Locatelli Genova medagliata a Villingen

Condividi

Tutti i colori del podio, potrebbe essere questo il resoconto in breve della trasferta della Locatelli Genova in quel di Villingen, magnifica cittadina sita in Germania, nella regione della Foresta Nera, dove da 38 anni si svolge il Tacke Pokal, trofeo internazionale che è stato finalmente riproposto quest’anno dopo due edizioni saltate a causa del covid.
La squadra femminile ha partecipato al gran completo addirittura sdoppiandosi, con la squadra under 16 che ha formato una seconda squadra denominata Young Otters Cabella Ligure, in omaggio al ventennale del sodalizio genovese con lo splendido Comune della Val Borbera del quale la Locatelli gestisce il piccolo impianto natatorio. E se la vittoria della prima squadra era attesa e fortemente voluta, visto che dal 2016 le biancorossoblu genovesi non si aggiudicavano il prestigioso torneo, ciò che non era lontanamente preventivabile è stata la splendida prestazione della squadra under 16, le Young Otters Cabella Ligure, appunto, che si sono piazzate clamorosamente al secondo posto, alle spalle delle compagne più grandi che hanno messo a dura prova nello scontro diretto, terminato con una sofferta vittoria della Locatelli Genova per 10-8, in quella che si è rivelata essere la vera finale del torneo.
In tutti gli altri scontri solo vittorie per le lontre che si sono pertanto accomodate sui primi due gradini del podio, davanti alle vicecampionesse e detentrici della Coppa Svizzera del Thun, forti di tre nazionali, e a due squadre milanesi, la Canottieri Milano e la squadra Master nella quale ha brillato una ex lontra, il portiere Francesca Giulini. Al terzo posto, dietro agli svizzeri del Winterthur ed ai tedeschi dello Stoccarda, si sono invece piazzati i ragazzi della Serie B maschile, in formazione rimaneggiata, ma decisi a dare battaglia, in un torneo complicatosi dopo l’inopinata sconfitta con lo Stoccarda al primo turno, ma che poi i ragazzi hanno svolto al meglio, vincendo tutti gli incontri successivi, fino alla vittoria con gli svizzeri dell’ Horgen nel match finale per il bronzo.
La gioiosa tre giorni in Foresta Nera è stata impreziosita dalla conquista di due trofei individuali da parte di due atleti della Locatelli Genova: l’azzurrina Eleonora Bianco con 15 reti ha vinto la classifica marcatori, mentre Dario Ruggeri si è aggiudicato con 7 falli gravi la particolare classifica del giocatore più falloso, il Faultkoenig,il cui particolarissimo trofeo è l’ambito “pallone chiodato” .
Bilancio pertanto decisamente positivo, con l’auspicio che anche quest’anno il Tacke Pokal possa rappresentare un autentico talismano per la stagione delle lontre, sia rosa che azzurre, che hanno sempre tratto da questa bella esperienza ottimi spunti per la imminente stagione agonistica nella quale la Locatelli Genova è chiamata ad un ruolo di primo piano nei rispettivi campionati di Serie A2 femminile, e Serie B maschile.

Condividi

Articoli correlati

Locatelli Genova: stagioni scintillanti e giovani in forte ascesa

Anni importantissimi, con un grande lavoro svolto attorno alla...

L’assessore regionale Simona Ferro incontra l’olimpico Andrea Fondelli 0

L’assessore allo Sport di Regione Liguria Simona Ferro ha...

Trionfo del recchese Luciano Chiavarini ai Campionati Italiani Master di Pallanuoto

I Campionati Italiani Master di Pallanuoto si sono conclusi...

Rapallo fa ancora centro con Paola Di Maria

Paola Di Maria originaria di Pagani (SA) è nata...

Iren Genova Quinto

Fondato nel 1921 e da sempre attivo nel mondo...

Locatelli Genova campione d’Italia Under 18 femminile

Festeggia la US L. Locatelli che batte la SIS...