Sabato lo Sci Club 3G festeggia i suoi primi 50 anni

Il gruppo dello Sci Club 3G che nel 2022 festeggia 50 anni

Una festa per un compleanno speciale. Sabato prossimo, a partire dalle 21 presso l’Hotel Mediterranee di Pegli, lo Sci Club 3G festeggia i suoi primi 50 anni.

Il presidente Andrea Pesce e il Consiglio Direttivo riuniscono, per questa importante ricorrenza, tutti i soci e i personaggi capaci di scrivere le migliore pagine di questa prima parte di storia sociale. Alla presenza delle autorità di Regione Liguria, Comune di Genova, Municipio Medio Ponente e della Federazione Italiana Sport Invernali, verranno ricordati momenti significativi della vita del sodalizio, momenti raccolti anche all’interno di una pubblicazione curata da Carla De Fortis. Tra gli atleti principali del passato, verranno premiati Corrado Macciò (oggi manager Head), e l’azzurra Maria Grazia Arcidiacono, Una serata in cui anche la musica sarà protagonista, accompagnando i vari periodi di storia dello Sci Club 3G, e in cui interverranno anche le stazioni sciistiche con cui la società storicamente collabora.

“La nostra storia è legata a una grande passione, con tantissimi successi non solo agonistici – afferma il presidente Andrea Pesce – Pensiamo anche ai tanti eventi organizzati, ai progetti realizzati e, soprattutto, anche ai tanti genovesi che tramite lo Sci Club 3G si è avvicinato agli sport invernali. L’aggregazione, inoltre, è il nostro punto di forza. Organizziamo tour in inverno e anche in estate, con gruppo sempre attivo”. Il libro, sostenuto dal partner Caschi CGM. “Racconta una storia iniziata nel 1972 a Sampierdarena e ricca di tante particolarità, come un tricolore in snowboard, gli oltre 200 atleti coinvolti nelle nostre attività e i tanti corsi nella neve”.

Mezzo secolo di storia, di ricordi, gare, gioia per le vittorie e amicizia. Il club nasce nel 1972 e inizialmente organizza per i ragazzi gite domenicali sulla neve ad Artesina, Prato Nevoso, Limone, Pontechianale. Negli anni 80 attenzione a eventi correlati, quale sfilate di moda con la partecipazione di un giovanissimo Fabio Fazio, Ernest Hole ed una tenera Simona Ventura. Il frutto del lavoro e della passione  porta lo Sci Club 3G a raggiungere, nel 1986, il 34° posto nella classifica della Federazione Italiana Sport Invernali su oltre 1500 sci club partecipanti.

Nell’ambito della Fiera di Genova viene allestita per due volte una pista di sci in plastica con la partecipazione ed esibizione di alcuni membri della Nazionale. Successivamente lo Sci Club 3G organizza gare a tutti i livelli dalle amatoriali alle internazionali. Alla fine degli anni 80’ i ragazzi appartenenti al club raggiungono buonissimi risultati nelle competizioni di sci alpino. Arrivano gli anni ’90 e si diffondono gli “snowsurfer” della neve, altro non erano che sciatori su una tavola, grazie allo sviluppo di questa nuova tecnica – lo snowboard. La squadra dello Sci Club 3G faceva incetta di vittorie e premi nelle competizioni regionali e nazionali che sfociarono con la vittoria dei Campionati Italiani a Solda nel 1999.

Anni 2000: lo Sci Club 3G aumenta i soggiorni sulla neve, Dolomiti e poi la Francia. Il club si dedica successivamente allo sci nordico; molti atleti si cimentano nelle gare di gran fondo come la Marcialonga. Da segnalare anche la partecipazione alla gara di sledfdog, un’avventura lunga 500 Km fra i ghiacci dell’Alaska.

Nell’ultimo decennio la squadra di sci alpino dello Sci Club 3G gareggia a Lurisia e vince molto. Gli atleti partecipano a gare nazionali, tra cui i Tricolori, arrivando con 2 atleti nei primi 25, alla fase nazionale del Pinocchio sugli sci raggiungendo il 7° e 9° posto con Giada Pizzorno e Martina Bertola. Una menzione ai magnifici  atleti del 3G che parteciparono ai Campionati Italiani sci di Sci dal 2016 al 2018: Federico Albarello, Luca Arzani,Matteo Arzani, GianFranco Bertolotto, Roberto Martino e Roberto Pappalardo, Stefano Pappalardo Nel 2018 lo Sci Club G è tra le prime sei società liguri dell’anno nel referendum lanciato da Stelle nello Sport e riceve la Medaglia d’oro al merito sportivo da parte della F.I.S.I. Con un gruppo dirigente solido e all’avanguardia coi tempi si guarda con serenità alle sfide future

Condividi
Nato a Genova il 7 febbraio 1984, inizia a scrivere all'età di 17 anni. E' coordinatore del portale LiguriaSport.com, autore dell'Annuario Ligure dello Sport e tra gli organizzatori del progetto Stelle nello Sport per la valorizzazione dello sport in Liguria. Collabora con RTL 102.5 ed Il Messaggero. E' autore della trasmissione "Stelle nello Sport" su PrimocanaleSport. Dal 2009 al 2012 è responsabile del settore Comunicazione della Federazione Italiana Canottaggio. Dal maggio 2013, lancia il portale CanottaggioMania.com. Dal 2009 a oggi è presidente ligure della FICSF. Dal 2009 a oggi è membro del Consiglio Regionale del Coni Liguria. Dal 2013 a oggi è membro della Giunta Regionale del Coni Liguria. Stella di Bronzo al Merito Sportivo 2017.