria – conclude il Presidente Alessandro Martini – Questo anche grazie alla collaborazione con la Pro Recco. Non mancheranno elementi d’esperienza che aiuteranno la squadra a crescere. Una doverosa considerazione: con la società più titolata al mondo abbiamo raggiunto un accordo di collaborazione e formazione dei giovani già a partire dagli “aquagol”. E questo, oltre ad essere uno stimolo, permetterà a tutti i ragazzi di trovare la giusta collocazione nel nostro sport».

Il primo appuntamento è in trasferta contro la C.N. Marina di Carrara sabato 3 dicembre  alle ore 19:30 presso la Piscina di Lavagna.

La rosa Rapallo Nuoto 2022-2023 

  • Filippo Serra
  • Dario Scarsi
  • Andrea Gallingani
  • Alberto Garau
  • Gianluca Sgherri
  • Tommaso Grasso
  • Nicola Oliva
  • Francesco Camolada
  • Matteo Benvenuto
  • Riccardo Rollandi
  • Fabio Brolis
  • Luca Brolis
  • Tommaso Capurro
  • Filip Josipovic
  • Nicolò Stella
  • Filippo Lombardo
  • Edoardo Costa
  • Riccardo Benvenuto
  • Emanuele Trovò
  • Giacomo Federici
spot_img

Articoli correlati

Serie A1: la Pro Recco liquida Trieste

La Pro Recco supera agevolmente lo scoglio Trieste, vincendo...

Fise Liguria: ottima apertura del circuito regionale Jump a Rapallo

Domenica 29 gennaio si è svolta presso l’Horse Club...

Chiavari incorona i campioni regionali Under 14 di spada

Domenica scorsa la palestra del Centro Benedetto Acquarone –...

Lunedì 13 febbraio all’Università di Genova “All around soccer”

AIAC, in accordo con le Università Italiane, propone Convegni...

8° Rea Palus Race a Rapallo: le emozioni dei partecipanti

Mancano due mesi all’ottava edizione della Rea Palus Race,...
- Advertisement -spot_img