Lo Spezia Tarros frena: liguri ko contro la capolista Cecina

Dopo tre risultati utili consecutivi, la rincorsa dello Spezia Basket Club Tarros alla vetta del campionato di serie C Gold Toscana frena sul parquet della capolista Cecina. Contrariamente a quanto fatto nelle scorse partite, i bianconeri partono bene, ma alla distanza la maggiore solidità ed intensità difensiva dei padroni di casa emergono e hanno la meglio. Gli ospiti riescono a chiudere in vantaggio il primo tempino ma, già nel secondo, i padroni di casa si portano avanti e alla pausa lunga vanno sul +7. Nel terzo tempino il divario aumenta, sul parquet e nel punteggio, che vede il gap tra le due formazioni allargarsi sempre più. Nei 10 minuti finali la Tarros cerca di ricucire e quasi dimezza il distacco, ma Cecina non si fa sorprendere e controlla al meglio chiudendo, comunque, con un vantaggio in doppia cifra.

“Siamo partiti bene rispetto alle altre partite – sottolinea coach Andrea Scoccherasiamo entrati in campo con l’approccio giusto difendendo forte, poi però nel prosieguo abbiamo commesso diverse ingenuità difensive, che con queste squadre non ti puoi permettere perché ti puniscono subito. Loro, infatti, sono stati bravi ad approfittare di ogni nostra distrazione, portandosi in vantaggio già nel secondo quarto, e poi andando avanti anche di 14 punti; noi nell’ultima frazione abbiamo reagito e siamo arrivati anche a meno 6, ma ci hanno ricacciato subito indietro. Per vincere su questi campi serve intensità difensiva per 40 minuti e noi non siamo riusciti ad averla”.

Sulla falsariga anche il commento del Direttore Sportivo dello Spezia Tarros Maurizio Caluri: “L’approccio alla partita è stato quello giusto, poi, però, abbiamo fatto diversi errori difensivi soprattuto nel secondo quarto. Cecina è una formazione molto esperta e fisica, con giocatori di categoria superiore e un’ottima alchimia di squadra. Senza dubbio noi dobbiamo lavorare ancora tanto e migliorare la qualità di gioco in entrambe le zone del campo per poter entrare nelle prime tre posizioni della classifica, che valgono il salto di categoria”.

Ora per la Tarros due impegni ravvicinati: mercoledì, al PalaSprint, il turno infrasettimanale contro la Virtus Siena poi, domenica, la trasferta in casa di Altopascio.

Sintecnica Basket Cecina – Spezia Basket Club Tarros: 92-81 (18-20, 41-34, 68-54)

Sintecnica Basket Cecina: Ticà, Pellegrini, Bartoli, Mezzacapo, Guerrieri 3, Fattori 13, Bruni 18, Puccioni 7, Bracci 0, Pistillo 15, Turini 22, Pistolesi 12. Coach Da Prato.
Spezia Basket Club Tarros: Bolis 19, Ramirez 5, Menicocci 2, Marrucci 12, Gaspani, Vignali 21, Fazio, Pietrini, Gomez, Balciunas 22, Tedeschi 0. Coach Scocchera.

Condividi