A1F, debutto col sorriso per Netafim Bogliasco: Brizz Acireale battuta a domicilio

Inizia con il piede giusto l’undicesimo campionato consecutivo del Netafim Bogliasco nella Serie A1 femminile. Ospiti della matricola Brizz Acireale, le ragazze di Mario Sinatra si sono imposte 12-9 facendo valere malgrado la giovane età media che le contraddistingue tutta la loro maggiore esperienza.
Partite subito forte, con un doppio vantaggio maturato già nei primi due minuti di gioco, le liguri hanno praticamente condotto sempre loro le danze, se si eccettua il momentaneo 3-3 raggiunto dalle siciliane a 100 secondi dalla prima sirena. Un equilibrio che il Bogliasco ha prontamente provveduto a spezzare nel giro di pochi secondi, ridonando alla gara quell’inerzia positiva che l’hai poi contraddistinta fino alla conclusione del match. Non che le aceresi siano state a guardare. Anzi. In più occasioni le ragazze di Zilleri hanno tentato di rimettere in piedi la gara, non riuscendo però mai ad andare oltre il minimo svantaggio. Ogni volta che le avversarie si avvicinavano troppo, infatti, Millo e compagne sono sempre state brave a rispedirle a debita distanza, frustando sul più bello ogni tentativo di rimonta.
Che per Bogliasco la trasferta sicula sarebbe stata positiva lo si era intuito già dalla prima azione offensiva, finalizzata alla perfezione da Dorotea Spampinato, catanese appena trasferitasi alla Vassallo che la vasca della Scuderi ha dimostrato di conoscerla molto bene. Sua la prima rete di giornata. E suo anche il primo centro stagionale dell’intero campionato di Serie A1. Alla prodezza del neo-centroboa biancazzurro hanno poi replicato, sempre nel primo parziale, la rete di Rosa Rogondino e la doppietta di Maddalena Paganello. Paola Di Maria, altro volto nuovo in casa Bogliasco, e Alessia Mauceri portavano le levantine sul più tre (6-3) a metà nel secondo tempo. Un tentativo di allungo che la Brizz spegneva con due reti a cavallo del cambio vasca. Il copione di ripeteva nella seconda parte della terza frazione: Bogliasco riallungava di nuovo di tre, grazie alla doppietta di capitan Millo, e Acireale rincorreva fino al meno uno. A otto minuti dalla sirena lunga il punteggio restava dunque in bilico su un 8-7 che non permetteva distrazioni alle biancazzurre. Che infatti aprivano il quarto conclusivo con il secondo squillo di Di Maria. Da lì in poi cominciava un doppio botta e risposta che si protraeva per oltre tre minuti. Ai gol della Brizz, che per due volte tornava nuovamente ad un solo punto dalla parità, corrispondeva sempre la risposta del Bogliasco affidata alla mano calda di Giulia Cuzzupé. A sigillare l’incontro, realizzando il definitivo 12-9, era però ancora Di Maria la cui terza rete personale sanciva la fine delle ostilità con quasi tre minuti d’anticipo rispetto al suono della sirena.
“Era importante partire bene e siamo state brave a farlo – commenta a caldo coach Sinatra questa era una trasferta tutt’altro che semplice e il fatto che loro siano una matricola non deve trarre in inganno. Sono al contrario una squadra molto ben organizzata, con alcune individualità interessanti e di esperienza. Ho fatto loro i complimenti perché se li sono meritati. Ma li faccio anche alle mie ragazze alle quali la lezione della scorsa settimana in Coppa Italia è evidentemente servita. Siamo entrate in acqua molto determinate fin dalle prime battute di gioco. Abbiamo commesso qualche errore, per colpa nostra ma anche a causa delle avversarie che ci hanno reso la vita difficile, ma alla fine abbiamo sempre gestito bene le fasi cruciali dell’incontro. Soprattutto quando loro sono arrivate in più di una volta ad un passo dal pareggio e noi non ci siamo fatte prendere dalla frenesia, restando fredde e concentrate”.
TABELLINO:
BRIZZ NUOTO-NETAFIM BOGLIASCO 1951 9-12
BRIZZ NUOTO: H. Santapaola, F. Sapienza 1, A. Vitaliano, A. Milicevic 3, A. Arcidiacono, M. Spampinato, C. Cappello 1, I. Pane, A. Mascari 1, V. Santoro, M. Giuffrida 3, N. Sasover, F. Paladino. All. Zilleri
NETAFIM BOGLIASCO 1951: V. Uccella, A. Riccio, P. Di Maria 2, G. Cuzzupe’ 2, A. Mauceri, G. Millo 3, B. Rosta, R. Rogondino 2, M. Paganello 2, G. Cavallini, M. Carpaneto, D. Spampinato 1, M. Oberti. All. Sinatra
Arbitri: Petronilli e Navarra
Note

Parziali: 3-4 1-2 3-2 2-4

Condividi