Settebello Sarzana contro CGC Viareggio

Condividi

Gamma Innovation al “Polivalente’’ frantuma la resistenza del CGC Viareggio infliggendogli un eloquente 7 a 2. Sarzana strepitoso si risolleva dopo la sconfitta patita a Sandrigo, e batte nettamente la formazione Viareggina che arrivava a Sarzana reduce dal successo casalingo contro il Montebello.

Triplette di Sergio Festa e Jeronimo Garcia, partita già chiusa nel primo tempo con quattro gol di vantaggio per i rossoneri di mister Paolo De Rinaldis. Gamma Innovation con questa vittoria si porta al sesto posto in classifica generale con 13 punti.

Battuta una diretta concorrente per la conquista della salvezza in un Vecchio Mercato strabordante di tifo. Di fronte alla squadra toscana, una squadra corta ma zeppa di qualità, i rossoneri giocano tutti al mille per cento dimostrando di essere superiori all’ex nobile squadra viareggina allenata da un totem dell’ hockey italiano come  Massimo Mariotti e aggiungono tre importanti mattoncini nella corsa alla salvezza.

La partita perfetta non esiste, così mi dicono, ma è stata comunque una prestazione fantastica che ha sfiorato la perfezione – commenta il Presidente Maurizio Corona a fine gara – Non avevamo avuto tanto tempo per preparare una gara così importante e difficile, solo due allenamenti dopo la gara da incubo di Sandrigo. Il mister e i ragazzi hanno gestito il match con intelligenza. C’era da controllare tanti momenti. Con qualità e intelligenza. Sergio Festa ha fatto subito un gran gol e ha messo la partita in discesa e la cosa ci ha aiutato. Comunque dobbiamo essere consci che abbiamo una squadra giovane e tutte le partite le dobbiamo conquistare centimetro dopo centimetro. Contro Viareggio oggi abbiamo vinto da grande squadra ma da domani bisogna rimettersi al lavoro con umiltà, perché sabato contro il Montebello sarà durissima. Dobbiamo mantenere la barra dritta sull’unico obiettivo, ovvero salvarci, perché altrimenti significa che non abbiamo capito niente, dobbiamo tenere i piedi per terra – continua il Presidente – siamo stati bravi a utilizzare i momenti giusti per vincere la partita, potevamo essere ancora più cinici, ma va bene così. Godiamoci questo momento, poi con calma in settimana il mister avrà la possibilità di preparare bene la partita di sabato prossimo. Oggi siamo stati fantastici in tutto, l’approccio è stato importante. Ed è sintomo che stiamo crescendo come squadra. Il mister ha chiesto di prestare attenzione a tutto, a qualsiasi dettaglio e siamo stati bravi, siamo stati attenti. Ora ancor più di prima dobbiamo continuare a lavorare a testa bassa e giocare tutte le partite con il cuore Sarzana, continuando a tenere un profilo basso e non dando nulla di scontato.

Poi il Presidente chiude parlando del pubblico Non ho parole ringrazio immensamente i ragazzi della curva “Gabriele Milani”, che non hanno smesso un istante di cantare sono stati fantastici. Gli Incessanti sono stati veramente il sesto uomo in pista. Un Gamma Innovation Hockey Sarzana nettamente superiore impone il suo gioco ad un CGC Viareggio che, soprattutto nel primo tempo, è stato in balia dei rossoneri di Paolo De Rinaldis che hanno ampliamente dominato la partita. Superlativi Sergio Festa e Jeronimo Garcia che hanno coronato le loro maiuscole prestazioni realizzando una  tripletta ciascuno. E’ un Sarzana che per larghi tratti del match è apparso veramente incontenibile. Le cinque realizzazioni dei primi 25 minuti la dicono lunga sulla fisionomia della gara, sempre nelle mani di Borsi e compagni. Il CGC Viareggio solo a tratti ha cercato di riemergere dal torpore. L’ex “Negro” Moyano è stato il giocatore più incisivo dei Viareggini, autore della rete del momentaneo 2 a 1. Tutti i rossoneri hanno risposto alla perfezione, evidenziando un’ ottimo stato di forma. Ma veniamo alla cronaca della gara mister Massimo Mariotti, arriva al Centro Polivalente con l’assenza di Puccinelli e  schiera il suo starting-five titolare con Ipinazar e Raffaelli assieme alla coppia d’attacco composta da D’Anna e Moyano con l’argentino Gomez a difesa della porta e a disposizione Palla, Rosi, Maldini, Falaschi  e il secondo portiere Torre. Paolo De Rinaldis che deve fare a meno di Francesco De Rinaldis risponde con il quintetto base già schierato a Sandrigo: Corona, Borsi, Garcia, Ortiz e Festa. Partenza a mille dei padroni di casa che all’ 1’,16” passano in vantaggio con Sergio Festa che lascia partire un tiro dalla distanza che trova impreparato il portiere ospite. I rossoneri insistono  ancora in avanti  e manovrando con convinzione al 3’,54” trovano il raddoppio con Jeronimo Garcia che sfrutta un assist di Borsi  e batte Gomez di precisione. Il CGC Viareggio si scuote impegna in paio di occasioni Corona, Moyano al 6’ conclude a lato una buona occasione poi al 12’,20” lo stesso Moyano si invola sulla destra e in contropiede supera Corona portando il parziale sul 2 a 1. Sarzana riparte a macinare gioco e al 20’,24” Facundo Ortiz si invola coast-coast e poi arrivato in area lascia partire una fucilata che trapassa Gomez sulla sua destra. Al 22’,45” i rossoneri aumentano il vantaggio mettendo a segno la quarta rete con Jeronimo Garcia che mette alle spalle di Gomez un delizioso assist di Festa.  Al 23’,46” Moyano finisce sotto le forche caudine arbitrali per un fallo di reazione. Cartellino blu e tiro diretto affidato a Sergio Festa che si ipnotizzare da Gomez, ma l’attaccante rossonero si fa perdonare nel power play susseguente facendo partire un missile che non lascia scampa a Gomez. Il suono della sirena manda le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 5 a 1 a favore della formazione di Paolo De Rinaldis. Ripresa che si apre con le due formazioni che sfidano con numerose ripartenze da una parte e dall’altra. Poi i rossoneri controllano bene la partita dominando i duelli sia in possesso di pallina che in fase difensiva. Al 13’,39” ancora Moyano viene espulso dagli arbitri , ritorna alla battuta Sergio Festa che con un alza e schiaccia batte Gomez e porta il parziale sul 6 a 1. Non passano neppure 20 secondi che Jeronimo Garcia sfrutta un preciso assist di Sergio Festa e batte ancora Gomez portando il punteggio sul 7 a 1. Al 14’,38” i rossoneri commettono il decimo fallo di squadra, va alla battuta del tiro diretto D’Anna che fulmina Corona portando il parziale sul 7 a 2. Passa poco più di un minuto che Alonso viene punito con un cartellino blu ma questa volta Corona si supera su D’Anna e resiste al power play susseguente. Nel finale decimo fallo dei Viareggini che manda i rossoneri sul dischetto del tiro diretto. Si occupa della battuta Bruno Alonso ma la sua conclusione finisce alta.       L’ultimo minuto il pubblico del Vecchio Mercato, compresa la sindaca della città Cristina Ponzanelli presente alla gara è in visibilio, i canti degli Incessanti  sommergono il suono della sirena. Al  suo suonare i tifosi rossoneri scattano in piedi per decretare il giusto tributo alla squadra di Paolo De Rinaldis che batte 7 a 2 il CGC Viareggio e si piazza al sesto posto in classifica.  Nel prossimo turno di Sabato 3 Dicembre i rossoneri saranno impegnati ancora al Polivalente contro il Montebello.

spot_img

Articoli correlati

Serie A1: la Pro Recco liquida Trieste

La Pro Recco supera agevolmente lo scoglio Trieste, vincendo...

Fise Liguria: ottima apertura del circuito regionale Jump a Rapallo

Domenica 29 gennaio si è svolta presso l’Horse Club...

Chiavari incorona i campioni regionali Under 14 di spada

Domenica scorsa la palestra del Centro Benedetto Acquarone –...

Lunedì 13 febbraio all’Università di Genova “All around soccer”

AIAC, in accordo con le Università Italiane, propone Convegni...

8° Rea Palus Race a Rapallo: le emozioni dei partecipanti

Mancano due mesi all’ottava edizione della Rea Palus Race,...
- Advertisement -spot_img