Park: donne qualificate ai playoff in A2, uomini battuti nella semifinale d’andata

Condividi

Nella semifinale di andata del campionato di A1 il Park Tennis Genova, primo nel Girone 1 con quattro vittorie e due pareggi, sfida il TC Sinalunga Siena (Matteo Gigante, Oriol Roca Batalla), matricola terribile del torneo, leader del Girone 3 con quattro vittorie, un pareggio ed una sconfitta.
Privi dei tre azzurri impegnati in Coppa Davis (Fognini, Musetti e Bolelli) e senza i due stranieri Andujar (impegnato al torneo di Valencia) e Coppejans (Canaria), i gialloblu si affidano ai Giannessi e Mager, affiancati dai giovani Sorrentino e Ceppellini.

La squadra maschile prima del match con Sinalunga
La squadra maschile prima del match con Sinalunga

I quattro singolari regalano spettacolo e rimonte. Alessandro Giannessi rimonta Oriol Roca Batalla e vince in 2 ore e 9 minuti (3-6, 6-3, 6-1). Luigi Sorrentino lotta contro Marcello Serafini ma perde il primo set al tie break (7-2) e poi crolla nel secondo parziale complice un problema al ginocchio (6-0).

Gianluca Mager regala colpi da applausi ma soffre contro un ottimo Matteo Gigante che vince il primo set 5-7 e ha una palla del match nel tie break del secondo. Nervi saldi per Mager che chiude 13-11 il tie break e nel terzo set vince 6-4.
Solo applausi per Alessandro Ceppellini che con pochi giorni di preparazione scende in campo contro Marco Miceli e pur lottando cede 6-3, 6-1.

Parità e si va ai doppi. Sorrentino non ce la fa. Davide Cortimiglia affianca Alessandro Ceppellini contro Oriol Roca Batalla e Marcello Serafini che vincono in due set (6-3, 6-2). Più equilibrata la sfida tra Gianluca Mager e Alessandro Giannessi contro Luca Vanni e Matteo Gigante. Hanno la meglio i toscani che vincono i due set per 6-3, 6-4.
Nella sfida di ritorno il Park Tennis dovrà sperare di recuperare qualche “Big” per provare a conquistare 5 vittorie in sei partite e accedere così ala finalissima scudetto.

“I ragazzi hanno dato tutto – commenta il Presidente Federico Ceppellini – e più di così non potevano davvero fare. Hanno messo in campo cuore e orgoglio. E’ stata una settimana durissima. Giannessi è arrivano in nottata, Sorrentino era in condizioni precarie. Siamo orgogliosi di avere tre quarti della nazionale di Coppa Davis in squadra ma inevitabilmente non abbiamo potuto schierarli ed è stato davvero un peccato. Adesso proveremo a fare l’impresa, ma la grande partecipazione dei soci oggi è stata una bella risposta. Tra Circolo e squadra c’è davvero un rapporto splendido e oggi abbiamo vissuto una bellissima giornata di tennis”.

Sorridono le gialloblu di Giorgia Buchanan che vincendo a Padova contro il Plebiscito volano ai play off per la promozione in Serie A1. Strepitosa Costanza Traversi che batte Federica Arcidiacono 7-6, 6-1. Lotta Cristiana Ferrando contro la fortissima Irene Burillo Escorihuela, ma la spagnola h la meglio (6-2, 6-4). Lucrezia Musetti domina e regala il vantaggio superando in due set Serena Agostini (6-1, 6-1) poi il doppio formato da Ferrando e Musetti ha la meglio su quello di Arcidiacono e Agostini. Tre punti pesanti che permettono alle ragazze del Ds Stefano Scapin di conquistare i playoff promozione.

Condividi

Articoli correlati

Dal 30 giugno al 7 luglio Genova abbraccia il grande padel mondiale

https://www.youtube.com/watch?v=p5AlHvWTX64 Il binomio è perfetto: una grande festa di...

Periodo ricco di soddisfazioni per il Don Quique Padel Imperia, Giovannini in azzurro

Tante soddisfazioni negli ultimi tempi e nuovi impegni in...

Grande battaglia all’Open Celle Ligure Italmatch

Un mercoledì importante per l'Open Celle Ligure Italmatch con...

Secondo week end a Genova per il Master Nazionale TPRA

Dopo il grande successo del primo week end dedicato...

Prosegue l’Open Celle Ligure Italmatch

Proseguono gli incontri dell'Open Celle Ligure Italmatch con la...

Nuova Valletta “nazionale” per la Coppa dei Doppi TPRA

La passione per il tennis non ha confini per...